10C: Brescia-Inter 1-2

Serie A, 10a giornata, 29.10.19

34 Commenti su 10C: Brescia-Inter 1-2

  1. Vittoria voluta con le unghie e con I denti.

  2. Pasquale Somenzi // 30 ottobre 2019 a 02:16 // Rispondi

    Alcuni numeri di giornata:
    l’Inter vince alla decima giornata per il quinto campionato di fila.
    segna da 16 partite ufficiali, l’ultima volta era successo dal 31/10/07 al 23/01/08
    In campionato, un inizio con 5 vittorie su 5 in trasferta ci riporta al 2012/13 quando si iniziò con 6 su 6.
    Inter a segno nelle ultime 7 trasferte ufficiali: non accadeva dal 2015.
    In campionato sono 5 vittorie consecutive in trasferta con almeno 2 reti a partita: ciò non si verificava dalla stagione 2006/07, quando ottenne 11 vittorie consecutive fuori casa segnando sempre almeno 2 reti (parliamo solo di campionato), un dato difficilmente eguagliabile.
    Pasquale.

  3. Da ieri sono sbarcato a Beijing x lavoro e ovviamente alle 4 am hanno preferito trasmettere la replica Liverpool-Tottenham così ho sentito la radioronaca sulla mittente bresciana perché inspiegabilmente sul sito ufficiale dell’Inter è sparita la radiocronaca in diretta forse oscurata dal regime…ad ogni modo anche sta volta abbiamo sofferto ma questi sono 3 punti importanti. Complimenti alla squadra e al Mr. Ha ragione lamentarsi: chi gioca al mercoledì non può giocare al sabato. Nihao

  4. Il tuo editoriale non fa una piega. Urge il rientro di Sensi, a centrocampo Vecino e Borja sono impresentabili. Godo per aver vinto in faccia a Balotelli, mononeurone se ce n’è uno, avvelenato non si sa perché con noi. Io sono preoccupato per Bologna ma soprattutto per Dortmund.

  5. D’accordo col “responsabile” Antonio Conte nel dire (anche pubblicamente – sì – perché tutti ricordino …) che c’è un evidente problema (di quantità e di qualità) di organici a cui va posto rimedio. Troppe partite in pochi giorni e stanchezza, infortuni e squalifiche possono vanificare il lavoro che si sta facendo. Meglio allora prevenire … a Gennaio : per la Befana, e coi punti già in cascina, anche qualche altro buon rinforzo. Siamo l’Inter, perbacco!

  6. Conte non dovrebbe sfogarsi in quel modo, accusando la società dei “pochi” acquisti. L’Inter ha fatto sforzi importanti per accontentarlo. 6 infortunati in un periodo di partite ogni 3 giorni, non sono così prevedibili, e poi B.valero, Di Marco, Politano, in rosa è mai considerati… Non credo siano una calamità naturale; vanno rischiato, almeno quando è evidente il calo dei nostri in campo, se non proprio dall’inizio. La Rosa va porta tutta in buona forma.

  7. Ciao gianluca. Tutto esatto quello che hai detto e lo penso pure io…solo una cosa sul quale volevo un tuo parere: non pensi che lo sfogo di conte sulla ristrettezza della rosa e della conoscenza del mondo inter, se pur oggettivamemte legittimo, sia stato un po esagerato? So benissimo che piu che alla societa era riferito agli organi di stampa però secondo me sarebbe stato meglio limitarlo nei toni anche se so che lui e cosi..
    Prendere o lasciare…e io prendo…
    ALDO TIFOSO DAL 1988

  8. Partita sofferta e nervosa, la stanchezza dei giocatori si è vista e le parole di Conte, sacrosante, anche se tutto quello che ha detto già si sapeva da tempo. Quest’anno siamo migliorati molto spero che non riescano a rovinare tutto in pochi mesi.

  9. Ciao glr. Per la stanchezza vista credo l’Inter abbia nel complesso giocato bene. Ma se con il Bologna si provasse a far rifiatare brozovic per borja? E magari provare a togliere uno tra lautaru e lukaku per esposito? E lazaro? A mio parere contro queste squadre di seconda fascia si dovrebbe provare a dare maggiore fiducia alle seconde linee. Anche per arrivare mggiormente carichi alla champions. Che ne pensi?

  10. Una fotografia precisa ed esatta, la tua. Come sempre, del resto. Anch’io stravedo per Lukaku e, onestamente, non riesco più a capire i pregiudizi nei suoi confronti, nonostante abbia un rendimento altissimo sia come gol sia come assist sia come gioco per la squadra. Non li capisco tra gli interisti, tra gli altri li catalogo come disonestà intellettuale. Comunque, siamo sulla strada giusta. Forza Inter

  11. Certo, Bologna sará un altro esame duro. Ma qualcuno rientrerà mi auguro. Poi una cosa, a mio avviso a gennaio servirebbe soltanto un Matic che sappia dare il cambio a Brozovic. Per il resto siamo coperti. Sempre forza Inter

  12. Fabio Primo // 30 ottobre 2019 a 09:23 // Rispondi

    Con questa rosa aver fatto tutti questi punti è veramente un miracolo. Ieri la fortuna ci ha regalato quello che ci ha tolto sabato scorso contro il Parma. Ci sono giocatori con la spia “Fuel empty” accesa già nei primi tempi. Soluzione: l’unica possibile, visto che il mercato è chiuso fino a gennaio, è un cambio tattico radicale. Difesa e contropiede , lasciando fare la partita agli avversari . Risparmi energie e rischi molto meno

  13. Credo che se il mercato fosse aperto tutto l’anno Conte verrebbe accontentato immediatamente… purtroppo accadrà solo a gennaio.
    Le pretese vanno suffragate dal merito, e Conte merita di essere accontentato.
    Condivido il tuo videoedit, ma non sono così pessimista per Bologna: sono giovani, allenati e ci sono 4 giorni. Io, ho 58 anni e 4 ernie del disco… non loro! Semmai c’è chi “non è da Inter”, ma questo è un altro discorso. Sono più preoccupato per Dortmund: quella sì, partita “chiave”…

  14. Ciao Gianluca , per una volta non mi ritrovo nel commento tuo e di Conte. La rosa e’ dimensionata propriamente (al piu’ manca un attaccante), il discorso e’ riguardo alla qualita’ della rosa ma d’altronde non ci si poteva aspettare che nella campagna estiva anche la panchina potesse essere rinnovata in toto. Gli infortuni ahinoi fanno parte del gioco, purtroppo tra un po’ avremo anche a fare con le squalifiche. Il fatto e’ che alcuni giocatori non sono all altezza di entrare nelle rotazioni

  15. Tutto vero, la prestazione di ieri è solo da applaudire per voglia di sacrificio.
    Conte sta facendo un lavoro straordinario ed è la persona giusta per riportarci in alto.
    Ho però una domanda da farti Gianluca perché una cosa mi sfugge. In una situazione di emergenza secondo te perché Conte non concede dei minuti anche solo per i finali (non titolare) a Valero e pare abbia boccciato Politano? Ok le gerarchie che condivido in pieno ma un minimo di ricambi li abbiamo. È successo qualcosa che sfugge

  16. Perla di Lukaku, bravo Handa. Qualche giocatore in panchina c’era, evidentemente Conte non li ritiene pronti. Qualcuno sabato dovrà riposare altrimenti andiamo in CL a farci del male. Mi rendo conto che cambiare gli esterni, centrale, attaccante e mettere Borja vorrebbe dire schierare una formazione di livello minore, abbiamo visto però che gli avversari che ci hanno messo in difficoltà nelle ultime tre partite non è che avessero grandi top player, forse Conte deve provare a inventarsi qualcosa.

  17. E vero quello che tu dici. Vittoria importantissima Io sono più preoccupato per la trasferta di dortmund xche quelli caricheranno a testa bassa e con maggiore impeto e forza agonistica rispetto al buon bologna.
    Speriamo che si riaffacci sul campo almeno per 30 minuti Sensi
    Siamo fiduciosi
    Forza Inter

  18. claudio-emme // 30 ottobre 2019 a 11:45 // Rispondi

    CiaoGianluca
    condivido l’opinione su Lukaku
    Semplicemente strepitoso.
    I 3 punti sono oro colato
    Grazie sopratutto ad un Handanovic superlativo,per il resto siamo alle solite
    Partite buone e partite non all’altezza
    se facciamo un tempo buono l’altro lo lasciamo agli avversari,non vedo molte differenze dallo scorso campionato sul piano del gioco,pur avendo una rosa di qualità superiore
    A fine partita ho anche sentito le interviste al tecnico e mi è sembrato un po’ in confusione
    Ciao e amala sempre

  19. Aggrappati a denti stretti al risultato, con una grande prova hanno, dico hanno e non abbiamo perché la fatica è stata tutta loro, portato a casa i 3 punti. Se avessimo Messi avremmo tifosi capaci di criticarlo per qualunque cosa immaginati un Lukaku qualsiasi che ha fatto la miseria di 7 goal in 10 partite!!! Per evitare schiaffi a Bologna bisognerebbe avere una bacchetta magica capace di ricaricare le menti, è lì che sta il recupero. Speriamo che il Conte trovi la formula giusta. Amala…

  20. Mi preoccupa anche il fatto che comunque ci siano giocatori in rosa che il campo non lo vedono neanche con il binocolo….Borja Valero un cambio a Brozovic non penso non lo possa mai dare, Agoume e DiMarco mai stati provati, Politano è risparito dopo alcune partite.E non abbiamo un piano B…a volte cambiare modulo, passando magari a 4 dietro potrebbe essere una soluzione alternativa.Detto questo 25 punti su 30….tanta roba!

  21. Sarà stata pure una “grande” vittoria per via dei 3 punti in saccoccia ma è da dopo Barça-Inter che il nostro gioco non è più fluido e con la personalità fin quel momento dimostrata. Bastano 3 assenze seppur importanti per giustificare questa involuzione? E’ vero che tante partite giocate con gli stessi elementi e nell’arco di pochi giorni creano stress psicofisico ma è preoccupante che non si possa gestire senza affanni neanche un doppio vantaggio: fin sullo 0-0 si gioca bene poi le sofferenze.

  22. Vittoria importantissima!!! Ciao.

  23. Raffaele B. // 30 ottobre 2019 a 13:20 // Rispondi

    Una situazione che mi ricorda l’autunno dell’Anno Domini 1066, nelle terre d’Albione. Gli Anglosassoni di Re Aroldo sono costretti ad affrontare più nemici. da nord e da sud, con ben poco tempo per fiatare e riorganizzare le forze tra una battaglia e l’altra. Cosa c’entra tutto ciò con l’Internazionale? Che nel giro di un manciata di giorni affrontate Brescia, Bologna e Borussia Dortmund, anziché Vichinghi e Normanni, e re Antonio non capitolerà di certo come Re Aroldo a Hastings. Animo, dunque!

  24. ah, ascoltando tv e leggendo sui media avevao capito che fossimo quartultimi e avessimo perso 3-0 ieri ! suvvia, anche la juve a brescia ha faticato, cosi come a lecce. sembra che solo l’inter vince con un po’ di sofferenza.
    e dei cuginastri cosa si dovrebbe dire allora ?
    w l’inter !

  25. cervellieri luigi // 30 ottobre 2019 a 13:55 // Rispondi

    Ennesima partita da cardiopalma, ormai sono tre le partite sconsigliate ai deboli di cuore! Però sempre e solo Forza Inter Amala

  26. Siamo pochi e stanchi. ..non dico in CL ma in campionato contro le piccole qualche giocatore in più si potrebbe buttar dentro. Alla prossima troveremo il Bologna dove la stella con tutto rispetto è Poli.

  27. Squadra apparentemente molto stanca ma con grande carattere. Strano che Politano sia finito “dietro” Esposito ; io lo farei giocare di più. In quanto a Lazaro è, ad oggi, l’unico flop della campagna acquisti Inter. Speriamo di recuperare un paio di infortunati per Bologna dove io farei riposare qualcuno.
    La partita di martedi a Dortmund è molto più importante.

  28. ROBERTO SCIBETTA // 30 ottobre 2019 a 17:29 // Rispondi

    Personalmente del “bel gioco” non me ne frega un ca..volo!
    Quando vinco, sono felice, quando perdo, meno.
    Vero è che ieri i nostri nel secondo tempo avevano evidentemente finito la birra, non ce la facevano proprio più.
    Pur riconoscendone i meriti, non amo Conte, e non riesco ad apprezzare questa continua insistenza volta ad evidenziare gli (evidenti) limiti della rosa. Però, anche se resta arrogante e sgarbato, non ha tutti i torti: tolti gli 11 titolari, ti volti in panchina e trovi il vuoto!

  29. Ciao Gianluca, comincio a pensare che quest’anno facciamo paura a qualcuno perchè le critiche e i tentativi di screditare Conte per le stesse cose che faceva alla Juve ed in Nazionale sono sempre più frequenti. Ci basta rimanere vicini alla Juve per incutere quel timore che poi diverrà terrore di perdere uno scudetto contro l’odiata rivale allenata dal Mister rinnegato.

  30. Ciao GL,
    Ho visto la partita dal settore ospiti dello stadio Rigamonti di Brescia (struttura obsoleta che fa rabbrividire pensando ad altri campionati) e devo dire che Lukaku è fantastico.
    Però bisognerebbe correggere alcune inesattezze: Lukaku è costato circa 60-65 mln, non 75. O sbaglio?
    Perché noto che se ne approfittano di questa informazione.
    Squadra molto stanca mentalmente, errori grossolani di qualche singolo.
    Siamo primi però, quindi sono ottimista.
    Ciao

  31. Ciao GL. Vittoria soffera pero’ c’era da immaginarselo giocando sempre gli stessi pero’ a maggior ragione ancora piu’ gradita. Ora riposo e poi sotto con il Bologna. Non ho piu’ parole in positivo per descrivere Handanovic, che dire, uno cosi’ me lo tengo bello stretto. Sempre Forza Inter.

  32. Paolo Sabiu // 30 ottobre 2019 a 19:34 // Rispondi

    Diciamo che per quanto riguarda la buona sorte ci siamo ripresi in qualche modo quello che ci è stato negato sabato scorso contro il Parma.
    Se dobbiamo accontentarci? Certo che lo dobbiamo! Chiunque non fosse contento, si andasse a riguardare cosa siamo stati in questo poco memorabile decennio (a parte i due eccezionali inizi di stagione, uno con Mancini e l’altro con Spalletti, puntualmente rovinati dalle lotte intestine create da qualcuno che fortunatamente quest’anno è stato mandato altrove…)!

  33. Ciao Gianluca, siamo stanchi ma non siamo in pochi. Conte è bravo e sta facendo bene ma è bravo anche a mettere le mani avanti. Le soluzioni ci sono basta avere flessibilità mentale: spazio a Biraghi a sinistra, Asamoah può fare l’interno sinistro a centrocampo e far rifiatare Barella, Valero può far rifiatare Brozovic a partita in corso, Politano può subentrare a Candreva a tutta fascia (se non il fisico la gamba c’è) oppure allo stesso Lautaro. Non piangiamoci sempre addosso. Viva l’inter!

  34. due opinioni: conte insiste sempre nel non dare alibi, ma cosi facendo i giocatori hanno l’alibi della stanchezza e calendario fitto. eppure dovrebbero esser ben preparati, visto il lavoro fisico fatto. le inglesi hanno moolte piu’ partite e volano letteralmente. non piangiamoci addosso, dentri stretti e ora qualcuno rientrera’.

Rispondi a Stefano Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili