Adriano: Mourinho ci riprova

La discreta prestazione di Adriano in Coppa Italia con il Genoa lo rilancia per un posto da titolare anche a Bergamo: al di là del rigore e dei gol sbagliati, il brasiliano si è mosso in modo più che accettabile e Mourinho ha deciso di fare un fioretto e di crederci ancora, forse più per mancanza di alternative affidabili che per convinzione. Che poi Adri sia titolare a bergamo è ancora da decidere. Infatti l’avviso al navigante è arrivato puntuale: <Col Genoa avevo deciso giocasse un’ora> ha detto lo Special One <ma l’ho lasciato in campo altri quindici minuti per premiarlo. Ora veda di non arrivare tardi agli allenamenti>. Per il momento Adriano resta e l’allenatore del Tottenham Redknapp è tornato a Londra con le pive nel sacco ma non demorde, anche se ha davvero pochi soldi da investire sul brasiliano. Una sola raccomandazione ai tifosi: non si ricominci a dire che Adriano è risorto per aver segnato un gol in Coppa Italia. Sarà Imperatore se e solo se sarà metterà in fila almeno tre mesi di gol e buone prestazioni, senza provocare ulteriori grattacapi. Almeno questo all’Inter Adri lo deve, soprattutto dopo tutto quello che ha ricevuto.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili