Editoriale di servizio: TL e A3

Per la prima volta scrivo qualcosa che riguarda solo me, a parte l’editoriale del 17 settembre scorso, giorno del mio compleanno, per ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto gli auguri! Questa volta però è diverso perché scrivo una cosa che non frega niente a nessuno, se non a me. Stasera è successo qualcosa di storico nella mia professione o carriera, anzi diciamo carrierina. Come spesso accade, me ne sono reso conto solo dopo che era successo. Cosa? E’ successo che per la prima volta nella mia vita ho condotto una trasmissione calcistica su Antenna Tre. Già, dopo 16 anni ininterrotti di Telelombardia, dal 20 ottobre 1988, per la prima volta la mia faccia è andata in onda su un altro canale, in un altra TV, da altri studi e non come ospite ma come conduttore e, credetemi, è molto diverso. Lì per lì non ci ho neanche pensato, finché non mi ha ‘svegliato’ il collega Paolo Viganò, che ha cominciato a fare questo mestiere insieme a me 18 anni fa e che mi ha detto quanto gli sembrasse strano vedere il mio faccione con un altro marchio sotto. E in effetti è verissimo: quello che è successo stasera fino a pochi mesi fa era impensabile. Antenna Tre era la nostra principale concorrente, la rivale di sempre, e noi di Telelombardia per loro. Ci si combatteva ogni giorno sugli ascolti e senza esclusione di scoop! Invece adesso, per merito di un’operazione finanziaria senza precedenti, siamo insieme, uniti come Germania Ovest e Germania Est dopo la caduta del muro, come America e Russia dopo la guerra fredda. So bene che condurre su Antenna Tre, tra poco tempo, potrà essere una cosa normale, ma l’esordio di stasera mi ha un po’ emozionato, cosa che non accadeva da tempo, visto che ormai ho fatto tantisissime cose in TV, tranne le previsioni del tempo e le televendite di portaombrelli in ghisa. Insomma il mondo è proprio cambiato: infatti Tiger Woods, un nero, è il miglior golfista del mondo in un sport tradizionalmente riservato ai bianchi, Alinghi, la barca che ha vinto l’ultima America’s Cup, l’hanno realizzata gli svizzeri che non hanno nemmeno il mare, i tedeschi sulla vicenda Iraq si sono dimostrati i primi pacifisti del globo, così Telelombardia e Antenna Tre oggi corrono insieme per una nuova sfida. Solo l’Inter continua a non vincere lo scudetto, ma chissà che anche questo prima o poi non cambi…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili