Il dilemma di Napoli-Inter

Video-editoriale del 14.4.2021
Il grande dilemma di Napoli-Inter
tra interisti che vogliono vincere anche questa è interisti che non disdegnerebbero la scansata anti-Milan, quelli che per mesi: “Ma ‘sto sorpasso?”
E Prisco che ne pensa?
Ne parlo qui:

https://youtu.be/zj9VvjlkDmc

10 Commenti su Il dilemma di Napoli-Inter

  1. Ma quale “scansata”? Arrivino in fretta ‘ste 4 vittorie, e se si comincia da Napoli è meglio.
    Ho 60 anni, e nel tempo ho visto l’Inter vincere tutto tranne la Coppa delle Coppe… vorrei vedere le due stelle sulla maglia, prima di andare ad ammirare quelle vere “da vicino”.
    Nessun calcolo: al 90′ della partita con la Sampdoria può e DEVE essere scudetto. Solo poi- semmai – perdere con la Roma e andare a vincere a Torino, così da far passare agli scoloriti gli ultimi 90′ col cuore in gola. 😉

  2. Fabio Primo // 13 aprile 2021 a 14:43 // Rispondi

    Vincere, sempre vincere! chissenefrega dei cuginastri. I quali secondo me si qualificheranno per la Champions indipendentemente dai risultati di altri .

  3. Roberto Carlo Giuseppe // 13 aprile 2021 a 19:30 // Rispondi

    Detto che perdere aiuta a perdere, non penso che possiamo permetterci di fare calcoli e a Napoli si va per vincere.
    Se perdessimo potremmo avere la juve a 9p con lo scontro diretto a torino loro potrebbero ipotizzare di arrivare a 6p con ancora un totale di 6 partite da giocare.
    No, si deve ancora vincere lo scudetto quindi sotto e pochi scherzi.
    Amala…

    • Ma infatti,
      Pensare poi che uno come Conte possa rinunciare in partenza a 3 punti e a tutti i connessi record del suo FC AC (football club Antonio Conte)…
      Poi, da milanista, vorrei tanto che l’Inter domenica si scansasse, riducendo il proprio vantaggio in classifica su noi e/o sulla Juve.
      Temo però che non succederà.

  4. Caro Gianluca,
    bisogna andare in campo con l’obbiettivo di vincere. La cosa bella e’ la tranquillità di sapere che si può anche perdere. Per la prima volta da inizio campionato dopo questa partita saro’ felice indipendentemente dal risultato.
    Forza inter!

  5. Io spero che l’Inter si scansi, così il Milan come minimo non accumulerebbe altro svantaggio e magari potrebbe pure risalire a -8
    E se poi l’Inter volesse pure continuare, inceppandosi contro Spezia, Verona, Sampdoria, Roma, Juve…
    Ne potremmo vedere delle belle

  6. Buongiorno cugini, ora arrivano le partite da vincere e vi fermate? Scherzo… comunque direi che più che fare un favore a noi lo fate a voi visto che è una partita in meno alla festa…

    • Ma ovviamente il Dilemma Napoli-Inter è un videoeditoriale da non prendere troppo sul serio: se parliamo seriamente ogni interista preferisce vincere prima possibile, altro che guardare le partite altrui…Poi, siccome non credo proprio che il Milan, per quanto ha fatto quest’anno, possa davvero finire 5° ma anzi, penso che possa pure tenere la sua attuale posizione in classifica, è solo una questione di sfottò tra cugini
      GLR

      • Più probabile arrivi terzo o quarto. Deve giocare fuori casa le sfide dirette con Atalanta e Juve, in una delle due le penne le lascia… e sono tutte lì.
        Però in CL tornerà, sarà sicuramente nelle prime quattro e per il calcio milanese è solo un bene. Il “mio” rivale (tranne nel derby, dove spero sempre che ne prendano una caterva così per qualche mesetto stanno muti, compressi e rassegnati 😀 ) NON è il Milan.
        Chi sarà mai?!? Difficile, eh? 😉

  7. Se torneremo da Napoli con 0 punti non sarà per scelta, ancora non abbiamo vinto nulla! L’Atletico aveva tanto vantaggio e in poco più di un mese Real e Barca gli sono addosso! Come dici tu non è che le possiamo vincere tutte e quindi ci mancherebbe anche di scegliere quale perdere! Non credo assolutamente a questa “scansata”. Cerchiamo di fare punti, una giornata storta può capitare, metti che ti mandano Abisso a La Spezia per esempio… poi arrivi all’ultima e devi vincere per forza: no grazie

Rispondi a Fabio Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili