Sorteggio euroderby!

sorteggioeuroderby05Ragionandoci ora, a bocce ferme, c’erano parecchie probabilità che l’urna di Nyon proponesse un quarto di finale tutto italiano. E’ toccato al derby della Madonnina, riedizione di quello che due anni fa promosse il Milan di Ancelotti ed escluse l’Inter di Cuper in virtù di due pareggi. Dell’attuale rosa nerazzurra di 26 calciatori, sono 12 quelli presenti anche nell’altro derby europeo. In casa Milan temevano l’Inter, vera mina vagante, per Ancellotti e Galliani. Così la rappresenta anche l’amico Rob nella vignetta di oggi. Le reazioni di casa Inter al sorteggio sono state intimamente contrastate e contrastanti: Massimo Moratti non vede l’ora di prendersi la rivincita, mentre Mancini ha reagito all’inglese: per il tecnico, quando ci si trova tra i migliori otto d’Europa, una squadra valeva l’altra. E allora via al derby 261, in programma mercoledì 6 aprile in casa del Milan ed in chiaro, e al derby 262 in casa dell’Inter in programma martedì 12 ed in criptato: due partite roventi in sei giorni di fuoco, con l’Inter che dovrà metterci tutto quello che non riuscì a mettere la squadra di Cuper nelle gare datate 7 e 13 maggio 2003, quando il tecnico argentino alla vigilia annunciò sicuro: “passiamo noi, ma non vi dico perché!”. In effetti non ha mai potuto dirlo, visto che l’Inter poi è uscita. C’è da sperare che Mancini, dopo queste due partite, abbia finalmente tante cose belle da raccontare ai tifosi dell’Inter, che non vedono la Beneamata vincere un derby dal 3 marzo 2002 quando fu la santa coscia di Bobo Vieri a fare giustizia. Ora, per la legge dei grandi numeri…

1 Commento su Sorteggio euroderby!

  1. Matteo Lipari, Cassano Magnago (VA) // 21 gennaio 2010 a 11:25 // Rispondi

    Come ha detto Stankovic, la prima cosa che un tifoso nerazzurro ha detto dopo il sorteggio è: “no, non ci voleva!”. Poi però con il passare dei secondi si riscopre un piccolo sorriso dovuto al possibile riscatto di quel doppio pareggio che ci estromise dalla Champions League 2002/03; certo bisogna battere il Milan e non è cosa da poco (ne sappiamo qualcosina visti gli ultimi derby), ma abbiamo tutte le possibilità per farlo e soprattutto tutte le motivazioni per farlo;
    secondo me le motivazioni dovrebbero essere dettate da questi fattori:
    1) La nostra stagione è legata alla Champions; quindi bisogna battere l’avversario ad ogni costo qualunque esso sia.
    2) Abbiamo ancora tutti negli occhi quel diagonale di Kallon che a pochi minuti dalla fine sfiora il palo alla destra di Abbiati e cha consegna praticamente la finale di Manchester ai cugini; quindi bisogna riscattare questo episodio.
    3) Vincendo questo derby si ha poi una grandissima opportunità: quella di raggiungere la finale che ormai non disputiamo da 32 stagioni (persa contro un super Ajax con doppietta di un certo Cruijff) e questo secondo me vorrebbe dire veramente uscire dal tunnel nel quale siamo entrati da parecchie stagioni: ossia quello di identificarci in quelli che tanto non vincono mai, che nei momenti decisivi vengono a mancare e che progettano sempre grandi stagioni ma che a ottobre già vorrebbero rifare tutto da capo.
    Battere il Milan in una circostanza così importante rappresenterebbe veramente la svolta e la possibilità di far girare la famosa ruota del calcio un pò anche in senso nerazzurro (a proposito di questa: noi ci dobbiamo proprio essere nascosti bene perchè di giri questa ruota nelle ultime stagioni ne ha fatti ma a noi nemmeno di striscio ci ha preso).

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili