Tutti aspettano il Milan a Napoli-34

Οι διάλογοι ovvero Racconti da tifosi da Bar – lunedì 25 ottobre 2010

Ce n’è da litigare alla riapertura settimanale del Bar Sport con il Walter Bordegoni che ha gli occhi ancora iniettati di sangue per il pareggio casalingo della sua Inter e per la simulazione di Krasic in Bologna-Juventus: “Siamo tornati alle vergogne di una volta- attacca – quel biondino lì è proprio il nuovo Nedved, a tuffarsi però! Con noi invece uno può pure abbattere Chivu davanti al guardalinee. Siamo alle solite!” Reagisce stizzito il carrozziere juventino Ignazio Arfuso con un esempio da cineteca: “Ma che dici Walter? Il rigore la Juve l’ha pure sbagliato – protesta – E come se io ci cambio un motore a un cliente – illustra – ma poi mi accorgo che è ancora buono e ci do indietro i soldi! Mica sono un ladro, ma una brava persona!

Il parrucchiere e compagno di tifo Tonino prende invece di petto il pensionato interista Artemio sul suo punto debole, Benitez: “Questa grande Inter va avanti a singhiozzi – e lo dice proprio singhiozzando dopo l’ennesimo Aperol Spritz – “Sto Benitez che pareggia in casa con la Sampdoria non convince! E l’Artemio nel trappolone ci cade a piedi uniti: “Ma non c’ha carattere – ripete – io lo dico sempre che non c’ha carattere, il Camomilla (Benitez, ndr). Calci nel sedere ci vogliono, calci nel sedere a tutti, a lui per primo!”

I milanisti sono invece in febbrile attesa di Napoli-Milan, con qualche timore, che il tassista Gianni prova a spazzar via: “Stasera non si perde – confida – l’anti-Lazio siamo noi!” L’ortolano milanista Gaetano ha invece già litigato col Walter che continua imperterrito a domandare se Napoli-Milan valga per la serie B, visto che si gioca di lunedì sera, mentre lo studente juventino Boris avrebbe pure pronta una elaborata statistica sulle partite giocate dalle grandi di lunedì dal 1929-30 ad oggi, ma nessuno se lo fila. Il postino Donato, dal canto suo, vorrebbe perfino offrire un giro di bianco a tutti per la non convocazione di Ronaldinho, da lui soprannominato Moviola.
E a proposito della moviola l’anziano pensionato Ambrogio ha la sua solita teoria: “La moviola ha rovinato il calcio – sentenzia – State tutti lì per ore a rivedere la stessa immagine e intanto la vita vi sfugge via” (34-continua, purtroppo…)

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili