LECCE-INTER 1-2: LE MIE PAGELLE

Video-editoriale del 14.8.2022
Nel day after di partite, lontano da italioti, già in perenne monotema su arbitri decisivi (?), io riparto con le mie pagelle. Eccovi Lecce-Inter 1-2, con qualche giudizio anche severo, fermo restando l’orgasmo finale.
Ne parlo qui: 

https://youtu.be/Tx822sF2gtY

4 Commenti su LECCE-INTER 1-2: LE MIE PAGELLE

  1. Antonio Rossi // 14 agosto 2022 a 15:36 // Rispondi

    Ciao Gianluca, personalmente darei mezzo voto in piu’ a Handa. se e’ vero che Dumfries e’ stato decisivo, altrettanto puo’ dirsi soprattutto per la prima parata su punizione che ci ha tenuti a galla. Arbitro: nessuna polemica, ma mi sembra che con Dzeko abbia sbagliato. Il risultato rende fortunatamente l’errore non decisivo, ma la concessione del rigore avrebbe forse determinato una vittoria meno sofferta.
    Buon ferragosto.
    Antonio

  2. Diciamo che Inter-Sampdoria=3-2 del gennaio 2005 è inarrivabile… al secondo gradino del podio metterei l’Inter-Siena=4-3 delle “TV giù dalle finestre” (cit. Mou) e Inter-Roma=4-3 da 0-3 in Supercoppa ma anche quella di ieri sera non è malaccio. 😉
    Per le vendite, speriamo che valga ancora quel “Fozza Inda” col quale esordì Zhang Sr.; comunque si vede che Skriniar non è tranquillo.
    Di Marco sta crescendo mica male, e che sinistro… secondo me più gioca e meglio è.

  3. Ciao GL. Io come voto do a tutti un 6 di incoraggiamento. Questo perche’, riguardo le note negative le metto alla voce carichi di lavoro da smaltire ecc. ecc. ecc.
    Come a scuola: ” E’ BRAVO MA PUO’ FARE DI PIU’. DEVE IMPEGNARSI.
    Sempre forza Inter.

  4. Sarei molto più severo con i mediani. Brozo doveva sprecare il giallo per fermare l’azione in occasione del gol subito, Barella deve fare un ultimo salto di qualità: saltare l’uomo e segnare di più.
    Idem Cahla, che credo non sia però di quel livello (..secondo me il vero minus di questi 11).
    Senza più esterni che danno superiorità saltando l’uomo (hakimi e perisic), questo tipo di lavoro lo devono fare loro perché i nuovi esterni sono muscolari. E sarà anche la chiave per servire le punte.

Rispondi a Roberto Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili