Un Pallone d’Oro poco nerazzurro

Quest’anno il Pallone d’Oro festeggia i suoi 50 anni e nella lista dei 50 calciatori selezionati da France Football ci sono 9 juventini, 5 milanisti e 2 soli interisti. Tra i 5 italiani non ci sono né Totti nè Del Piero, ma gli juventini Buffon, Camoranesi e Cannavaro e i rossoneri Maldini e Pirlo. 11 stranieri che giocano in Italia, tra cui altri 5 bianconeri, Emerson, Ibrahimovic, Nedved, Thuram, Trezeguet e tre milanisti, Dida, Kaka’ e Shevchenko. E l’Inter? Due soli nomi, come detto, Adriano e Figo. Che vuol dire? Che son matti quelli di France Football o che il valore complessivo di Juventus e Milan è ancora superiore a quello dell’Inter? Propendo per la seconda ipotesi, ma il dibatitto è aperto, anche se le assenza di Totti e Del Piero francamente sono soprendenti.

2 Commenti su Un Pallone d’Oro poco nerazzurro

  1. Marco Caselli,Trieste // 21 gennaio 2010 a 20:08 // Rispondi

    Non mi stupisco più per la lista dei candidati al Pallone d’Oro. Mi chiedo però se un Cambiasso non avrebbe magari meritato di esserci, visto che ci sono giocatori come Essien o Makelele che, a parità di ruolo, non credo siano poi tanto superiori all’argentino.
    Per quanto riguarda la vittoria finale direi che, a suon di logica, la lotta dovrebbe essere fra Gerrard e Lampard. Due giocatori che adoro: il primo ha il merito di aver vinto la Champions, il secondo è qualcosa di incredibile. Adesso è capocannoniere della Premiership con 8 reti in 10 partite, ma soprattutto un paio di settimane fa ho letto il numero di partite consecutive giocate in campionato… qualcosa di pazzesco! E qua in Italia se i nostri giocano 3 volte alla settimana “risentono della stanchezza”, lui gioca pure di più e fa la differenza, eccome se la fa ! Viva Frankie, la vera risposta all’odiosissimo turn-over.
    Ciao Gian Luca, sempre forza Inter!

  2. Luigi Ghezzi, Milano // 21 gennaio 2010 a 20:08 // Rispondi

    Ho letto la lista dei 50 candidati al pallone d’oro 2005. Ci sono ben 9 juventini (addirittura Cannavaro, ma non è questo il punto della mia domanda). Solo Zambrotta e Zebina (o Blasi) della formazione titolare sono esclusi. I milanisti sono 5 e gli interisti 2, Figo, grande giocatore ormai però nella fase discendente della sua carriera e Adriano, ora anche infortunato. Mi chiedo e ti chiedo, se questi sono i numeri, con che coraggio certi tifosi e giornalisti continuano a criticare il Mancio? E allo stesso modo siamo sicuri che il signor Capello abbia tutti questi meriti?

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili