23C: Inter-Milan 4-2

23a giornata, Serie A, 9.2.2020

45 Commenti su 23C: Inter-Milan 4-2

  1. Pasquale Somenzi // 9 febbraio 2020 a 23:57 // Rispondi

    Alla trentesima partita ufficiale l’Inter di Conte si è trovata sotto di
    2 reti per la prima volta. Tra l’altro sinora 2 reti nel primo tempo le aveva subite solo in Inter-Parma 2-2 del 26/10/19.
    Facendo un paragone con gli ultimi2 allenatori scudettati, con Mancini l’Inter si era trovata sotto di 2 reti per la prima volta alla sua 18a partita ufficiale e con Mourinho alla 27a.
    L’ultima rimonta analoga era stata nel girone di Champions il 7/11/07
    Inter-Cska Mosca 4-2 (0-2 dopo 30 minuti).
    Vorrei dire 2 cose su Verona-Juventus: nello scorso campionato, nel girone
    d’andata la Juventus vinse 17 partite su 19 e la prima delle due che non vinse fu contro il Genoa, allenato guarda caso da Juric.
    L’Inter a Verona deve ancora giocare e questa trasferta cadrà in concomitanza
    con la giornata 31, giornata in cui, come ho avuto modo di far notare negli
    anni scorsi, l’Inter non vince dal 2005. Staremo a vedere.
    Pasquale.

    • Ciao Pasquale, mi sapresti indicare qual è la striscia più lunga di derby di campionato vinti consecutivamente?
      Noi siamo a 4 spero proprio che i nostri ragazzi proseguiranno questa bellissima tradizione anche il prossimo anno. :)

      • Pasquale Somenzi // 12 febbraio 2020 a 03:24 // Rispondi

        Ciao Luca, è successo più di una volta che l’Inter arrivasse a 4 derby
        vinti consecutivamente, ma non oltre.
        Invece, purtroppo il Milan ne ha vinti 6 di fila per 2 volte, ma dobbiamo
        risalire ai periodi dal 5 febbraio 1911 al 9 febbraio 1919 e dal 30 maggio
        1946 all’11 aprile 1948.
        L’Inter però detiente il record di derby consecutivi senza perdere, ossia
        17, dal 10 novembre 1929 al 7 febbraio 1937, ma anche in questa striscia
        di 17 non andò oltre le 4 vittorie consecutive.
        Pasquale.

  2. Primo tempo da incubo, secondo quasi perfetto. D’altronde, l’occasione per godersi ancora una volta la vetta era troppo ghiotta per non approfittarne. Da evidenziare, la buona prestazione di Vecino che non e’ un top, ma il suo, quando sta bene, lo fa sempre

  3. Il vantaggio del Milan alla fine del primo tempo era meritato. Sono comunque sicuro che se in porta ci fosse stato Handanovic almeno uno dei due gol non l’avremmo preso.

  4. claudio emme // 10 febbraio 2020 a 00:42 // Rispondi

    Ciao GL
    Agatha Christie non avrebbe potuto costruire una trama più avvincente per questo derby;
    A me piace l’Inter pazza,ma a questo punto non si può più regalare interi tempi alle squadre avversarie,ora è il momento di vincere con la superiorità che abbiamo in campo.
    Il Milan è sceso in campo per fare la partita della vita,per loro farci lo sgambetto nell’anno in cui siamo abbastanza competitivi era una grande gioia,e questo non si può permetterglielo,ne a loro ne ad altri.
    Amala

  5. Durante l’intervallo Conte li ha demolecolarizzati e ricostruiti da capo altrimenti non si spiega…Inter-Napoli, semifinale di Coppa Italia e Lazio-Inter scontro diretto totale, siamo entrati nella chiave di volta dell’intera stagione.

  6. Non pensavo un secondo tempo del genere visto il pessimo primo tempo. Che sia di lezione la brutta prestazione dei primi 45 min e che sia il trampolino di lancio x i prox incontri. Continuo a supplicare N. BARELLA di non prendere ammonizioni ma non ci riesco. Deve mordersi la lingua a volte onde evitare di metterci in crisi x sue eventuali assenze x inutile squalifiche.

  7. Per una sera ancora pazza Inter, ma non deve tornare ad essere un’abitudine… credo che con Handanovic il primo tempo sarebbe terminato 0-0. Per carità, non voglio “crocifiggere” Padelli ma ha colpe evidenti su entrambi i gol. Speriamo acquisti più sicurezza col Napoli, perchè credo che starà tra i pali per un po’…
    Per chiudere: il tuo collega menagramo stavolta ha azzeccato il pronostico, ma afferma pure che l’Inter batterà la Lazio e vincerà lo scudetto. Io – scusami – tocco ferro… 😉

  8. Onore al mister che senza sostituzioni ha risvegliato gli 11 disorientati del primo tempo.
    Onore alla reazione dei ragazzi (Vecino, De Vrij, Brozo, Lukaku su tutti) che senza farsi prendere dall’ansia hanno messo in pratica, in tempo zero, gli accorgimenti tattici del mister.
    Onore a Vecino, sempre e comunque.
    Onore al tracciante di Eriksen.
    La differenza tra Inter e Milan era di 4 gol. Con Ibra l’hanno effettivamente dimezzata. Quindi onore a lui (fuoriclasse indiscutibile anche a 38 anni e dopo gli ultimi 2 in MLS) nonostante gli atteggiamenti arroganti che anni addietro erano divertenti , oggi sono commoventi.
    Sono un fervido sostenitore degli eserciti e delle regole militari; ciononostante non riuscirò mai a rendere onore, nemmeno quello delle armi, ai dirimpettai della sponda sbagliata del Naviglio. Godo, godo, godo e godo!
    P.S. Ridateci Il capitano as soon ad possible please.

  9. Allibita dalla prestazione del 1’tempo per non parlare del risultato sinceramente non mi sarei mai aspettata un inizio così ma è proprio vero che le cose possono cambiare in pochi minuti, alla fine complimenti a tutti che dire giochiamocela fine alla fine!!

  10. Pollice su per la bandiera confederata alle tue spalle… Battle cry of freedom!

    • Ma ho anche quella nordista appena più in là, oltre ad un quadro che ritrae tutti i principali Generali Unionisti e Confederati della Guerra di Secessione…conosci questa mia passione…poi c’è la parete della Prima Guerra Mondiale, quella della Seconda con elmetti e copricapi vari, ecc…
      GLR

  11. Sono assolutamente d’accordo sulla disamina del primo tempo. Non che voglia soppesare il bicchiere mezzo vuoto, ma è stato un approccio indegno. Dando al Milan, chiaro, il merito di non averci fatto quasi mai uscire. Per il resto, direi una vittoria di stampo Mouriniano, con cuore e grinta a sovrastare tattica e disposizioni. Conte, in prima istanza, aveva detto ‘no more Pazza Inter’ trovandomi d’accordo. Più che pazza, ieri, nel primo tempo è stata fessa. Per contro, la reazione sovraumana.

  12. Tutto molto bello. Ma da una squadra allenata da Conte non mi aspetto un approccio così molle. Lo paghiamo proprio per evitare queste cose. La Rubentus perde e noi dobbiamo iniziare il ciclo che ci porta al 1 marzo mangiando l’erba, invece… Brozovic è il termometro della squadra, basta vedere la differenza tra il primo tempo ed il gol con cui ha iniziato il secondo. Detto ciò…. goduria estrema.

  13. Diego Raimondi // 10 febbraio 2020 a 09:11 // Rispondi

    1’tempo 0-2, 2’tempo 4-0 palo loro all’89’, gol ns. al 93′ il derby ideale !! Pazza Inter con buona pace di G.Luca e di Conte,almeno x 1 volta ! Epic con una volée che ha nel repertorio, Vecino che segna sempre quando è importante, Stefan di testa e Lukaku (2 derby 2 goals) Piccola perla di Eriksen che stuzzica come una bella donna che intriga.. 3 squadre in 2 punti con una Juve calante e una Lazio arrembante, noi in mezzo Futuro terribile, a Roma sarà un esame di laurea,superiamolo !! Amala !

  14. derby emozionante, nessuno avrebbe scommesso 1 cent sulla vittoria dell’inter al 45°. vorrei sapere però da te cosa pensi di Skriniar: tiro di Dybala in mezzo alle gambe e gol, gol fotocopia di Vlaovic senza neanche azzardare un fallo al 90°, ieri si perde Ibra all’ultimo istante;questi non sono errori dovuti al passaggio alla difesa a 3, ma mancanza di concentrazione e grinta. cosa sta succedendo ad uno dei più forti difensori del campionato? sirene inglesi? amala

  15. Saranno stati contenti i tuoi vicini di casa per la trombetta alle tre di notte o giù di li…. :) per l’Inter questo ed altro!

    • Vivo qui dal 1992 e quando vinco in Derby di sera, sanno che dall’ultimo piano, il mio, può arrivare un po’ di casino…ma qui siamo tutti interisti, perché noi del Centro, tendenzialmente siamo tutti interisti…eheheh
      GLR

  16. Divario imbarazzante tra le due squadre, che però nel primo tempo inspiegabilmente non si è visto, anzi: il Milan gioca una partita diligente e a tratti sembra meritare posizioni più alte in classifica. Però le partite durano 90/95 minuti e alla lunga sono venuti fuori i veri valori e la reale distanza che esiste oggi tra le due squadre. Ibra gioca passeggiando, è ancora pericoloso, ma se rallenta lui scompare tutto il Milan.
    Godiamoci il momento.
    Claudio – Parma

  17. Pensavano di avercela già fatta i cugini milanisti e non si aspettavano (me compreso) uno tsunami nerazzurro che travolgesse tutto e tutti. Reazione da grande squadra, avanti così!!

  18. Contento di vedere che abbiamo nuovamente vinto il derby, contento di aver agganciato la Juventus ma non sono contento del primo tempo dell’Inter. Ammetto che dopo i primi 45 minuti ero non poco imbestialito dall’atteggiamento dei nostri più che il risultato, felice che a fine partita Conte si sia concentrato su più sulla dormita del primo tempo perché penso che sia stato un grosso campanello d’allarme mascherato dalla vittoria. In ogni caso l’importante è aver vinto.
    Forza Inter

  19. Domanda su Eriksen. grandissimo giocatore sia chiaro, ma non trovi che in questo momento sembra quasi che risulti un problema la sua collocazione in campo? Conte ha preteso un centrocampista durante il mercato di Gennaio, Marotta ha fatto un colpo da 90 e nel derby parte dalla panchina e quando entra gioca alle spalle di Lukaku?

    • I grandi giocatori non sono mai un problema, soprattutto se a gestirli sono poi grandi allenatori…e noi in questo caso abbiamo in mano entrambe le carte.
      GLR

  20. Houston abbiamo un problema e anche bello grosso. Giocare a porta libera ce lo possiamo permettere col milan senza altro no con lazio e juve. Pur giocando un pessimo primo tempo con un portiere decente non si sarebbe mai preso gol. Prestazione veramente inquietante di Padelli non mi stupirei se per la prossima giocasse Dekic

  21. claudio milan // 10 febbraio 2020 a 11:38 // Rispondi

    Ciao Gian Luca,
    sincere congratulazioni per ieri sera e per il tatto che hai usato. Confesso di fare scongiuri perché non ci superiate nell’albo degli scudetti, ma temo sia inutile. E se non sarà quest’anno sarà nei prossimi. Sulla partita, noi nel 1T avremo anche giocato ma di occasioni fino al 40 ne ha avute di più l’Inter. E anche i ns 2 gol con Handa in porta non so… E poi con voi in due anni 4 sconfitte NETTE, mentre ad es. CAG,SAS,PAR,TOR 4p.ti cadauno, BOL e UDI 3, CHV e LEC 1p. Perché?

    • Perché purtroppo per i milanisti società e squadre di questi anni non sono all’altezza della storia rossonera…
      GLR

  22. L’onore delle armi sempre!
    1tp Milan corre il doppio, usa Ibra come grimaldello e noi non ci capiamo nulla. La lampadina non accende la mente, non illumina la “consapevolezza” di quello che siamo. E’il gol di Brozovic che accende la luce, ora ricordiamo chi siamo e perché abbiamo quei punti in più del Milan, il quale sembra rientrato in campo per cercare il controllo, anche perché non ne ha più.
    1tp così mai più? penso ne vedremo altri soprattutto contro squadre di livello inferiore. Amala…

  23. Partita da manicomio, inizio ad avere un’eta’ e ieri defibrillavo !
    partita presa sottogamba il primo tempo, spettacolo nel secondo.
    ora torna lautaro e si inserira’ eriksen…credo potremo giocarcela fino in fondo. e comunque…GODURIA MASSIMA nel pensare a quanto possano averci creduto i cuginetti poveri :)))

  24. Proprio bello…
    E c’è una concomitanza che mi fa ben sperare.
    In un derby di 10 anni fa, un giocatore dell’Inter originario del Nord-Europa prese un incrocio dei pali e l’Inter vinse poi la partita 4 a 0.A fine stagione poi…Forse è solo una analogia con un glorioso tempo passato, però sperarci non è peccato…
    Ciao.
    MRC

  25. Primo tempo molto male per atteggiamento, ma l’uomo tra le linee facciamo fatica a leggerlo e questa è una costante da inizio anno.
    Mi piacerebbe tanto sapere cos’ha detto/fatto Conte all’intervallo.
    Vincere così è una goduria, e concordo sul concedere l’onore delle armi all’avversario

  26. Un Biscione che troppo domo s’era innalzato dai suoi azzurri flutti per la tenzone etterna, si ritrova a patire due severe cornate dal Dimonio, baldanzoso e tracotante. Ben altro nerbo il suo nume ha saputo poi infondergli, e ben altra furia nel suo avvinghiarsi inesorabile attorno alle membra del nemico. Quattro azzannate e il Dimonio capitola tristo… se ne torni nei regni bui ancora una volta, avvolto dai suoi atri e rossi fuochi. (Fuori d’allegoria: le mie sincere congratulazioni, grandi!!)

  27. Ieri sera ero al ristorante, cellulare non prende…., nel retro sento urla strozzate e gridolini.intervallo: mi chiama il mio amico che è in ospedale e mi dice siamo sotto di 2 gol, io tranquillo rispondo, se loro ce ne hanno fatti 2 nel primo tempo noi ne faremo 4 nel sedondo… Amala

  28. La Juve che perde, noi che vinciamo il derby in rimonta e torniamo primi in classifica, se poi ci aggiungiamo che oggi e giorno di paga devo dire che come inizio settimana non è affatto male!!! Ciao.

  29. Ma il derby di ieri l’hanno già caricato su pornhub?
    Francesco

  30. Ciao GL. Partita dai 2 volti, ossia da chiudere gli occhi il primo tempo vedendo gli errori commessi ( non ultimo uscita di Padelli sul goal di Rebic ) prendo questo come esempio ma ce ne sarebbero altri, invece da aprire e sgranare gli occhi nel secondo tempo vedendo la reazione della squadra. Verrebbe da chiedersi come mai abbiamo questa metamorfosi non e’ capitata solo nel derby. Comunque bella e importante vittoria sui cugini. Ora sotto con il Napoli prima e Lazio poi. Sempre Forza Inter

  31. Primo tempo da non credere tanto eravamo brutti. Nella ripresa praticamente gli abbiamo stritolati primo perché abbiamo tirato fuori orgoglio, carattere e gioco; secondo perché Ibrahimović alla distanza ha mostrato tutti i limiti della sua età; terzo perché il Milan negli altri elementi è composta da giovani che così come si esaltano se le cose vanno bene, altrettanto si deprimono. Speriamo di non dover più assistere a 45 minuti giocati così male. Per il resto goduria al quadrato di due. Amala!

  32. Io continuo a sognare l’Inter esaltante di novembre. Fraseggi a 1000 all ora con centrocampisti che danno del tu alla palla, si inseriscono e tirano da fuori. Le palle lunghe cross a casaccio mi danno la idea di involuzione. Vediamo il maghetto se inventa qualcosa.

  33. Nonostante la vittoria e reazione sono sempre convinto che possiamo arrivare alla fine in vetta piu per demeriti dei rivali che odio profondamente. Dobbiamo ancora migliorare ma sono conte-ntissimo di quanto fatto ad oggi. Sono fiducioso per l’immediato futuro. Ancora alcuni correttivi e poi ne parliamo. Pensi che la Lazio, concentrandosi solo sul campionato, abbia più chance di noi da qui a fine campionato per dar fastidio alla odiata signora? AMALA SEMPRE.

  34. Ciao Gianluca, che goduria! Confesso che soffro di più il derby delle partite con la squadra senza colori… Volevo chiederti come vedi Eriksen? Il tocco è ottimo il tiro nemmeno a dirlo, ma l’ho sempre e solo visto in TV… Tu che lo hai visto qualche minuto allo stadio e ad Appiano pensi che sia un acquisto “alla Moratti” dei bei tempi? Grazie

  35. Ciao GL,
    comunque il calcio è semplice: se hai i giocatori più forti devi proprio impegnarti per perdere e in questo senso nel primo tempo ci abbiamo messo del nostro e qualcosa di loro (Ibra).
    Abbiamo la miglior difesa della serie A, ma secondo me 20 gol sono tanti se paragonati alla difesa della Juve della scorsa stagione.
    Io Lukaku lo inserisco tra i miei 10 attaccanti interisti più forti che abbia visto, ma sono relativamente giovane (25), tu lo metteresti nella tua classifica?
    Ciao

Rispondi a Stefano Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili