31C: Lazio-Inter 1-1

LazioInter08Pareggia la Roma a Cagliari e pareggia con identico risultato, 1-1, l’Inter all’Olimpico con la Lazio. Il vantaggio di 4 punti non cambia, ma le giornate diminuiscono. A 7 turni dalla fine tutto è ancora possibile, anche un po’ di buon senso. L’Inter appare in evidente bollitura con assenze in difesa e a centrocampo che le hanno tolto brio e sicurezza. Soprattutto senza Cambiasso tutto è più difficile. E’ da gennaio che l’Inter ha smesso di stravincere e negli ultimi tempi ha pure cominciato a soffrire. Malgrado tutto, questa giornata era favorevole alla Roma che sulla carta aveva a Cagliari una trasferta più agevole di quella dei nerazzurri all’Olimpico, contro la Lazio che ha appena battuto la Roma. L’Inter, in vantaggio con una combinazione in velocità tra Maicon e Crespo, ha poi subito la reazione laziale, senza però affondare. Il danno si è limitato al gol di Rocchi in fuorigioco millimetrico, nato da un errore complessivo della difesa nerazzurra. Per i gufacci fa più notizia il pareggio dell’Inter di quello della Roma, ma sulla carta il turno era favorevole alla squadra di Spalletti. Anche la prossima giornata sembra più agevole per i giallorossi che ospitano il Genoa, mentre l’Inter va a Bergamo con l’Atalanta. Nei momenti cruciali occorrono cuore caldo e mente fredda: i problemi sono sotto gli occhi di tutti, a cominciare da Ibrahimovic che, in campo nella speranza che potesse inventare qualcosa di decisivo, si è fermato ancora, ma in compenso è tornato a segnare Hernan Crespo, mentre Chivu continua a commuovere per abnegazione e Maicon è stato il migliore in campo. Insomma qualche segnale incoraggiante c’è, anche se l’Inter rabberciata di questi tempi soffre qualsiasi avversario: la traversa colpita dall’ex Dabo nella ripresa sta ballando ancora! Ora la Roma dovrà dedicare le sue energie alla Champions, mentre l’Inter potrà lavorare senza il disturbo della Nazionale e con tutto l’organico concentrato esclusivamente sulla partita di Bergamo. Ci sono tanti modi per vedere le cose e un po’ di ottimismo è d’obbligo! Io credo che l’Inter crescerà gradualmente in questo finale di stagione e veder sempre tutto nero fa male alla salute! Pensierino finale dedicato alla cazzata della settimana: secondo i beceri rivali, Lazio-Inter doveva essere una partita combinata, più o meno come l’incontro che dovrebbero combinare al più presto con un medico. Uno bravo, però!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili