Prima del CSKA c’è il campionato

Sorteggio favorevolissimo per i quarti di Champions. L’urna di Nyon ha propostol’avversario sulla carta più morbido, con andata a San Siro e ritorno al Luzhniki. Già delineato il tabellone delle otto migliori d’Europa. Se dovesse eliminare i russi, l’Inter troverà la vincente tra Arsenal e Barcellona. Anche nell’eventuale semifinale, l’Inter giocherebbe l’andata a San Siro. Al di là di tutto per i quarti è andata di lusso e occupiamoci di una cosa alla volta. Trovo assolutamente logico che quando si arriva in fondo in Champions si debba poi incontrare il Barcellona, ovvero la squadra più forte d’Europa, che comunque con l’Arsenal  potrebbe pure avere più grattacapi del previsto. Quest’anno Inter e Barcellona si sono già affrontate nella prima fase ed è finita male per i nerazzurri, tanto vale giocarsela con il coraggio mostrato a Londra: la squadra battuta in partenza non esiste, come ha appena dimostrato il Fulham, che ha sorprendentemente eliminato la Juventus dall’Europa League ribaltando con un netto 4-1 l’1-3 dell’andata. Sicuramente ci sarà qualche fenomeno che comincerà a preoccuparsi delle semifinali quando ancora non si sono giocati i quarti, ma il tifoso è così! Bisogna aver pazienza e volergli bene comunque. Intanto c’è il campionato a cui pensare che, come sapete, resta in cima ai miei pensieri. Gli altri quarti di finale? Bayern-Manchester United, rivincita della finale ’99, vinta rocambolescamente dagli inglesi e la sfida tutta francese Lione-Bordeaux. Ora rotta verso Palermo, dove desidero rivedere almeno per un’oretta l’Inter che ho visto a Londra. Balotelli non è stato convocato. Se fa il bravo torna mercoledì col Livorno. Altrimenti più avanti.

45 Commenti su Prima del CSKA c’è il campionato

  1. Khàdim // 19 marzo 2010 a 12:59 //

    Buon sorteggio,ma attenti a sottovalutare i russi e a pensare già al Barça o l’Arsenal.

    • ArchAndrea // 19 marzo 2010 a 14:55 //

      Personalmente oggi penso solo al Palermo!!! Mi raccomando un passo per volta

  2. severino // 19 marzo 2010 a 13:07 //

    Vado controtendenza, e dico che sarei stato molto più felice se avessimo incontrato bayer o lione, con i russi non mi fido, soprattuto dei ragazzi in quanto temo possano avere meno rabbia agonistica come per esempio contro il chelsea.
    Spero ovviamente di sbagliarmi, poi se passiamo, chi viene viene a quel punto è uguale.

    • Il sorteggio migliore probabilmente sarebbe stato col Milan, ma nell’urna il nome dei cugini non c’era
      GLR

      • roberto // 19 marzo 2010 a 13:49 //

        Bene cosi’! abbiamo evitato il Catania, peccato pero’ non aver preso la juve o il milan

      • ArchAndrea // 19 marzo 2010 a 14:55 //

        Potevamo anche sperare nella Juve!!!

      • pasquale somenzi // 19 marzo 2010 a 14:56 //

        Del GIRONE del Milan non c’e’ piu’ traccia neanche in Europa League,
        dei gironi di Inter, Juve e Fiorentina ci sono ancora 2 squadre in
        lizza per ogni raggruppamento.
        E (anche se non c’entra niente in questo tema) sono sicuro che se
        lo scudetto lo vincesse il Milan, la Supercoppa Italiana 2010 tornerebbe
        ad essere un trofeo prestigiosissimo…forse?
        ciao. pasquale.

      • claudio // 19 marzo 2010 a 16:49 //

        E chi l’ha detto? Metti che nei carteggi risulti “FC Internazionale de Milan” conoscendo certi personaggi potrebbe essere materia per un bel decreto interpretativo che riammetta il Milan al TAR di Nyon! ;-). A parte ‘ste povere amenità, ma hai pensato che se l’Inter dovesse passare i quarti e superare pure la SF di coppa italia si troverebbe a giocare (dall’11 marzo al 9 maggio) una serie di 17 partite (contando anche catania e chelsea) ogni tre giorni? Dico per due mesi ogni 3 giorni? Ma quando stilano i calendari FIGC e UEFA non pensano a queste eventualità? Ma a cosa pensano?

  3. Marco Vitali // 19 marzo 2010 a 13:10 //

    Caro Gian Luca, servirà massima concentrazione, sopratutto nella prima gara dove avremo fuori Lucio e Motta. Ma sopratutto perché le squadre dell’est riservano sempre qualche sorpresa. Di quello che sarà dopo, lo vedremo ed avremo modo di preoccuparci più avanti…però per la legge dei grandi numeri, ogni tanto accade anche quello che noi speriamo…quindi. Marco

  4. Frabco Interista // 19 marzo 2010 a 13:11 //

    Caro Gianluca, sono d’accordo con te – per pensare ai russi c’è un po di tempo
    Invece per la partita di domani pagherei una cifra per battere il Palermo soprattuto per mantenere a distanza la squadra dell’ammmooooore, ma anche che per fare inc…..zare l’esimio
    Zamparini che quando parla dell’Inter ha sempre una parola buona (EUFEMISMO)
    D’accordo che bisogna tifare a favore e non contro ma quando incontri certi personaggi del genere Zamparini, LoMonaco ecc. l’eventuale vittoria contro le loro squadre ha un sapore più dolce., anche se a Catania. venerdi scorso….mannaggia!
    Del resto dopo tutto quello che è successo ultimamente, tra attacchi assortiti e gufaggi vari contro la nostra beneamata, se i risultati sono come quello di StamfordBridge martedi 16 continuino pure. Saluti interisti a tutti

  5. bè il sorteggio complessivamente migliore l’ha avuto anche quest’anno il manchester. Comunque hai detto una cosa giustissima, dobbiamo pensare partita dopo partita (quindi per quanto riguard la coppa prima di tutto i russi, poi un’eventuale semifinale) e non rinunciare a nulla

  6. Hai ragionissima Gianluca,il tifoso interista nn conosce mezze misure o la completa depressione o la massima esaltazione.Sicchè prima del chelsea ho sentito con le mie orecchie gente ke: “Speriamo di uscire xkè nn reggeremmo in campionato” e adesso: si il sorteggio è buono ma non buonissimo che in semifinale ci tocca il barcellona…..ma la cosa da pensare in questo momento è il palermo!!!! Siamo in un ottovolante che ci ha portato in cielo e allo stesso modo può riportarci sulla terra.Ergo,molto realismo e pragmaticità e accantonare i voli pindarici…

  7. roberto B. // 19 marzo 2010 a 13:30 //

    confermo,campionato prima di tutto.
    Sono passati 2 giorni dalla vittoria col Chelsea ed è stato solo un susseguirsi di polemiche più o meno inventate: il caso Balotelli , Mourinho che vuole andare in inghilterra,questo Raiola che continua a parlare. Ma esiste solo l’Inter per fare polemiche? gli altri tutti bravissimi?
    ciao GLR

  8. direi che dopo aver beccato nel girone la squadra più forte e negli ottavi la seconda squadra più forte, un colpo di fortuna ci stava tutto… ora puntare alla semifinale è d’obbligo… se la squadra arriva ins emifinale secondo me raggiunge la posizione che merita, cioè fra le prime quattro d’europa…

  9. roberto // 19 marzo 2010 a 14:09 //

    Caro GLR,

    dunque niente Barça e niente Ibra, e mai come ora abbiamo l’opportunità di tornare tra le prime 4 d’Europa e godere del rispetto dovuto a chi ci arriva meritatamente dimostrando forza e gioco. E come dici sempre tu, l’importante è dimostrarli nella VERA Champions, quella che inizia a febbraio. La forza dell’Inter a Londra è stata tale che… beh, le facce di quelli del CSKA al sorteggio dicevano tutto…
    Questo “minimo sindacale” di fortuna (che sicuramente ci verrà rinfacciato dagli “altri” nell’orticello) ce lo siamo ben meritato! E che diamine, sempre noi dobbiamo sistematicamente beccare le più forti? Una l’abbiamo appena fatta fuori, l’altra l’avevamo nel girone e forse ce la troveremo nuovamente di fronte… Ci fa davvero comodo non dover affrontare una “tosta” (il CSKA non va sottovalutato, però) in mezzo ad un mese di fuoco in campionato.
    Già, il campionato… E l’obiettivo principale e lo scudo va vinto comunque, dando segnali forti a cominciare proprio da Palermo… “Per un’oretta”, dici tu: esatto, proprio come a Udine! 😉
    Bell’annata sarebbe, Gian Luca, una così: il quinto di fila, magari la Coppetta Nazionale come “cadeau”, almeno la semifinale (ma… mai dire mai!) di CL e gli “altri” muti, mh?
    Se l’Inter gioca come a Londra, nessun traguardo le è precluso.
    Pensando poi alle fresche esternazioni di Ràiola (Ràiola, Raiòla.. ma come si pronuncia ‘sto cognome, una volta per tutte???) chiudo con una considerazione (malinconica) su Ibrahimovic: al Barça sta facendo la fine di Kakà (diventato il capro espiatorio del Real) il quale ha fatto la stessa fine di Schevchenko una volta finito a Londra. Tutti e tre avevano Milano ai loro piedi e l’hanno “calciata via”. Che tristezza…

    Ciao e buona giornata!
    Roberto

  10. Bruno Foschetti // 19 marzo 2010 a 14:12 //

    Sinceramente io per adesso penso al Palermo, poi ai Russi, sempre una cosa per volta,
    certamente per il momento bisogna pensare al campionato, e dare un segnale forte
    ai Gufi, e Gatti neri, ma sono molto fiducioso, peccato che non ci sia Balo, pero’ e’ giusto
    cosi, Mou non puo’ lasciare correre senza far finta di nulla.Tornando al CSKA, penso che
    non abbiamo avuto sfortuna,insieme al B. München e`la più`abbordabile. Affrontandola
    con la determinazione di Londra dovremmo farcela.Saluti a tutti gli Interisti.
    Bruno Foschetti

  11. Emiliano // 19 marzo 2010 a 14:31 //

    Meazza, faremmo una gran bella cosa, e non credo sia necessario spiegarne i motivi. L’unica preoccupazione potrebbe essere quella, già emersa nei commenti, della possibile scarsa concentrazione della squadra in vista di un impegno sulla carta agevole, ma credo proprio che dopo Londra e con il condottiero Mou ben saldo alla testa del gruppo questo pericolo sia ridotto al lumicino. Anche la nuova esclusione di Supermario in un certo senso lo dimostra e, francamente, c’era da aspettarselo.
    Come sempre complimenti per l’editoriale, con la chicca del mancato sorteggio contro il Milan che da sola vale un oscar…
    Ciao. Emiliano

  12. Sorteggio ok. Certo non essendoci teste di serie saremmo potuti finire nella parte alta del tabellone con bayern, lione e bordeaux…..così almeno non c’era il rischio di una finale uguale a quella dell’anno scorso. cmq cska ai quarti ci sta e poi concordo con Gian Luca che il barcellona magari con l’arsenal qualche sofferenza più del previsto potrebbe averla.
    su balotelli, mi spiace anche se cmq mercoledì c’è subito la possibilità di rifarsi con il livorno.
    Oggi bel poster sulla gazzetta con la foto della squadra di martedì sera a Londra..!!!

  13. andrea // 19 marzo 2010 a 14:36 //

    Forse questo avversario ci toglie meno energie mentali da rivolgere al campionato. Tuttavia va preso comunque con le molle non credi? Speriamo in bene per le prossime tre di campionato perchè secondo me il milan perderà punti per strada.

  14. carlo80 // 19 marzo 2010 a 15:15 //

    Caro GL
    considero il sorteggio buono (chi dice meglio Man UTd o Barca subito?? saranno ca**i!), avrei preferito il Lione (la + debole per me) ma il CSKA era per ma al pari di Bordeaux Arsenal e Bayern….le partite saranno entrambe durissime, ma con la giusta concentrazione ce la facciamo di sicuro….non darei invece tanto per spacciato l’Arsenal perchè per il tipo di gioco che ha potrebbe mettere in difficotà il Barca….questi ragazzini tengono molto bene la palla e soprattutto vanno a 3000 all’h e dietro il Barca e anche a centrocampo nn sono certo fulmini di guerra e sul ritmo potrebbero soffrire…quindi nn mi stupirei di certo anche se il Barca è logicamente favorito…
    Ora dico pensiamo al Palermo, al Livorno e a Roma, che nn escludo che in queste 3 partite il vantaggio in campionato possa aumentare…se vinciamo domani sera il Milan domenica nn vince di certo!
    FORZA RAGAZZI,
    Grazie GL e citando Rino Gaetano…il cielo è sempre più NEROBLU

  15. Caro GLR,

    Se si vuole avere possibilità di passare il turno bisogna guardare le cose per quello che sono, non per quello che pensiamo siano, perciò il CSKA è oggi una squadra da quarti di finale di Champions, e come tale va presa,. Così come lo è l’Inter. Chelsea e Milan non lo sono.

  16. daniel // 19 marzo 2010 a 15:34 //

    Ciao Gianluca,
    secondo me la vittoria col chelsea ha dato abbastanza forza e sicurezza per affrontare il palermo e successive con serenità e non come le precedenti partite di campionato(sono abbastanza fiducioso).Mentre per la Champions,tolto il Barcellona,ci è capitata la squadra più….. non forte ma difficile.Perchè noi soffriamo le squadre che corrono e soprattutto le partite che sulla carta ci danno per favorite

  17. Matteo // 19 marzo 2010 a 15:52 //

    Discreto sorteggio, forse anch’io avrei preferito una francese, considerando che i russi sono in ascesa e hanno giocatori non male (a parte Honda che sembra un cartone animato). Adesso però prioritario è il campionato, arrivare alla partita con un distacco nuovamente rassicurante può essere fondamentale dal punto di vista psicofisico per essere al top.
    W INTER

  18. marco ferrara // 19 marzo 2010 a 16:05 //

    Ciao Gian Luca, non sono del tutto soddisfatto del sorteggio. É ovvio che alla vigilia tutti avremmo voluto in cska ma con il senno del poi forse sarebbe stato meglio il bayern per alcuni motivi. Intanto in russia il campionato é appena ripreso e loro saranno quindi decisamente più freschi di noi e soprattutto più liberi mentalmente (noi abbiamo uno scudetto tutto da conquistare che ci potrebbe portare via delle risorse fisiche e mentali importanti, ma non dobbiamo dimenticare che questa volta i favoriti sulla carta siamo noi); ci potrebbe essere il rischio di sottovalutare l’avversario (spero a tal proposito che serva il ricordo del villarreal); qualora dovessimo passare, l’eventuale semifinale (molto probabilmente con il barca) sarebbe decisamente più difficile di una con lione (probabile) o bordeaux. Se fossimo invece capitati col bayern, sulla carta l’avversario sarebbe stato più ostico ma non impossibile (la fiorentina al ritorno per ben tre volte era ad un certo punto qualificata: 1-0/2-0/3-1). La sfida con il cska nn é una novità: nella stagione 2007-2008 l’abbiamo affrontata nel girone di qualificazione vincendo entrambe le partite in rimonta (1-2/4-2) e facendo molta fatica, quindi…..ATTENZIONE. É vero che non ci sono più vagner love e jo (era stato per un periodo anche in orbita inter, ma né al city, né all’everton é riuscito a ripetersi), ma é sempre una squadra da rispettare (molto bravo krasic, bravino necid). Comunque ormai i giochi (al livello di sorteggio) sono stati fatti e come sempre FORZA INTER!! Per la champions però c’é un po’ di tempo, concentriamoci sul campionato e sulla difficile trasferta di palermo (che sarà per certi versi, speriamo non nel risultato simile a quella di catania) c’é un PRIMO POSTO da difendere fino alla morte!! Un abbraccio, marco

  19. roberto s. // 19 marzo 2010 a 16:45 //

    Personalmente credo che Barcellona a parte una squadra vale l’altra, l’importante è avere la mentalità dimostrata contro il Chelsea.
    Per il resto sto con GLR: il campionato deve essere la priorità! Considerando cosa ne abbiamo passate al di là dei ns. demeriti e soprattutto che stiamo sulle palle a mezza italia calcistica sarebbe ancor più libidinoso diventare campioni d’italia per il quinto anno consecutivo!

  20. BigBix // 19 marzo 2010 a 16:53 //

    Per me Palermo è il crocevia per lo scudetto.
    Andiamo per il quinto di fila.

  21. francesco // 19 marzo 2010 a 17:00 //

    noi vinciamo a palermo ed il napoli fa punti a milano!
    scommettiamo???

  22. Prima del CSKA ci sono 3 partite di campionato da vincere per aumentare un pò il vantaggio sul Milan, perchè ad aprile, se tutto va come speriamo, ci saranno 9 partite, compresa la semifinale di Coppa Italia con la Fiorentina, ed eventuale finale il 5 maggio, un bel tour de force.

  23. Avete visto gli anticipi e posticipi??? Giochiamo sempre prima del Milan! Questo è falsare il campionato! Noi dobbiamo anticipare x la champions, perchè il milan non può anticipare alle 18 una partita?? Che bisogno c’è di giocare Fiorentina Inter sabato 10 dato ke poi Fiorentina inter giocano la coppa Italia il 14??? non si poteva giocarla domenica alle 15 e anticipare x una volta il Milan rispetto all’inter???

    • Ma possibile che si debba frignare per ogni piccola sciocchezza? Ma quando tutti gli interisti cresceranno come ha fatto la squadra? Potrei fare qualcosa anch’io in questo senso, smettendola di pubblicare certi post, ma poi mi accusano di non rispettare le opinioni di tutti. Un conto però sono le opinioni, un altro il lamentarsi per tutto sempre e comunque. Basta!
      GLR

    • Fabio Primo // 19 marzo 2010 a 19:00 //

      Ma scusa….dov’e’ lo svantaggio? se noi vinciamo negli anticipi e aumentiamo il vantaggio, anche se temporaneamente, chi giocherà dopo di noi avrà l’ ansia e le feci molli….non credi ?? Ciao

  24. Colpa di chi ha fatto sto calendario… semifinale di c. italia doveva già esser stata giocata!!!

  25. loris // 19 marzo 2010 a 17:56 //

    GIANLUCA DOBBIAMO FARE 9 PUNTI NELLE PROSSIME TRE GARE. E’ FONDAMENTALE.
    IL MILAN NELLE ULTIME PARTITE HA UN CALENDARIO PIU’ DIFFICILE MA INCONTRERA’ SQUADRE CHE POTREBBERO NON AVERE PIU’ OBIETTIVI. NON POSSIAMO RISCHIARE IL SORPASSO!!!!!

  26. Carmelo // 19 marzo 2010 a 18:22 //

    ESATTO GianLuca, un passo alla volta!
    certo però che se passassimo i quarti e magari incontrassimo l’Arsenal invece del Barça in semifinale, il sogno della tanto agognata finale di Madrid POTREBBE pure realizzarsi. Non credi?
    E magari anche vedere qualche tuo AMICO milanista in “studio” fornirsi di qualche rotolo in più… :)
    Ps: secondo me, dall’altra parte del tabellone, in finale arriverà la vincente di Lione-Bordeaux.
    Un caro saluto e forza INTER.

  27. Matteo // 19 marzo 2010 a 18:29 //

    Buona sera a te GianLuca e a tutto il popolo Interista e no!
    Ora che il sorteggio ci ha detto bene (sulla carta) è il momento di rituffarsi nel campionato, che dobbiamo vincere, perchè deve essere l’obbiettivo principe come ogni anno, pensare di lasciarlo noi per Roma o peggio ancora di Milan propio non riuscirei a digerirlo e voi?. Ritornando al sorteggio credo che sulla carta i russi del cska siano a noi inferiori il loro campionato e appena cominciato e dovranno ancora lubrificare i loro ingranaggi, come uomo di punta credo abbiano solo Honda e un paio di esterni ma per il resto non scherziamo SIAMO L’ARMATA NEROAZZURRA E MAI NESSUN CI
    FERMERA….. Forza ragazzi e rompiamo i piani dello Zampa ma ci pensate il Palermo in Champions no dai…. Ciao a tutti da Teo

  28. Fabio Primo // 19 marzo 2010 a 18:36 //

    Tu si che non sei un pessimista !!
    La prossima volta però…scrivi anche i risultati !! Ciao

  29. FEDERICO // 19 marzo 2010 a 19:09 //

    stop con i tabelloni ed i ricorsi storici, gianluca dice (e condivido) che difficilmente vedremo una squadra italiana al bernabeu, stop, calma, slow down. federico

  30. OHHHHHHHHHHHHHHH; PENSIAMO AL PALERMO!

  31. roberto // 19 marzo 2010 a 19:55 //

    Accidenti, Angelo…
    Che il calendario fosse fitto si sapeva, ma vederle scritte tutte come hai fatto tu con pazienza certosina fa impressione (certo, a quel 22 maggio bisogna poi arrivarci, ma questa è un’altra storia)…
    Non c’è che dire, se ‘sto benedetto scudetto si arriva a vincerlo, voglio vedere quale denigratore giallorossobianconero trova il coraggio di dire che non è meritato quando l’Inter corre su tre fronti ed è oltretutto l’unica squadra italiana ancora in Europa (non accadeva da tempo immemorabile), a doversi dar da fare perchè il quarto posto in campionato conti ancora qualcosa! Guarda te, a fare i favori agli altri… 😉 Ciao. Roberto

  32. A mio avviso, invece, il fatto di giocare prima o dopo influisce ed infatti le ultime giornate si giocano sempre in contemporanea per evitare condizionamenti. Anche due anni fa quando c’è stata la volata con la Roma era sorto lo stesso problema.
    MZ

    • Si, le ultime due giornate, qualche anno fa le ultime quattro. Non certo le ultime dieci!
      GLR

      • ok, però questo dimostra quindi che un’influenza ce l’ha e vedendo che il Milan gioca costantemente dopo mi sembra lecito rimanere un pò perplessi visto che quest’anno, come tu stesso ripeti in trasmissione, ci sono state diverse situazioni, come lo spostamento di calendario, che davano la sensazione che il Milan avesse una spinta in più nella corsa scudetto.
        MZ

    • Fabio Primo // 20 marzo 2010 a 11:55 //

      Per la lotta scudetto non conta , specie se è tra solo 2 squadre: bisogna giocare sempre per vincere , sia che giochi prima , dopo o contemporaneamente . A maggior ragione con pochissimi punti di scarto.
      Per la lotta per non retrocedere è diverso: + squadre coinvolte , calcolo di punti e scontri diretti incrociati tra 3-4 squadre, traguardi raggiungibili anche con pareggi…Ciao

  33. marco ferrara // 20 marzo 2010 a 12:05 //

    Ciao Gian Luca, rivedendomi oggi il tabellone delle partite di champions, si può dire che squadre teste di serie solo sulla carta non dovevano essercene, di fatto invece ci sono state: barca e manu!! É vero che entrambe sono capitate con squadre più forti del cska, ma al massimo si possono affrontare in finale!! Ciao e come sempre…….SEMPRE FORZA INTER!!

  34. Mattia // 20 marzo 2010 a 13:45 //

    Il sorteggio è stato favorevole perché abbiamo evitato Barcellona e Manchester. Tutte le altre squadre sono inferiori all’inter, per cui, finire con qualunque squadra diversa da quelle due equivaleva ad un sorteggio favorevole.
    Se ci mettiamo ad analizzare le possibili insidie che si celano dietro ogni squadra, rischiamo di scadere nel ridicolo: in Russia ad aprile può nevicare, loro sono freschi perché hanno appena iniziato il campionato, si gioca su una superficie sintetica, Honda è veloce come una moto, etc. Ok, tutto vero, ma noi siamo superiori e dovremo dimostrarlo. Per quanto riguarda il campionato, serve solo giocare con la massima concentrazione

I commenti sono bloccati.