Sorteggi Champions: i pericoli

Video-editoriale del 25.8.2022
Torna la Champions League in calendario compresso con i sorteggi e tutti i suoi pericoli e tornano anche i big match con Lazio-Inter.
Mercato? Settimana prossima, dài.
Ne parlo qui:

https://t.co/KZpz8VN9La

5 Commenti su Sorteggi Champions: i pericoli

  1. E se un pericolo – in Champions – fosse proprio l’Inter? :-)
    P.S.: davvero irritante la spocchia del PSG (a volte avere i $$$ non basta) quando afferma: “Tanto Skriniar lo avremo a parametro zero il prossimo anno”.
    Ora tocca a lui… sicuramente gli verrà proposto un adeguamento pari ai big della squadra ma inferiore (e non di poco) a quel che gli avrebbero dato a Parigi. Se Milan ama davvero l’Inter :-) ha occasione di dimostrarlo.
    Poi magari gli emiri lo avranno lo stesso… ma a 100 mln.

  2. Alessandro // 25 agosto 2022 a 18:34 // Rispondi

    Ciao GLR,
    ho appena visto il sorteggio Champions da incubo.
    Premetto che non ne capisco ma perchè siamo partiti dalla terza fascia?
    Grazie.

  3. Buongiorno Gianluca
    Siamo così sicuri che il sorteggio sia andato così male? Dobbiamo giocarcela e non abbiamo una rosa tanto scarsa. Ricordiamoci che il Barca non è più quello di Messi Xavi e Iniesta. E a guardare bene abbiamo una gran prestazione col Liverpool anno scorso ed il Liverpool secondo me è più forte di Bayern e bcn.
    Avrei preferito il Tottenham per poter ricevere e applaudire Conte a San Siro. Dobbiamo essere sempre riconoscenti a chi ci fa inserire il ns nome nell’albo d’oro

  4. Ciao Gianluca, sorteggio tosto ma, direi, non impossibile . Il Bayern gioca in velocità ma in difesa non è così forte (hanno in rosa anche il “pallavolista” De Light).Il Barcellona non è certamente lo stesso che incontrammo in semifinale nel 2010 e il quarto competitor è la classica squadra ceka tutta corsa ma non tecnica . Ce la giocheremo perchè quest’anno siamo molto più competitivi rispetto all’anno scorso anche per l’Europa, pur senza i “fuoriclasse” che ha in rosa il Milan ……..

  5. Mai sentito parlare di ranking?
    GLR

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili