A trazione argentina

12.4.2022
Dalle prime indicazioni settimanali e considerando il Derby di ritorno di Coppa Italia a La Spezia forse vedremo un’Inter a trazione argentina con  Lautaro e Correa.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/XxFvmw2m6YY

6 Commenti su A trazione argentina

  1. Bulamatari // 12 aprile 2022 a 14:36 // Rispondi

    Una domanda fuori tema. Qual’è il reale motivo per cui parecchi fondi e investitori (???!!) targati US acquistano società italiane anche non di primo piano? Tutto piangono miseria ma questi acquistano. Passi Comisso ritorno alle origini. Passi Eliott, coinvolto a sua insaputa. Ma gli altri? Genoa? Parma? Spezia? Roma (magari per il prestigio??)? Atalanta ( ma questa ha un bel bilancio). Senza contare Spal Venezia e Bologna
    Non capisco ma sono curioso. Grazie.

    • Perché pensano di riuscire nel business degli stadi, visto che a casa loro li tirano su in sei mesi…Il guaio è che poi se ne accorgono.
      GLR

  2. Beh, Corre(v)a molto meglio a Spezia che contro il Milan.
    Contro il Milan voglio il Professore.
    Claudio – Parma

  3. Non mi è mai interessato sapere chi arbitrasse la mia Inter, non ricordo nemmeno alcun nome di arbitro (tranne l’ex Collina), però quando oggi ho letto che per la partita con lo Spezia ci hanno mandato il famigerato sig. MARESCA, mi si è gelato il sangue!
    Se poi ripenso all’annullamento, assolutamente SCANDALOSO, del nostro gol dopo il 1° rigore contro la juventus, motivato solamente con un fallo di confusione, non mi sento per nulla tranquillo!
    … solo gli ingenui credono alla sudditanza!

    • Beh, ultimamente pure l’Inter ha goduto di rigori contro negati (e avrebbero potuto incidere non poco). Credo (SPERO) si tratti semplicemente di incapacità, della quale i nostri arbitri hanno dato più e più volte prova.
      Ora dipende nuovamente tutto da lei, per fortuna. E l’Inter vista col Verona nel primo tempo, lo Spezia se lo mangia; quella di due settimane fa è persino capace di perdere. Non devono giocare con la testa al derby, questo sì, altrimenti i 3 punti a casa non li portano.

      • Negli ultimi 2-3 anni mi sono onestamente sorpreso del moderato rispetto che mediamente la classe arbitrale abbia avuto nei confronti dell’Inter, paragonato al trattamento indecente degli anni precedenti.
        Ma se ripenso al record di rigori e rigorini dati al Milan l’anno scorso mi viene da pensare che questo rispetto vi sia verso tutte le “grandi”. Ovviamente il rigore dato a Cuadrado l’anno scorso in juventus-Inter al 90° della penultima giornata fa capire chi è la più “grande” fra le “grandi”.

Rispondi a Francesco Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili