Ocho Rios

A 8.390 km da Milano, fuso orario -6 o -7 con ora legale
31 maggio-2 giugno
Viaggio con Franco e Alessandro di Banear.
Terza parte del Tour Banear 2008
5 ore in pullman da Kingston per raggiungere la regione del Portland e di qui Ocho Rios. A Ocho Rios terribili le due notti al Silver Seas Hotel in James Ave: presentato come antica villa coloniale trasformata in hotel, è in realtà un posto orrendo, le cui camere sono frequentate da enormi scarafaggi. In tanti viaggi mi è capitato di dormire ovunque, tra campeggi e stazioni, ma un posto così fetido con la pretesa di farsi chiamare hotel non credo esista manco in Africa! A Dunn’s Falls bel parco naturale: chi ha le palle vada sotto l’acqua fredda dell’ultima cascata. A Nine Mile toccante la visita alla casa-museo di Bob Marley, traboccante di ragazzini che chiedono l’elemosina ai turisti. Naturalmente vendita libera di marjuana a turisti mediamente rintronati già di loro.
Prosegue a Crawley Town, in Gran Bretagna, quarta e ultima parte del Tour Banear 2008

Ocho Rios (ab.10.000), nel parish Saint Ann, si trova sulla costa settentrionale della Giamaica (ab.2.700.000) isola delle Grandi Antille lunga 240 chilometri e larga 80 situata nel Mar dei Caraibi. La popolazione è composta principalmente da discendenti di ex-schiavi africani ed è il terzo Paese anglofono più popoloso delle Americhe, dopo gli Stati Uniti e il Canada

Aeroporto
Norman Manley Int’l Airport Kingston

Highlights

  • James St e Reggae Strip
  • Mall Island Village con Museo Reggae Xplosion
  • Dunn’s Falls

Memento
La Jamaica è il Paese delle tre R: reggae, rum e rasta. Il ricordo di Bob Marley, il più famoso ‘reggaer’ di tutti i tempi, resta vivissimo in tutta l’isola. Ovunque i consigli a non girare soli di notte. I giamaicani parlano uno slang particolare, dove ‘Wha’pen, mom?’ sarebbe ‘What is happen, man?’ e salutano con un serissimo ‘Respect’, appoggiando pugno contro pugno, ma il motto nazionale resta ‘Jamaica no problem!’ Ingrediente nazionale è il jerk, una mistura di spezie e aceto infilata ovunque.
Un tratto di James St, la strada principale, è nota come Reggae Strip e ogni sera verso le 7 diventa il luogo d’intrattenimento principale della città. La principale attrazione restano le Dunn’s Falls, le rapide e cascatelle immortalate anche nel primo film di James Bond, che richiamano ogni anno migliaia di turisti. Grazie alle guide è possibile arrampicarsi attraversando le pozze di acque dolci, che si tuffano nel mar dei Caraibi. Come a Negril, occhio ai Fireflies, moschini terribili che popolano le spiagge all’avvicinarsi del tramonto.

Dintorni
70 km a sud di Ocho Rios si trova il villaggio di Nine Mile (ab.500) è un piccolo villaggio incastonato nelle stupende montagne del distretto di St. Ann

Highlights

  • Casa-Museo di Bob Marley
  • Mount Zion Rock

Memento
Il villaggio è chiamato Nine Mile semplicemente perché si trova a circa un milgio da un altro villaggio chiamato Eight Mile.E c’è un terzo villaggio nei pressi che porta il nome di Seven Mile.
A Nine Mile Bob Marley nacque il 6 febbraio 1945, oggi festa nazionale, e qui fu inumato nel 1980. Dietro la casa natale, dove Bob trascorse l’infanzia, un mausoleo con i suoi resti ne onora la memoria. Attorno si trovano anche le tombe del resto della famiglia Marley. Sul Mount Zion Rock Bob Marley meditava poggiando la testa sul ‘guanciale’ (the pillow) citato nella canzone ‘Talking Blues’

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili