L’Ibra è l’anti-Champions-99

Οι διάλογοι ovvero Racconti da tifosi da Bar – giovedì 10 marzo 2011

Al Bar Sport la quarta eliminazione consecutiva del Milan dall’Europa agli ottavi di finale ha mandato in bestia il tassista milanista Gianni: “Su una cosa c’avete ragione voi dell’Inter – tuona furente – Ibra in Europa non incide! Sono imbufalito!”
Prova a consolarlo il postino e collega di tifo Donato: “Se non altro adesso possiamo mettere tutte le energie sul campionato – osserva –sperando di non avere contraccolpi psicologici anche lì!”
Ma il pensionato interista Artemio, non dà certo tregua: “Ibra è l’anti-Champions – sghignazza – per tornare a vincerla voi del Milan non dovevate prendere l’Ibra!”
Si difende coi denti l’ortolano milanista Gaetano: “Quest’anno il Milan ha fatto la squadra per vincere il campionato- afferma –  anche se uscire con i più grandi catenacciari d’Inghilterra dà fastidio pure a me!”
L’elettricista interista Kevin, tecnico manutentore del videopoker, però gode come un riccio: “E’ la quarta volta di fila che al primo turno a eliminazione diretta voi milanisti ve ne tornate a casa – annota – altro che habitat naturale. Ormai potete giocare solo in Italia e ringraziate Iddio che con Benitez l’inter ha buttato al vento tre mesi di campionato!”

Ma tra gli interisti il più impietoso è sempre il concessionario Walter: “Cos’è che aveva detto l’Ibra? – domanda velenoso – Sono venuto per vincere tutto? Vedrete che questo è solo il primo crollo della casa Milan che sta per cadere a pezzi. Adesso, tempo due o tre partite, vi soffiamo pure il campionato! All’Ibra-cadabra l’unica magia che ci riesce sempre è quella di sparire in Europa!”
Di Europa vorrebbero poter parlare pure gli juventini, ma ogni volta che si giocano le Coppe al carrozziere juventino Ignazio viene il magone: “Noi manco dell’Intertopo (Intertoto,ndr) c’abbiamo più da dire – s’intristisce – speriamo che dopo Roma e Milan se ne torni a casa pure l’Inter!”

Lo contesta però lo studente fuori-corso e collega di tifo Boris: “Se eliminano pure l’Inter, tra poco in Champions c’avremo solo chi vince il campionato – rammenta – meglio che almeno un paio di turni li passino!” Ma il parrucchiere juventino Tonino è categorico: “Io l’Inter non la tifo manco se mi pagate da bere per tutto l’anno – s’irrigidisce – spero solo di essere ancora vivo quando la Juve tornerà a giocare in Champions!”
L’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar Sport, però non ha dubbi: “Ma tu sei già morto – sentenzia – tutto il calcio italiano, se non lo salvava la legione straniera dell’Inter l’anno scorso, era già morto da un pezzo!” (99-continua, purtroppo…)

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili