36C: Inter-Empoli 4-2

Video-editoriale del 6.5.2022
Battendo l’Empoli 4-2, torna temporaneamente in vetta la pazza Inter che tanto piace ma per vincere non serve pazzia bensì affidabilità! Ora aspettiamo Verona- Milan, perché dipende tutto da loro, non da noi.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/iNYPnCPsSNg

14 Commenti su 36C: Inter-Empoli 4-2

  1. Pasquale Somenzi // 7 maggio 2022 a 02:16 // Rispondi

    Vittoria quasi obbligatoria, non solo perchè Inter-Empoli non è mai finita in parità, non solo perchè l’Inter praticamente non pareggia mai alla giornata 36, ma anche perchè nel 2022 l’Inter ha incontrato 5 squadre per almeno due volte e la seconda non l’ha mai persa:
    Milan-Inter 0-0
    Liverpool-Inter 0-1
    Juventus-Inter 0-1
    Inter-Roma 3-1
    Inter-Empoli 4-2
    Dopo il Milan il 9 febbraio 2020 e il Torino il 22 novembre 2020, questo
    è il terzo 4-2 consecutivo ottenuto rimontando lo 0-2. Sono 4 i giocatori
    presenti in campo in tutte e 3 queste rimonte: Skriniar, De Vrij, Barella
    e Sanchez.
    Con il Milan vincente dello scudetto potrebbe verificarsi un evento mai successo prima, ossia la squadra campione d’Italia che nel contempo
    retrocede in seconda serie con la squadra Primavera. E a questo può contribuire l’Inter, lunedì prossimo ore 17, derby per la penultima giornata del campionato primavera con l’Inter sicura di disputare i play-off scudetto, ma con una vittoria spingerebbe il Milan verso il playout per non retrocedere.
    Pasquale.

  2. Primi 20 minuti da paura poi abbiamo giocato a calcio e anche un po’ sprecato
    Io trovo molto critico il reparto offensivo perfortuna che lautaro si è riacceso
    Correa non pervenuto e in 45 partite giocate ha fatto pochissimi goal
    Il prof che è straordinario ha però 36 anni
    Ma e per spendere una cifra esorbitante per scamacca non è forse il caso di portarci a casa Pinamonti (non sarà un fenomeno ma e a 0 euro e con il cinese che abbiamo non e poca roba)

  3. C’è un bicchiere mezzo vuoto (Correa, Dzeko, De Vrij … Handa) e mezzo pieno (Perisic, Lautaro, Calhanoglu) e TRE punti che ci tengono in piedi. Ma non dipende più solo da noi

  4. Che paura all’inizio. Non dobbiamo concedere quelle occasioni ma poi grande Inter, ora sotto con la Juve. Domenica, vai Verona…

  5. Roberto Carlo Giuseppe // 7 maggio 2022 a 08:05 // Rispondi

    Sono d’accordo stupidamente storditi i primi 20′ riguardando la partita trovo che tutto nasca da una presunzione tattica: Dimarco e Peresic + Brozovic marcati a uomo quasi resi all’impotenza, se Brozovic è abituato gli altri 2 sono rimasti spaesati e abbiamo preso 3 reti tutte uguali con ritardi presuntivi sulle chiusure come posso farti capire, è come il bambino che colto di sorpresa dice alla mamma: ma come non me lo hai detto! Ecco perché siamo lontani dall’essere una grande squadra.
    Amala…

  6. Roberto Carlo Giuseppe // 7 maggio 2022 a 08:13 // Rispondi

    Una volta dovremo parlare di Correa. Cosa ci sta a fare in campo, non vince un contrasto, non difende la palla, sbaglia regolarmente i gol. Anche ieri sera era indisponente, chissà come se la ride compare Lotito.
    Vista l’età non è che possiamo pensare a quali miglioramenti mah.
    A proposito di età e di attaccanti a 24 anni 13 reti nell’Empoli è tanta roba, xché devo monetizzare con Pinamonti uno del vivaio, interista, professionista e un attaccante che conosce il mestiere. Scamacca è + bravo?

  7. Partita assurda. Avrà inciso la finale incipiente? Dopo aver visto la Juve è possibile. Ma prendere 3 (grazie, VAR!) reti dall’Empoli in mezz’ora…
    Verona e Atalanta, in corsa per l’Europa, metteranno lo stesso impegno dei toscani fuori da tutto? Me lo auguro. Se il Milan (che continuo a ritenere inferiore) vince anche a Verona… complimenti.
    De Vrji ha la testa altrove: ci vada. Va preso Bremer ad ogni costo, e se non si può arrivare a Dybala (pecunia dolent) tanto vale reintegrare Pinamonti.

  8. Ciao Gianluca, riconoscere che la nostra squadra non sia nettamente più forte delle altre è relativamente semplice. Accettarlo è più complicato. Se non giochiamo concentrati e a cento all’ora può essere un problema. Siamo stati un crescendo (un bel crescendo) fino a gennaio, poi 2 mesi di crisi psico fisica, ed ora 6 vinte su 7 con una persa non meritando la sconfitta. Non vedo Pazze Inter. Parafrasandoti: “Questa è l’Inter, oggi, Tex!”

  9. Ciao GLR, d’accordo con te, non sopporto questo mitizzare della pazza Inter, preferisco di gran lunga la “noiosa” Inter dell’anno scorso. Ieri è stata una vittoria da minimo sindacale, che ci ha dato 3 punti, non 6,quindi non capisco l’euforia. La cosa buona è che la squadra ha ancora benzina e speriamo sia utile per vincere almeno la coppa Italia. Lo scudetto onestamente lo può perdere solo il Milan

  10. Io credo che, più che problemi tattici, la squadra abbia addosso un’inquietudine esagerata, che toglie lucidità ed efficacia ad ogni reparto, problema che avevamo già superato ma che si è riproposto direi dopo il derby di ritorno. Per fortuna che il calendario è benevolo e che la superiorità tecnico-tattica rispetto agli avversari da incontrare ci tiene comunque in corsa. Speriamo che anche il Milan, che ci è inferiore, perda la calma pure lui ma ormai è l’unica speranza cui poterci affidare

  11. Roberto Scibetta // 7 maggio 2022 a 11:26 // Rispondi

    Ora ti dico un sogno (per alcuni versi) e incubo (per altri versi) che ho avuto:
    – vinciamo lo scudetto della seconda stella (sogno)
    – vinciamo la coppa Italia (sogno)
    – quest’estate vendiamo Lautaro, De Vri (incubo) e ci liberiamo delle zavorre cilene (sogno)
    – compriamo Bremer e Frattesi (sogno)
    – completiamo i reparti con Pinamonti e Agumè (???)
    – sistemati i conti, il cinese vende l’Inter ad un investitore serio (sogno)
    – facciamo una stagione di transizione (incubo)
    – poi si riparte (sogno)

  12. CIao GL. Certo che ultimamente, vedendo le partite della nostra amata Inter i battiti cardiaci salgono talmente tanto in ogniuno di noi che poi occorre bere della camomilla o quacosa di altro per ritornare alla normalita’. Se poi il risultato e’ quello di ieri va piu’ che bene.
    Sempre Forza Inter

  13. Massimiliano // 7 maggio 2022 a 17:19 // Rispondi

    Ritengo che l’assenza di Bastoni nelle ultime 3 partite si sia fatta sentire.

  14. Pioli dice che non ha visto l’Inter perché c’era in tennis in TV ? ( Cit. Gazzetta ) . Evidentemente pensa che tutti gli altri ( tranne lui, evidentemente ) siano degli idioti …… L’ha vista invece, certo che l’ha vista ….. e dopo la prima mezz’ora ci avrà anche sperato ….non capisco questo esorcizzare il “nemico” . Io comunque dopo Udine e l’Empoli ci conto ancora . Cholito al 94’…… Ah ah ah

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili