28C: Inter-Salernitana 5-0

Video-editoriale del 4.3.2022
Pokerissimo di gol alla Salernitana per l’Inter che torna padrona del suo destino, ma per chiudere davvero la crisi aspetto altre conferme da qui alla sosta.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/xqYpxCm77Oc

13 Commenti su 28C: Inter-Salernitana 5-0

  1. Pasquale Somenzi // 5 marzo 2022 a 02:21 // Rispondi

    Anche se nello scorso decennio ci ricordiamo 2 volte un 7-0 con il
    Sassuolo, era dal campionato 1997/98 che l’Inter, tra andata e ritorno, non segnava 10 reti ad una squadra. Allora fu il Lecce, 5-1 fuori casa e 5-0 in casa (tripletta di Ronaldo).
    Per trovare invece una squadra a cui l’Inter avesse segnato oltre 10 reti bisogna risalire al campionato 1949/50, Lucchese-Inter 0-5 e Inter-Lucchese 6-3 (bilancio 11-3 +8), quindi nel 1948/49 con il Bari, 9-1 in casa e 2-1 fuori (bilancio 11-2 +9), inoltre nel 1945/46
    pure lo stesso score contro il Genoa, ovvero 9-1 in casa e 2-1 fuori.
    E finalmente si arriva al campionato 1933/34 in cui l’Inter contro due squadre ottiene un bilancio come oggi di +10 gol:
    Inter-Casale 9-0 – Casale-Inter 0-1 (quindi 10-0)
    Lazio-Inter 1-4 – Inter-Lazio 8-1 (quindi 12-2).
    In assoluto lo scarto maggiore risale al 1920/21 girone A settentrionale Lombardia quando l’Inter vinse contro l’Ausonia per 9-0 in trasferta e poi 14-0 in casa (bilancio 23-0)
    Pasquale.

  2. Antonio Rossi // 5 marzo 2022 a 07:29 // Rispondi

    Ciao Gianluca, mi sembra che in caso di pareggio tra Milan e Napoli saremmo tutti a pari per la classifica avulsa, differenza reti negli scontri diretti e quindi saremmo primi per differenza reti generali. Di più scenderebbe a 88 il numero dei punti che loro potrebbero fare, abbassando a 89 l’attuale quota scudetto. Poi concordo che serve una serie di prestazioni, ma se arrivasse anche qualche vittoria a corto muso mi accontenterei

  3. Non brillante come mesi fa, qualche errore sempre di troppo, corsa lenta e non sempre lucidi (tossine e stanchezza) MA almeno hanno trovato i gol, la vittoria ed i 3 punti : si ritorna in vetta dopo 27 giornate giocate! Napoli e Milan giocheranno la 28ma gara domenica e la classifica potrebbe ricambiare; però è pur vero che … anche l’Inter dovrà giocare la sua 28ma gara (col Bologna). Il Campionato resta aperto ed incerto … Avanti con impegno ed autostima!

  4. Era meglio 1-0 ieri e nelle 4 partite precedenti… 😉
    Scherzo, ovviamente… poteva finire male pure questa, perché la Salernitana “del Milan” poteva mettere in difficoltà l’Inter vista col Sassuolo (che indubbiamente ha approfittato della stanchezza fisica e nervosa del dopo-Liverpool).
    A tal proposito… vale la pena accanirsi martedì in una impresa impossibile e giocarsi una possibile (perché se l’Inter è tornata ci sta) vittoria coi granata? Si punti alla seconda stella, ch’l’è mej…

  5. Con la voglia e sicurezza si possono affrontare e vincere qualsiasi partita e avversario. Per capire se il motore ha ripreso andare aspettiamo la prox di campionato.
    Ieri grande Barella che è stato assente ingiustificato x quasi 2 mesi.
    Forza Inter e forza Ucraina

  6. Poteva essere una partita pericolosa e Verdi con sul gol divorato all’inizio lo ha dimostrato.
    Poi si sono messi a macinare gioco come a novembre e dicembre. Bravi, ma non mi fido.
    Mi incazzo se penso a Genova, perchè il Genoa per me è più scarso della Salernitana. Comunque acqua passata non macina più. Bene, vinciamole tutte e poi esaltiamoci pure…però vinciamole tutte!
    Forza Inter, sempre.
    MRC

    • Mettiamola sullo scaramantico: l’episodio di Verdi (che poteva dare il “la” all’ennesima giornata buia) è stato l’ultimo colpo di coda del periodaccio. Così, giusto per ricordare che c’è stato…
      Ad ogni modo scambio volentieri una debàcle a Liverpool con un 1-0 a Torino e 3 punti verso la seconda stella.

  7. Non siamo mai contenti…
    Ogni volta dobbiamo sempre trovare qualcosa che non va!
    Dobbiamo sostenere i ragazzi! Si stanno riprendendo… si è vista più corsa, più fluidità nella manovra… e sono fiducioso per le prossime partite. Liverpool compreso! Forza ragazzi!!!! AMALA

    • I milanisti sono contenti quando battono la Salernitana…io sono sempre positivo, ma contento davvero lo sarò solo quando si entrerà di nuovo in Albo d’oOro…Questione di asticelle e la mia è piuttosto alta.
      GLR

  8. Roberto Carlo Giuseppe // 5 marzo 2022 a 14:30 // Rispondi

    non eravamo brocchi prima non siamo fenomeni ora. Era un problema di stress, troppe partite importanti una dopo l’altra, un problema di convinzione, di autostima ma dire che è risolto non so. Certo è un nuovo inizio. Ora, al netto della prossima a Liverpool, Torino e Fiorentina diranno tante cose sul nostro futuro. Peccato, nel finale era l’occasione di dare spazio a Caicedo, se vuoi usarlo dagli minuti.
    A Napoli O-O ma io non ci azzecco mai. Voglio il Bologna prima possibile.
    amala…

  9. In questi giorni diciamo forza Inter (non è sempre così ovvio battere l’ultima squadra in classifica) e forza Shevchenko, in rappresentanza del suo popolo martoriato!

  10. Ma i soloni del Dzeko e Lautaro coppia male assortita dove sono? Sono gli stessi del Sensi è il calcio… o gli stessi del Radu in porta al posto di Handanovic…

Rispondi a Alessio Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili