Sassuolo, il day after

Video-editoriale del 9.10.2022
Nel day after col Sassuolo l’analisi e i giudizi sull’Inter che resta in ritardo ma anche sui principali competitors: Napoli e Milan volano, mentre la Juventus, misteriosamente, non riesce più a rialzarsi.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/cW-gtqQ9KL0

10 Commenti su Sassuolo, il day after

  1. Il Sassuolo negli ultimi anni ci ha sempre fatto vedere i sorci neroverdi, per cui c’è solo da esser contenti. :-)
    Credo sia più importante il “day before” di Barcellona. Ormai Reggio è stata digerita bene (d’altronde da quelle parti si mangia mica male…) e la testa va da sé alla partita più importante da qui a fine 2022. Con un pari credo sarebbe fatta, anche se già agli ottavi sarà dura. Ma qualificarsi porterebbe $$$ alle asfittiche casse interiste.
    A questi lumi di luna, ti sembra niente?

  2. Ciao Gianluca, l’abbiamo tenuto e tu sei contento! Ma di cosa poi, tanto la stagione è andata e se va proprio di lusso forse potremmo arrivare quarti. Il disastro delle prime 8 giornate non è giustificabile in nessun modo e fa il paio con le fatali 7 giornate dello scorso campionato. Anche se da ora avessimo un rendimento in linea con le aspettative sarebbe ormai inutile! Inzaghi resta inadeguato e, soprattutto, incapace di fare tesoro dagli errori. Poi vedremo come farà + ricavi senza CL.

    • Io sarei contento? Io semplicemente faccio andare il cervello prima delle dita. Questo è il classico post a cui dovrebbe rispondere un medico, ma uno bravo, non io… insomma, il tipico disadattato pseudointerista da operetta, che si augura che tutto vada a puttane per dire ‘io l’avevo detto’, chissà poi a chi mai se lo filerebbe.
      E se gli chiedi “al posto di Inzaghi chi avresti voluto?” mica è in grado di articolare un concetto…e va beh…ogni tanto pubblico uno cosi per far capire quanto siamo fortunati noi che all’Inter vogliamo bene davvero.
      GLR

      • aspettiamo di vedere la classifica fino alla sosta x il mondiale, dopo comincerà un altro campionato, se alla sosta saremo a 5/6 punti dalla prima, ce la giocheremo con un LUKAKU in più e spero in condizione , con un Lautaro che prima o poi si sbloccherà.Gli altri non andranno sempre a 100 all’ora. Certo noi abbiamo pochi margini di errore, ma credo che peggio di quel che si é visto e fatto non possa accadere.Inzaghi ha le sue colpe, ma cambiare é inutile e soprattutto non vedo fenomeni in giro

    • “Sarebbe inutile”. Quindi solo l’Inter può attraversare una crisi, le altre… mai sia!
      Certo: errori di Inzaghi, infortuni e preparazione “sbagliata” per l’inizio del campionato giustificano una posizione nelle retrovie, ma può essere che più avanti si “spompino” quelle che ora sembrano un’iradiddio e l’Inter recuperi. Nel 2015 di questi tempi la Juve era 15° e Allegri a rischio esonero. Vinsero lo scudetto.
      Perso dall’Inter per 3 maledetti minuti dopo aver RECUPERATO 14 punti (da -7 a +7).

      • Io spero Inzaghi rimanga: rinnovargli troppo in fretta il contratto è stato un errore, ma sarebbe un errore ancor più grave cacciarlo. Per quelli bravi non ci sono i $$$ e quelli “low cost” su piazza sono peggio.
        Avanti tutta!

  3. ciao GLR, obiettivamente Napoli e Milan non sono solo più in forma, sono più forti, con rose più complete e si giocheranno lo scudetto, noi purtroppo ci siamo già tolti dalla corsa per il titolo.

    • Penso che ogni tanto dovresti misurare le parole prima di offendere chi neppure conosci e solo questione di educazione sai! Per il resto la storia è ormai nota si potrà fare anche qualche filotto, magari giocare delle belle partite e recuperare dei punti, ma poi inevitabilmente qualche altro intoppo ci sarà e il gas ora accumulato fatalmente peserà! Vedi lo so che non ci sono soluzioni, ma almeno penso siamo liberi di dire che il mister è inadeguato?

      • Come vedi sei libero di dire tutto quello che vuoi, ma la stessa libertà la devi riconoscere a me nel risponderti come meglio credo, sennò è troppo comodo, visto che parti dicendo “adesso sarai contento, adesso vedrai i disastro” come fossimo all’asilo e come se Io Andassi in giro col bandierone perché razionalmente (avverbio axte sconosciuto) non hanno cambiato l’allenatore in corsa, che da che mondo è mondo porta sempre conseguenze peggiori. Che Inzaghi sia diventato inadeguato lo scrivono in tantissimi, sai che novità, ma pochi arrivano a capire quello che capirebbe anche un bambino di quattro anni: non c’è nessuno di credibile in giro! Ora se il gioco al massacro va avanti anche quando s8 vincono le partite, come già fu per Mancini Pioli Spalletti sono discorsi che non mi interessano e chi li fa non è certo un competente.
        GLR

  4. Caro Gianluca concordo con quanto da te scritto. Chiedo scusa per il francesismo ma c…o ci sono ancora 87 punti a disposizione e il vento può cambiare. Basta con questo disfattismo siamo un po’ fiduciosi anche se consapevoli che qualche problemino esiste
    Amala

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili