37C: Atalanta-Inter 1-1

A Bergamo l’Inter trova il primo gol in campionato di Luis Figo che nella ripresa pareggia su rigore il vantaggio di Ferreira Pinto. Ormai le motivazioni l’Inter le può trovare solo nel tentativo di superare altri primati, come le 30 vittorie del grande Torino 1947-48 o i 95 punti finali totalizzati dal Chelsea nella Premier League di due anni fa. A Bergamo si è giocata comunque una partita divertente con due squadre che, pur non avendo più nulla da chiedere a questa stagione, hanno provato fino all’ultimo a superarsi. Giusto il pareggio! Mi piace l’Atalanta e mi non mi piace che ci siano rapporti orrendi tra le due tifoserie. L’Atalanta condivide con l’Inter i colori sociali e oggi anche un pezzo di storia interista, Bobo Vieri, che ha pure sfiorato il classico gol dell’ex! Poi è stata proprio l’Atalanta a battere la Roma e a decretare lo scorso 22 aprile il 15° scudetto dell’Inter, che nel frattempo aveva espugnato Siena.
Capitolo Adriano, temo non ancora l’ultimo, anche se lo strappo con Mancini e la squadra pare ormai irreversibile! Il tecnico a fine partita ha confidato che vorrebbe rivedere il brasiliano a San Siro per Inter-Torino di domenica prossima, giusto per fare la foto-scudetto con la squadra, almeno tra qualche anno l’ex-imperatore potrà raccontare di aver fatto parte di una grande Inter. Insomma, per dirla tutta, siamo già ben oltre il capolinea. Anzi, fosse un autobus, Adriano sarebbe già al deposito.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili