Sudafrica ’10/Finale Olanda-Spagna

Il primo Mondiale africano nella storia del calcio ci regala una finale inedita e, di conseguenza, domenica prossima al Soccer City Stadium di Johannesburg, avremo un Campione del Mondo del tutto nuovo, perché né Olanda né Spagna hanno mai vinto il titolo più prestigioso. L’ultima finale con due ‘matricole’ risale ad Argentina ’78 con l’Argentina che poi vinse il suo primo titolo e proprio l’Olanda. Per la Spagna, campione d’Europa in carica, è addirittura la prima finale in assoluto. Tutto sommato ci sta, perché Olanda e Spagna sono forse le squadre che hanno dato complessivamente più spettacolo in un Mondiale che certamente non passerà alla storia per il bel gioco. Ieri sera al Green Point Stadium di Città del Capo, l’Olanda ha eliminato l’Uruguay, ultima superstite del Sudamerica, capace comunque di accorciare nella ripresa fino al 2-3 finale, dopo il vantaggio oranje di Van Bronckhorst e il pareggio sudamericano di Forlan nel primo tempo. Mattatori nella ripresa il solito Wesley Sneijder, al quinto centro in sei partite, con un dubbio per un leggero fuorigioco di Van Persie, non rilevato dall’arbitro uzbeko Irmatov, e Ariel Robben. A tempo scaduto, troppo tardivo insomma, il gol di Maxi Pereira che, per un attimo, ha raddrizzato il centro-bocca al tecnico Tabarez.
Stasera al Moses Mabhida Stadium di Durban la Spagna, già campione d’Europa in carica, ha replicato la finale dell’Europeo di due anni fa a Vienna, superando di misura ancora la Germania con un gol del catalano Puyol che, ad un quarto d’ora dal fischio finale dell’arbitro ungherese Kassai, ha polverizzato le ambizioni tedesche. La squadra di Löw, fin qui brillantissima, ha sofferto l’assenza per squalifica di Thomas Müller, subendo l’avversario più del previsto. Gli spagnoli hanno sprecato più del dovuto là davanti ma, ancora una volta, l’ormai celeberrimo polpo Paul dell’acquario di Oberhausen, ha azzeccato il suo pronostico. C’è chi rileva però che il mollusco alla fine si avvinghia a mangiare sempre sulla ciotola di destra, scegliendo la bandiera con i colori più sgargianti. In ogni caso adesso c’è pure chi vorrebbe servirlo al trancio con patate rigorosamente germaniche! Questa partita ha anche avuto un italiano tra i protagonisti, specializzato nelle invasioni di campo, definito il solito idiota dai telecronisti di mezzo mondo. Uno che a sue spese è andato in Sudafrica proprio per questa leggendaria impresa, spacciandosi di nuovo, perché non è la prima volta, come accompagnatore di disabili. Ci facciamo sempre riconoscere, insomma! Tanto vale riderci sopra: l’avesse fatto qualcuno dei nostri calciatori uno scatto come il suo!

23 Commenti su Sudafrica ’10/Finale Olanda-Spagna

  1. SPAGNA. Il polpo Paul non ne sbaglia una!

  2. Franco Banear // 7 luglio 2010 a 21:25 // Rispondi

    In altro post avevo azzardato una finale Hol-Spa, non perché fossero le squadre che giocavano meglio, ma perché in questo mondiale così così non credevo e non credo nelle squadre da goleada. Fuori verdeoro, albiceleste, ora i potenti teutonici, per un giorno ritornati “wurstel” e meritatamente a casa. Tu saggiamente dicesti “i tedeschi arrivano sempre”, riferendoTi alla cena vinta contro di me a proposito di Inghilterra-Germania. Sì, arrivano ma di solito non vincono. E permettimi di togliermi un sassolino dalla ciabatta: un gruppo musicale tedesco chiedeva che il mondiale lo vincese qualsiasi nazione “aber Italien nicht”. Accontentati: Aber Deutschland auch nicht… E ora gettono gli Oranjen, con la consacrazione di Wesley Sneijder a pallone d’oro. Ho vsto la gara su Univisiòn (impagabile il commento del trio con Chilavert, altro che Civoli e Bagni) e ora c’è il faccione di DelBosque a cui ride anche il cu*o. In un mondiale di santoni e geni, di guru e fenomeni da circo, in finale ci vanno le squadre di due Allenatori veri. Giusto così.

  3. Caro Gian Luca,
    e così è Olanda-Spagna. Non sono il mago Merlino ma il 22 giugno, dopo lo squallido pareggio dell’Italia con i neozelandesi, avevo scritto:
    “Azzardo: vincerà una tra Spagna (una rondine non fa primavera, e una immeritatissima sconfitta con la Svizzera nemmeno), Brasile e Argentina. Outsider “rompiscatole”? Uno: l’Olanda, che probabilmente ci eliminerà agli ottavi…”
    Ho peccato di superbia per l’Italia, buttata fuori ancora prima di incontrare l’Olanda, ma l’Olanda veniva a torto sottovalutata (i campioni li ha eccome), e la Spagna è sempre stata “in quota”: nella partita persa con la Svizzera il gioco c’era e meritavano di vincere con distacco, ma è stata una di quelle partite “a sorpresa” che per le squadre forti capitano una volta sola. Poi, son dolori per gli altri…
    La Germania ha fatto anche troppo: squadra ben disposta in campo, sì, ma con un solo vero grande giocatore (Schwainsteiger), qualche uomo di esperienza (Lahm, Klose, Podolski) e tanti giovani volenterosi con un campione in erba, Ozil (stasera nullo). Magari i tedeschi trionferanno in Brasile, ma per ora si sono accorti di quanto sia diverso affrontare la Spagna (che ha pure buttato alle ortiche il 2-0 con l’egoista Pedro, subito sostituito per punizione), rispetto all’allegra e scombinata brigata argentina.
    Ora è chiaro che, in vista Pallone d’Oro, gli interisti tiferanno Snejider e Olanda; ma prima ancora sarà interessante sapere quale cozza si papperà ora l’infallibile polpo Paul. Sempre che, trattandosi di polpo tedesco, per ritorsione non venga prima cucinato lui con le patate. Secondo teutonica ricetta… 😀
    Ciao, Roberto

    • Il polpo non è tedesco, ma originario dell’Inghilterra
      GLR

    • Leggo da diverse parti ,vince la Spagna il pallone d’oro va a Xabi, Se vince l’Olanda va a Sneijder. Ma mi domando: anche se vince la Spagna come si fa a dare il pallone d’oro a Xabi che quest’anno con il Barcellona ha vinto solo lo scudetto e l’eventuale mondiale, mentre Sneijder ha vinto tre titoli e si è messo in luce di più che Xabi? Vorrei sapere il pensiero di Gianluca in merito. Grazie

  4. marco ferrara // 8 luglio 2010 a 00:03 // Rispondi

    Ciao Gian Luca, ho indovinato il pronostico fatto ad inizio mondiale a parenti e amici su almeno una delle due finaliste, la Spagna appunto!! Stasera in particolare le “furie rosse” sono state molto più forti della Germania, anche se dai tedeschi mi sarei aspettato qualcosa in più!! Gli spagnoli pur non disputando comunque una coppa del mondo propriamente eccezionale, mi sembrano la squadra più forte e completa in ogni reparto; dal portiere, all’attaccante sono tutti bravissimi e se in panchina possono permettersi il lusso di tenere un certo fabregas o in alcune circostanze pure torres, ho detto tutto!! Da grande amante della Spagna sono contento che la sua nazionale di calcio sia arrivata quanto meno in finale, anche se non apprezzo molto la “spocchia” degli spagnoli sul calcio!! Certo, qualora dovesse arrivare al trionfo finale sarebbe la Nazione più forte per quanto riguarda gli sport maggiori, basti pensare al basket, al tennis, probabilmente al motociclismo (dopo lo sfortunato infortunio di rossi) e speriamo alla f1 con alonso in ferrari!! A proposito, anche noi dell’inter uno spagnolo mi sembra lo abbiamo, vero?? Speriamo bene….!! Per la finale la vedo favorita nonostante dall’altra parte ci siano due “tipini” niente male come WESLEY e robben, anche se alla fine sarei lo stesso contento per una vittoria “orange” soprattutto per il primo!! Ti abbraccio e…..SEMPRE FORZA INTER!! Marco

  5. credo che il polpo sia attratto dai colori sgargianti.infatti la bandiera tedesca ha una parte di rosso.le altre non l avevano,tranne la serbia e la spagna che hanno un rosso piu acceso.e guarda caso…..pallone doro tra wesley robben e villa.

    • Ragazzi, già io non ho mai considerato maghi, indovini, cartomanti e stregoni, figuratevi se mi baso su un polpo. Cazzo, è un mollusco, ma vi rendete conto? Sicuramente non mi sorprende che c’azzecchi più di molti giornalisti, ma questo è un altro discorso. Comunque per gli amanti del soggetto, sappiate che il ‘ragazzo’ è di orgine inglese, quindi comunitario e tranquillamente tesserabile!
      GLR

      • Difatti si mormora che Florentino Perez abbia già fatto recapitare un’offerta all’Acquario di Oberhausen per avere il polpo per la prossima Liga…

        😉

    • No, credo che gli mettano delle cozze scadute o mal messe in una, mentre nell’altra assolutamente mangiabile che lo attirà di più. E’ una indiscrezione che è arrivata dalla Germania. Se non è così, sono sicuramente i colori!
      Ciao

    • E poi va ricordato che il polpo ha sbagliato il pronostico dello scorso europeo proprio tra Germania e Spagna (almeno dicono) quindi il tuo ragionamento va a farsi… benedire diciamo.
      Io personalmente non punterei i miei soldi sul prossimo pronostico fatto dal polpo, voi fate pure come meglio credete ma se poi per puro caso sbagliasse la previsione dopo mi sa che vi sentirete dare non solo “del polpo”.

  6. Olanda -Spagna:si sono d’accordo ci sta.Finale meritata per entrambe.L’Olanda gioca discretamente ma è più incisiva ,rispetto alla Spagna che insegna il gioco del calcio ma sottoporta fa fatica.Xavi è forse il miglior centrocampista del mondo ma tifo Olanda perchè mi stanno più simpatici…riguardo al Polpo beh ha sempre scelto bandiere con il rosso e il giallo ‘dominante’…..quindi se non se lo mangiano i tedeschi , sceglierà ancora Spagna.Ovviamente scherzo….

  7. Beh si parlava tanto delle quattro sudamericane arrivate agli ottavi e poi si giocano il Mondiale due europee..
    Secondo te GL è solo un caso che ben 14 giocatori che l’anno scorso sono arrivati in semifinale di Champion’s si siano giocati la finale?
    Cerco di spiegarmi meglio…se fosse stata la finale Olanda-Germania avremmo avuto ben 8 giocatori in campo che si sono giocati l’ultima edizione della coppa…tra Inter e Bayern…gli altri 6 dei 14 sono del Barcellona (in realtà ne sono 8 considerando Villa e Valdes)..
    Cioè quello che voglio dire è che questo Mondiale non ha evidenziato la netta differenza tra le competizioni europee e il resto del mondo?a mio avviso si..
    Non a caso l’Italia è stata eliminata non avendo nessun giocatore o comunque ossatura che ha disputato un ottima Champion’s…anzi..
    Lo so che non scopro l’acqua calda di certo facendo quest’analisi…però con la nostra Inter e con Mou in panchina avremmo portato a casa anche questo Mondiale….:D

  8. Io spero che se vince la Spagna il pallone d’oro di Wesley non venga scippato da Xavi… però Wesley in Champions ha buttato fuori Xavi poi vincendola quindi credo che non ci siano particolari problemi.
    Ciao

  9. ciao Gianluca, il polpo non sbaglia quindi la favorita è la Spagna, squadra più completa sono tutti bravi ma noi interisti tifiamo Olanda visto che c’è il nostro Wesley Sneijder candidato al pallone d’ oro. Poi mi sono più simpatici e spero vincano gli oranje
    Forza Olanda!
    Ciao Simone

  10. Mentre voi filosofeggiate su polpi o altre amenità del genere, io molto più materialisticamente affermo che quella str… della Germania mi ha fatto perdere un pò di soldini. Per rientrare nella cifra, non mi resta che attendere che la grande Inter ritorni in campo… Ma la notizia del giorno è il cospicuo debito denunciato dalla nuova dirigenza del Barca. Il fairplay finanziario invocato da Platini già partiva come una grande stupidata demagogica; se poi aggiungiamo che i bilanci delle squadre di calcio sono più inattendibili di un unico compilato da un idraulico, credo proprio che il doping amministrativo diventerà più pericoloso di quello farmaceutico.

  11. Ciao GLR.
    Olanda-Spagna, la finale più logica. Ecco perchè: 1) l’Olanda non perde da una vita, ha vinto tutte le partite di qualificazione e tutte quelle di questo mondiale, mi pare, e soprattutto è una squadra solidissima, sintesi di tecnica e agonismo ad altissimo livello. Aggiungiamoci che ha dei singoli di categoria superiore e non parlo solo del nostro Wesley; 2) la Spagna, anche solo con i giocatori del Barca, cioè giocando in 5/6 contro 11 farebbe paura a chiunque, anche se finora si è espressa, secondo me al 60-70%; 3) la Germania ha fatto anche troppo, pur essendo un’ottima squadra, ma ha eliminato un’Inghilterra mai protagonista e un’Argentina messa in campo a caso e senza logica; al primo ostacolo alto, infatti, cioè la Spagna, è caduta; 4) le Sudamericane, escluso l’ Uruguay, la solita accozzaglia di grandi campioni mai squadre nel senso pieno del termine; 5) le Africane mostrano da tempo una involuzione di gioco preoccupante, logico aspettarsi che non andassero troppo avanti; 6) Italia e Francia… beh, lasciamo perdere.
    Saluti a te e a tutti.
    Claudio23 – Parma

  12. Alessia Cattaneo // 8 luglio 2010 a 13:21 // Rispondi

    La Spagna,per me ha fatto vedere il gioco più bello in semifinale, complimenti ai Campioni d’Europa!
    Quando penso al numero 10 nerazzurro mi viene in mente anche Ibra: solo un anno fa quella maglia era sua (con l’addio di Adriano) e lui è andato via per vincere Champions e Pallone d’Oro … quasi quasi mi piacerebbe un suo ritorno in Italia, povero zlatan, soprattutto se rischia di essere contornato da “Campioni del Mondo” !
    Ciao, Alessia

  13. Decisamente in questo mondiale non ho azzeccato un pronostico neanche se l’avessi fatto a partita conclusa. Quindi in attesa della finalissima ecco cosa succederà: Spagna dominatrice assoluta con Snejider grande delusione. A presto.

    • Non sei il solo: io ci ho preso solo quando non ho scommesso, porcaccia la miseria
      GLR

      • Franco Banear // 8 luglio 2010 a 23:19 // Rispondi

        Non è vero. Infatti con me la cena l’hai vinta. Non sono d’accordo con Te quando parli di spettacolo da parte delle finaliste.L’Olanda va a sprazzi, la Spagna onestamente scopiazza il Barça con un gioco noiosetto. E Robben si chiama Arjen, non Ariel. Quello era Ortega, il burrito. Parlando di cose importanti, stasera l’annuncio: LeBron dovrebbe firmare per Miami. Come se Milito andasse alla Fiorentina. Vero è che hanno preso anche Wade e Bosh, ma… Mah.

      • Come ho fatto io, che ancora mi mangio le mani, nel post del 30 giugno avevo pronosticato proprio questa finale, e ne ero assolutamente convinto…
        ma cosa ho fatto io?non l’ho giocata alle scommesse…la pigrizia è un brutto male…
        cmq rinnovo il pronostico, vince l’olanda ai rigori…

      • Ad ogni modo, cari amici… Abbiamo, freschissimo, il responso dell’ormai stucchevole “polpo veggente”: vincerà la Spagna, dice lui… Peccato per in nostri cugini iberici che, agli Europei, Paul le avesse indovinate tutte tranne la finale. “Germania campione”, sentenziò il cefalopode: ma vinse la Spagna! Fossi il custode dell’acquario, l’avrei già fatto in padella allora, ma tant’è… :-)
        E allora da interisti speriamo che le “polpo-previsioni” vadano come agli Europei, per poter festeggiare l’incredibile anno del “nostro” Wesley-Pallone d’Oro. Tra campionato e competizioni internazionali, invece, per il Pallone Gonfiato c’è solo l’imbarazzo della scelta!
        Ciao a tutti!
        Roberto

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili