UCL8iRit: Liverpool-Inter 0-1

Video-editoriale del 8.3.2022
In una visione più a lungo termine che alla semplice partita Liverpool-Inter 0-1 dà altra fiducia per la risalita dell’#Inter in ottica campionato.
Ora tutto il buono lo si rimetta in campo a Torino granata.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/sDR90FK46yg

15 Commenti su UCL8iRit: Liverpool-Inter 0-1

  1. Pasquale Somenzi // 9 marzo 2022 a 02:22 // Rispondi

    Nel 2022 l’Inter fuori casa non ha ancora subito gol su azione. Non è che
    in trasferta abbia giocato molte partite, sono infatti solo 5, ma comunque
    è la prima volta che succede, infatti ci sono 4 precedenti in cui l’Inter
    ha iniziato l’anno solare subendo solo un gol nelle prime 5 trasferte,
    ma era capitato sempre su azione, ossia:
    Nel 2007 Fiore con il Torino
    Nel 2005 Binotto con il Bologna
    Nel 1983 Dal Fiume con il Napoli
    Nel 1971 Bigon con il Foggia.
    Quindi è la prima volta che capita in un anno pari.
    Pasquale.

    • Sei allucinante, Pasquale.. non ho parole. Addirittura Bigon versione Foggia… avevo 9 anni! :-)
      Non finirò mai di ammirare le tue statistiche, sei un vero “mostro”. Complimenti!
      Ciao, R.

      • Me li scelgo bene i pochissimi collaboratori del mio sito…sapeste quanto mi costano…Scherzi a parte Pasquale è una vera colonna portante anche per i miei videoeditoriali su youtube…Statistico professionale come pochi al mondo, anzi forse nessuno
        GLR

    • Se leggi tra i commenti pare che ci sia qualcuno che ti fa i complimenti.. Colonna portante sempre e comunque!
      GLR

    • Alessandro // 10 marzo 2022 a 08:40 // Rispondi

      Certo che prendere gol da Dal Fiume…..è davvero crisi Inter! Via tutti e Suarez in panchina fino a giugno.

  2. Ottima gara goal fantastico partita giocata con cuore e intelligenza anche se i tre pali del Liverpool testimoniano la loro superiorità
    Hai ragione se giochiamo così la seconda stella non può che essere ns ma il pallone e rotondo e la probabile assenza di brozovic domenica peserà tanto. Spero di sbagliarmi

  3. Se l’Inter attuale è questa (gioco e stato di forma) non vincere il campionato sarebbe assurdo. Speriamo che gli infortunati di ieri sera possano smaltire e rientrare col Torino. É noto e ieri ne abbiamo avuto la ri conferma, se vogliamo alzare l’asticella bisogna intervenire pesantemente soprattutto a centrocampo, spero che oltre a Frattesi sia in cantiere qualche altro giocatore di spessore o giovane di qualità alla Barella.

  4. Confermo che abbiamo un avversario supplementare per lo scudetto…
    La stampa, i media in generale.
    Il Liverpool prende tre pali clamorosi e sbaglia due gol a colpo sicuro.
    La seconda di Milano vince con un solo tiro in porta (un jolly praticamente…). Ed esce comunque dalla coppa!!!
    Il Milan ha vinto il derby in quel modo ma… “è fortunato”…
    Loro invece… “sono forti”.
    Trasformano le sconfitte sonore in trionfi.

  5. Fine corsa senza rammarico. Ora sono da smaltire stanchezza, tossine e qualche acciaccato da rimettere in piedi. Ci aspettano 10 (pardon, 11) gare. Qualcuno (dell’altra sponda) continua a pensare che la partita col Bologna valga solo un asterisco!? Io invece aspetto con fiducia l’esito di tutte le 11 gare : possiamo farci male da soli, ma possiamo anche … speriamo, speriamo!!!

  6. ALESSIO CERIANI // 9 marzo 2022 a 08:31 // Rispondi

    Mi ritengo soddisfatto della prestazione e soprattutto dell’atteggiamento dimostrato in campo. Sembra strano commentare così una eliminazione ma con questa attitudine si cresce e arriveranno i risultati anche in Europa. Che sia di insegnamento x le prox partecipazioni.
    Mantenendo l’ossatura x i prox anni e sostituendo coloro (Vidal, De Vrij, Sanchez e Handa) che ormai non riescono dare + di tanto in termini di qualità si può rimanere competitivi.
    Ora manteniamo questo atteggiamento in Italia

  7. Diego Raimondi // 9 marzo 2022 a 09:20 // Rispondi

    Premessa: darei un mese di pensione.. per poter entrare ad Anfield coi giocatori..
    Seriamente, continuano i segnali di ripresa dopo la crisetta, importante ! Loro sornioni, ma giocata sostanzialmente alla pari (pali a parte..). Salah impressionante oltre che x la tecnica x come regge i contatti con un fisico “normale”. Cileni scriteriati, bene Perisic e Bastoni (con qualche sbavatura), male Calha e Dumfries. Brozovic grigio.
    Correa inutile. Scesi dal carro, dedichiamoci alla seconda stella

  8. “L’Inter ha coraggio, fortuna e orgoglio. Ma non basta”. Il più appropriato tra i tanti occhielli che ho letto.
    A S. Siro meritava l’Inter e invece con due gol casuali si è preso tutto il cucuzzaro il Liverpool, ieri sera è andata all’opposto (pali inglesi a gogò), salvo che il gol di Lautaro tutto era fuorché casuale. E 11 contro 11 il sogno si cullava ancora…
    Ma ora servono i 3 punti a Torino o il Milan scappa. Purtroppo hanno speso parecchio, Brozovic è fuori uso e senza di lui si fatica.

  9. alla fine siamo stati in partita tra andata e ritorno piu’ di quanto dicevano i gufi che davano l’inter travolta dal liverpool, che visto cosi’ mi pare un gradino sotto city e bayern.
    decisivo il leone che si fa cacciare per due fallacci e lascia la squadra in difficolta’ nel momento topico,dzeko piu’di correa nel finale ma il mister avra’ avuto le sue ragioni.

  10. Ciao Gianluca,
    viste l’annata di De VRIJ (i due derby di quest’anno su tutti)e di Ubaldo come centrali,non sarebbe meglio in questo finale di stagione affidarsi a Skriniar come centrale e D’Ambrosio sulla destra. Non credi che in fase di impostazione l’olandese non sia così “indispensabile” avendo Brozo e Chala,oltre che HANDA?D’Ambrosio è uno dai gol pesanti, sa inserirsi bene sul secondo palo da corner.
    Dumfries in calo dal Derby perso,io farei giocare Darmian per qualche partita.Ciao

  11. Vedremo già domenica sera se il prezzo di questa prestigiosa vittoria (ad Anfield non escono indenni in molti e nessuno nell’arco dell’ultimo anno) sarà stato troppo alto per fatica ed infortuni.
    Sanchez è stato per metà sbadato e metà sfortunato.
    Però mi sembra che l’appannamento fisico del mese di febbraio sia superato. E questo dà fiducia.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili