14C: Venezia-Inter 0-2

Video-editoriale del 27.11.2021
L’Inter a Venezia vince gestendo meglio del solito il finale, dove trova anche il raddoppio. Brilla Calhanoglu e Lautaro torna al gol anche su rigore.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/sTZGJvSPrZI

8 Commenti su 14C: Venezia-Inter 0-2

  1. Pasquale Somenzi // 28 novembre 2021 a 00:26 // Rispondi

    Questo 2-0 permette di allungare almeno 3 serie, ossia che l’Inter segna in campionato da 33 giornate consecutive, non subisce 4 reti da 123 partite ufficiali e Handanovic arriva a 122 clean sheets in campionato, davanti ha solo Zenga con 135.
    Ma un nuovo record è stato stabilito, infatti non era mai successo prima che nelle prime 14 giornate di campionato l’Inter fosse riuscita a trovarsi in vantaggio per almeno un minuto in tutte e 14 le partite, quindi teoricamente è stata molto vicina la possibilità di trovarsi ora a punteggio pieno.
    Oggi sono esattamente 100 anni che l’Inter non perde il 27 novembre, infatti era successo l’ultima volta nel 1921, dopo allora in 16 partite con oggi, ha ottenuto 13 vittorie e 3 pareggi e comunque in questa stagione il 27 porta bene dato che il 27 agosto 3-1 al Verona. il 27 ottobre 2-0 all’Empoli, oggi sappiamo com’è andata, peccato che il 27 dicembre il campionato sia fermo.
    Pasquale.

  2. Peccato per quei 4 punti lasciati per strada con gli errori su rigore nel derby e con la Dea, ma credo che l’Inter sia ancora la squadra da battere e a lungo andare lo dimostrerà. Le altre stanno spingendo a tavoletta (ma il Napoli senza Osimhen perde molto), l’Inter è forse al 70% del suo potenziale. Eppure è lì, e agli ottavi in CL dopo una vita.
    Insomma: per la seconda stella, sempre a destra. Quello è il cammino. E poi dritti, fino… beh, almeno fino alla ripresa della CL. 😉

  3. Sarà colpa della (mia) età, ma arrivare al 90° sull’1 a 0 è una sofferenza ( dopo tante azioni sprecate) : perché mi sembra sempre che il brutto scherzo (con la perdita di 2 punti) stia dietro l’angolo. Invece anche stavolta è andata bene. Un bravo a tutti (Correa … no!) per l’impegno; ma qualcuno – generoso e poco lucido – avrebbe bisogno di riprendere fiato e concentrazione.

  4. Abbiamo trovato post De Vrij, Bastoni secondo me è un predestinato in quel ruolo e ieri lo ha dimostrato. Benissimo Chala e Brozo, in risalita fisicamente Barella. Facendo la tara al Venezia possiamo dire che abbiamo dominato con il bel gioco. Bravo Inzaghi, scelta molto intelligente della società

  5. Ciao GL, dici che abbiamo cominciato il tanto atteso filotto? Se vogliamo trovare qlc da sistemare dire che con 27 tiri in porta fare un solo gol mi sembra allucinante. Più concretezza e cattiveria nelle conclusioni. Ieri abbiamo avuto ripartenze da 5 contro 3 e da 4 contro 2 non concretizzare. Tu che rivedi le partite conta i passaggi sbagliati e i controlli non precisi…. Una miriade. Amala sempre!!!

  6. ALESSIO CERIANI // 28 novembre 2021 a 10:49 // Rispondi

    Ieri notte ero in volo direzione Seoul (Korea) e non ho visto nulla ovviamente, ma appena atterrato ho visto il risultato e poi con calma il tuo editoriale. Bene così e come dicevamo serve un bel filotto perché sarà molto competitivo il campionato senza trascurare l’Atalanta oltre alle 2 davanti a noi.
    Mi spiace x Darmian,,, speriamo non sia nulla di grave. Sorpreso che abbia giocato Barella: forse la prox conviene lasciarlo a riposo perché ci servirà a Roma: lui è un gladiatore

  7. chala, gol e buona gara, chissà il suo odiatore seriale commentatore rossonero che rosicata, nel ruolo di darmian eventualmente ci potrebbe stare anche d’ambrosio, che ogni tanto segna pure. dzeko ha giocato quasi a tutto campo, super.

  8. Roberto Carlo Giuseppe // 28 novembre 2021 a 14:01 // Rispondi

    Si, vinta in controllo, bene.
    Ormai la stagione è fredda attenzione ai giocatori che hanno dato di più, facciamo che per Darmian sia un caso l’infortunio, con lo Spezia Barella deve riposare come Peresic. Bisogna gestire la squadra con i cambi, vincere mercoledì per giocare al meglio con la roma.
    Amala…

Rispondi a sigurd Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili