Mosca

A 2.300 km da Milano, fuso orario +2
2-5 novembre 1998

Secondo viaggio a Mosca, inviato per Spartak Mosca-Inter 1-1 con reti di Thikonov e Simeone, gara di Champions League 1998-99, giocata il 4 novembre allo stadio Luzniki (cap.84.000).
Alloggio all’Hotel Metropol in 2 Teatralny Proezd, Tverskoy.

12-15 aprile 1998
Primo viaggio a Mosca, inviato per Spartak Mosca-Inter 1-2 con reti di Thikonov e doppietta di Ronaldo, semifinale di ritorno di Coppa Uefa 1997-98, giocata il 14 aprile allo stadio Dinamo (ab.36.000), spalato poche ore prima della partita da 300 soldati dell’Armata Rossa.
Visita al Mausoleo Lenin con la salma imbalsamata del leader comunista.
Alloggio al lussuosissimo ‘Hotel National in 15/1 Mokhovaya Street.

Mosca (ab.11.000.000), capitale della Russia (ab.145.000.000) sorge al centro di quella che è nota come Russia Europea, 1300 km ad ovest dei Monti Urali, confine naturale tra Europa e Asia. A est e a sud della città scorre il Fiume Volga, una delle storiche vie di comunicazione della Russia

Aeroporto
Sheremetyevo 1 e 2, Domodedovo, Vnukovo, Ostafievo

Highlights

  • Fiume Moscova
  • Palazzo KGB e Prigione Lubyanka
  • Via Tverskaya Ulica
  • Zona pedonale Arbat
  • Museo Statale Pushkin
  • Teatro Bolscioi
  • Gorki Park con Auditorium sul Volga
  • Giardini di Alessandro
  • Piazza Rossa e Cremlino

In Piazza Rossa e Cremlino:

  • Porta del Salvatore
  • Cattedrale San Basilio
  • Torri dei Segreti e del Redentore
  • Campanile Ivan il Grande con Campana e Cannone Zar
  • Mausoleo Lenin
  • Cattedrale Arcangelo
  • Chiesa Assunzione e Cattedrale Annunciazione

Memento
La metropolitana di Mosca ha monumenti nazionali in ben 44 stazioni. La Piazza Rossa, spianata di 7300 mq con il Gum ovvero il Grande Magazzino Statale, diventato un Mall all’americana con le più prestigiose firme mondiali della moda. Nel Cremlino, cinto da mura lunghe 2.5 km con le Torri dei Segreti e del Redentore, ci sono palazzim, chiese e museI: il Campanile di Ivan il Grande, che ha ai suoi piedi la Campana Tsar, è visibile a 30 km di distanza

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili