29C: Genoa-Inter 1-1

genoainter08L’Inter ringrazia la Lazio, capace di vincere un derby incredibile e allunga sulla Roma malgrado 1-1 a Genova rossoblu. In vantaggio con Suazo su assist di Ibrahimovic dopo poco più di dieci minuti, ma in inferiorità numerica per l’espulsione di Pelé per doppia ammonizione da parte dell’arbitro Rocchi a cinque minuti dal riposo, i nerazzurri si sono poi difesi come leoni in una serata che per certi versi ha ricordato l’ultima trasferta di Champions a Liverpool. Anche a Marassi Julio Cesar ha preso gol nel finale, difettando nell’uscita sul tiro di Juric, poi raccolto e capitalizzato da Borriello. Alla fine la classifica sorride comunque ai nerazzurri che hanno guadagnato un altro punto sulla Roma, obbligata ora a fare otto punti per vincere lo scudetto. Le lamentele di Mancini per l’espulsione di Pelé, condivise da Moratti, fanno parte del solito gioco strategico in vista di Inter-Juventus, anche se Rocchi è lo stesso arbitro che l’anno scorso a Roma con la Lazio cacciò Ibra per un innocente tocchetto del pallone a gioco fermo. Resta in ogni caso intollerabile che l’Inter sia alla decima inferiorità numerica stagionale, sei volte in campionato, tre in Champions League e una in Coppa Italia: altro che arbitri, è ora che tutti quanti si diano una bella calmata! E’ comunque un record nella storia del nostro calcio: nessuna capolista si è mai trovata in inferiorità numerica per sei partite! E poi i rivali hanno la faccia tosta di bofonchiare sull’Inter protetta dagli arbitri!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili