Cercasi vero sorpasso

Video-editoriale del 26.4.2022
Dopo parecchi sorpassi e controsorpassi virtuali l’Inter a Bologna ha la facoltà di compiere il primo sorpasso reale per stesso numero di gare giocate e questa facoltà deve diventare un obbligo.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/4HHwL09oS2E

2 Commenti su Cercasi vero sorpasso

  1. Come già “profetizzato” l’altra notte in commento al tuo post, confermo e sottoscrivo in toto il tuo pensiero . Sarà fondamentale portarsi in testa con le unghie e con i denti e poi ragionare partita dopo partita . Se, come spero e mi auguro, da mercoledì sera sarà così, il Milan, giocando domenica prima di noi, avrà tutta la pressione addosso contro un avversario che in trasferta ( tranne la scorsa a Salerno ) ha già maramaldeggiato con le big ( vedi Napoli ) . Ad Udine si può fare!

  2. Si suol dire che “del senno di poi son pieni anche i fossi” ma non riesco a non ripensare a due episodi (nei derby di quest’anno) che potevano dare tutt’altro aspetto alla classifica.
    1) il rigore sbagliato nel derby di andata.
    2) i 3 minuti folli in quello di ritorno, più gravi perché in caso di possibile arrivo a pari punti quella vittoria premierebbe il Milan.
    Se l’Inter avesse vinto come meritava avremmo (al netto di domani sera): Inter 77, Milan 70. Senza bisogno di sorpassi. Amen… :-)

Rispondi a FAUSTO Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili