Lugano-Inter: top e flop

Video-editoriale del 18.7.2021
Da Lugano un’Inter che non vedremo mai con indicazioni scarne sia da chi lotta per rimanere (Dimarco, Satriano, Radu) sia da chi è mentalmente già lontano (Nainggolan, Dalbert, Pinamonti).
Ne parlo qui:

https://youtu.be/WLCkaGZBf7k

3 Commenti su Lugano-Inter: top e flop

  1. Non voglio assolutamente sindacare su chi lo vede tutti i giorni allenarsi ma tutte le volte che l’ho visto giocare sin dai tempi del Genoa mi ha destato buone impressioni; parlo ovviamente di Radu. Idem per Dimarco e Satriano che ho seguito sin dagli esordi con la Primavera.
    Tutto questo per dire: perché non puntare su di loro per completare la rosa non cedendoli in prestito col rischio di perderli? Visti i tempi duri si risparmierebbero anche dei bei soldini utili al bilancio.

  2. Allenatore e staff non hanno bisogno di consigli e suggerimenti. Io (che ho visto l’Inter vs il Lugano) e che gioco a … monopoli senza spendere un euro, farei queste mosse : Dimarco e Satriano subito in rosa per la… panchina: A fare cassa o minori spese : Nainggolan, Dalbert, Gagliardini, Vidal, Kolarov e ….

Rispondi a GLR Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili