Mercato: talenti brasiliani in arrivo

Tra i brasiliani seguiti in questo periodo dall’Inter ci sono parecchi giovani di belle speranze. Sono appena venuto in possesso di una lettera per Massimo Moratti dimenticata da Marco Branca sull’aereo di ritorno dal Brasile, recuperata grazie ad una hostess prezzolata. Sono quindi in grado di rivelarvi in esclusiva gli appunti dell’uomo di mercato dell’Inter per l’imminente campagna acquisti di gennaio.

Caro Presidente, in quest’ultimo viaggio in Brasile ho visionato con Piero Ausilio parecchi giovani. Credo di aver fatto un ottimo lavoro, mica come quando Lei in Sudamerica ci mandava quel citrullo di Oriali che passava le sue giornate in spiaggia invece di andare a vedere le partite, ma non voglio riaprire la solita polemica. Si fidi di me anche questa volta e non se ne pentirà.
EccoLe la mia relazione.

Frenha ama la bella vita, come Cuccanha, al contrario di Scrinho che è molto chiuso. Se Ordinho è una bomba, sappia che Prunha ha problemi di natura intestinale. Vitinho ha un dribbling ubriacante, Ranho è un bel rubapalloni. Sonho dorme in campo, mentre Bisonho ha sempre bisogno di aiuto.
Graminha
è un marcatore che si aggrappa all’avversario, Caronha è falloso, Ghinho ride sempre senza alcuna ragione. Banho e Fonha causano problemi di spogliatoio, mentre Sanguinho ha lo stesso caratteraccio di Ramponha, che con gli arbitri è quasi come Lanha e Frinha. Tra i difensori i più tosti sono Arcinho e Macinho, mentre il portiere Tirassenho non convince. Piranha si divora gol a raffica, Lasanha e Bolonha tendono a ingrassare. Livinho è a suo agio sui campi ghiacciati, mentre Folinho, di origini umbre, non ha problemi di passaporto. Patrinho ha avuto grossi problemi familiari, Cinho è più elegante di Lenho, mentre Lavanha è fissato con la tattica come Disenho. Scalonha sbaglia troppi gol, meglio allora Spavaldo che non ha paura di niente.
Beninho e Malinho sono fratelli ma in coppia hanno un rendimento altalenante. Castanha ha un gran tiro da fuori area, Asprinho è ancora acerbo e Indenho è sempre contestato, a differenza del fratello Denho. Assenho e Guadanho pretendono ingaggi fuori mercato.
Sgraffinha risulta già opzionato dalla Juventus fin dai tempi di Moggi.

Mi faccia sapere al più presto su chi muovermi con quei 2.500-3.000 euro che posso spendere.
Cordiali saluti
Suo Marco Branca

PS: ovviamente è tutto uno scherzo (o no?)

23 Commenti su Mercato: talenti brasiliani in arrivo

  1. Hai dimenticato Peto, il cugino puzzone di Pato con cui nessuno vuol dividere la stanza.

  2. splendida!!!

  3. viviana berghella // 12 dicembre 2011 a 08:04 // Rispondi

    Bella Storia caro Gl,se esistessero davvero questi giocatori Branca li comprerebbe di sicuro ma anche senza averli visionati,a lui quei nomi darebbero garanzia, sono come lui….l’aggettivo aggiungilo tu mi vengono in mente parole non consone con le regole del ”commentario” bacioni bacioni mamma Viviana da Voghera (dimenticavo Ausilio è non è il suo degno compare o sta lì come no sciosciammocca,credo dicano così a Napoli)

  4. GIAN LUCA SEI UN GRANDE!!!!
    Magari inviala anche a Moratti veramente…

  5. valerio zanchetta // 12 dicembre 2011 a 10:07 // Rispondi

    caspitinha!!

  6. Ciao GLR,una sola parola, anzi due, ” Graffantinho” “Genialinho”
    Bruno

  7. pasquale marra // 12 dicembre 2011 a 13:31 // Rispondi

    Perchè portare all’estero tutti questi capitali quando con molto meno potremmo provare a prendere Rocchi, giovane arbitro di scuola milanista, attualmente in forza all’Aia?
    Un abbraccio dal Salento.

  8. Dehehihi… bella Gainluca…
    Ma, allora, la lettera firmata con lo stesso nome della “tua”, che ho trovato su un altro aereo, che recitava “Carissimo Presidente, mi hanno segnalato dei giovani talentuosi in zona Bahamas-Barbados. Eh, lo so che sono mesi che giro per i Caraibi a caccia di giovani talenti del football, ma stavolta sono certo di trovare del buono. Mi faccio sentire io, con affetto, etc…”, allora, dicevo, questa lettera è un falso?
    Accipicchia…
    Grazie, ciao e… cosa dire? Sperèm…
    J.B.

  9. Grande Gian Luca.. UHAhahahahahhaha.. Bellissima 😉

  10. Fosse uno scherzo sarebbe veramente divertente tanto che nemmeno branca lo capirebbe….
    Purtroppo è la nuda e cruda realtà che tu, purtroppo, hai descritto molto bene. Per fortuna facendoci apparire un sorriso sulle labbra, cosa poco comune visti i tempi (sportivi e non).

  11. Ugo da Forlì // 12 dicembre 2011 a 15:30 // Rispondi

    Frenha è bellissimo…

  12. Parlando in senso più precisamente esiziale, oltre che afinalistico, ricordo che l’acquisto di Jesus è stato oltremodo imprescindibile, per poter giocare in una squadra che fa acqua da tutti i porri – nen senso più vegetale del termine.
    Grazie Branca, siamo tutti commossi!

  13. Grande Gianluca!
    Ciao, Flavio

  14. Nonostante tanti li conoscessi già, mi sono ugualmente sbellicato dalle risate vedendo tutti ‘sti nomi. E’ proprio vero, di talenti provenienti dal “Brasilerao” ce ne sono moltissimi e per tutti i gusti! Non vorrei mai che tra tutti questi ne portassimo a casa veramente qualcuno…
    Saluti nerazzurri!
    Paolo – Novara

  15. Penso che aggiungendo tre zeri alle cifre che hai scritto a fine editoriale, hai indovinato il totale reale che Moratti metterà a disposizione di Branca e compagnia per la campagna acquisti di gennaio, previa la cessione di qualche giocatore già in rosa, ovviamente !!

  16. in questi momenti un po cosi in generale un po’ di ironia non guasta mai.

  17. Gianluca ricordati di spedire la lettera al legittimo propietario altrimenti lo zuccone come fa a completare l’opera che ha in mente
    sei un grande. ciao, Nicola

  18. Caro GL non ti distacchi molto dalla realtà, questa pletora di bidoni sudamericani esiste nella realtà e l’Inter gli va dietro basta vedere i vari Jonathan (il Gabbiano) Alvarez somigliano molto a questi broccacci, prendere gli Europei no? Dare via i giovani talenti per prendere bidoni si?
    Rimpiangiamo i bei tempi in cui c’erano solo europei come Bhreme e Matteus bei tempi!!!!

  19. Lenho è quello che colpisce sempre i pali…

  20. Anch’io in brasile ho scoperto alcuni talenti: espunho, giunho, impugho, ripugho, menzonha, congegho, convenho, ingegho, pegho, sdegho, senho.

  21. Sono drogato del giochino…continuo a pensarle! Grande Gianluca
    CALCANHO: col vizio del colpo di tacco!
    SCARONHA: talento incompreso…si sa ci vuole anche un pò di fortuna per sfondare!
    FRINHA: soffre di saudade!
    SCALDABANHO: cugino di banho, ma con un carattere più caliente!
    MAGANHA: da fare giocare in coppia con qualcuno che copra i suoi buchi!
    CICONHA: sua moglie è sempre in cintà…ha quindi esultanze sempre in tema!
    ciao

  22. Ci premeva segnalare Scaldabanho, particolarmente utile nelle dinamiche di spogliatoio!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili