L’Inter vende

Ora all’Inter bisogna vendere, e parecchio. E qui tocca a Oriali, che si è già dimostrato bravo a piazzare in passato giocatori quasi completamente deprezzati! Poi toccherà a Mihajlovic, Ze Maria e Cesar completare la rosa. Queste sono le prime scelte, ma sono ottimista su tutta la linea. Il progetto mi piace, e proviamoci una volta ad essere davvero ottimisti! Chevanton pare vada al Monaco. Ho telefonato a Zamparini, imbufalito perché la trattativa Inter e Fiorentina l’hanno rovinata in ogni caso. Poi urla sempre, come se mi parlasse da Palermo senza il telefono. Intanto il Napoli è sparito, anzi no, perché in questo Paese le scadenze mica sono perentorie: Galliani è stato fino a mezzanotte in Lega, poi gli hanno detto che se Gaucci nei prossimi giorni garantisce va tutto a posto. Ma che le mettono a fare in questo Paese le scadenze? Un Bel Paese con squadre che spariscono ma ritornano, scommesse a raffica con arbitri coinvolti: poi mi chiedete perché vado al di là dell’Oceano un mese all’anno per capire come si vive? Mah! Eh si che io non sono mica uno preciso, ma c’è un limite a tutto, tranne che per il calcio di casa nostra.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili