31C: Juventus-Inter 0-1

Video-editoriale del 3.4.2022
L’Inter espugna Torino bianconera e vince il Derby d’Italia. Al di là dei soliti veleni, sono ancora più fiducioso di prima sull’attesa svolta nel rush finale, al momento visibile solo nel risultato.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/fVNb-Xc6I14

 

24 Commenti su 31C: Juventus-Inter 0-1

  1. Pasquale Somenzi // 4 aprile 2022 a 03:15 // Rispondi

    17 è sicuramente il numero che contraddistingue questa partita:
    infatti l’Inter torna a vincere alla giornata 31 dopo 17 anni, la Juventus
    perde in campionato dopo 17 giornate e aggiungo pure che dopo i risultati di ieri, il Liverpool nelle ultime 17 partite ne ha vinte 16 e se non ha fatto 17 su 17 è proprio merito dell’Inter.
    Da quando la Juventus gioca allo Juventus/Allianz Stadium, l’Inter è la prima squadra a vincere per la seconda volta in campionato e quindi con 2 vittorie e 2 pareggi, è anche la squadra che vi ha ottenuto più punti con 8.
    Inzaghi è quindi anche il primo allenatore a vincere per la seconda volta in quanto c’era già riuscito con la Lazio, e la famiglia Inzaghi arriva
    a quota 3 vittorie dato che ha vinto anche Filippo con il Benevento.
    L’ultima vittoria fuori casa in campionato per 1-0 risale ad un anno fa
    esatto a Bologna il 3 aprile 2021.
    E’ la prima volta in assoluto che l’Inter ha subito solo 3 gol in un arco
    di 10 trasferte di campionato.
    Handanovic arriva a quota 132 partite di campionato a porta inviolata, ormai il record di Zenga è molto vicino a quota 135 (teniamo però conto che Zenga ha dovuto disputare campionati più corti, ovvero da 30 e 34 partite, mentre Handanovic sempre da 38 giornate).
    Pasquale.

  2. Felicissimo dì aver battuto la rubentus
    Quante volte siamo usciti da quel campo mesti e incazzati perché avevano commesso qualche latrocinio
    Detto questo attacco inesistente, portiere al tramonto (ma lo ringrazio per ciò che ha fatto negli anni passati) ringraziamo di avere brozo, skriniar il vero capitano, dumfries e d’ambrosio il resto lasciamo perdere forza Bologna !!!

  3. Poche le partite come questa dove la dea bendata ci da una mano per la gioia incontenibile del tifoso alla Prisco. Non abbiamo rubato nulla, ma la Juve avrebbe meritato di più. 3 punti d’oro che portiamo a casa : per farne cosa? Sperare e non arrendersi è d’obbligo, ma la squadra in questo momento non riesce a dare di più!? Gli attaccanti non tirano in porta, i centrocampisti stanchi logori imprecisi. Regge la difesa, ma Handa è da brividi. E dalla panchina poco aiuto. Gosens perchè non gioca?

  4. Di positivo, oltre al risultato, ho visto la voglia di lottare fino alla fine. Amala!

  5. ciao GL io resto convinto che l’aspetto mentale conti tantissimo e l’ammucchiata finale con cui i ragazzi hanno festeggiato questa vittoria potrebbe veramente rappresentare quel pianerottolo da cui ricominciare a risalire x fare quel filotto di vittorie che sono sicuramente alla nostra portata. e questo, hai ragione, lo vedremo subito sabato.
    forza inter sempre!!!

  6. Alessandro // 4 aprile 2022 a 07:09 // Rispondi

    Tastando gli umori dei tifosi juventini, viene fuori che ad ogni contrasto chiedono l’espulsione di uno dei nostri, e ad ogni contatto in area un calcio di rigore. Considerando che sono avvezzi a gettarsi a terra e rotolarsi come in preda al morso di un Black Mamba, stimando (in 90 minuti di gioco) una media di 50 contrasti e 20 potenziali contatti in area, a loro agio finirebbero la partita con l’Inter a 50 espulsioni, ergo con -39 giocatori in campo, e 20 calci di rigore a loro favore.

  7. ALESSIO CERIANI // 4 aprile 2022 a 07:15 // Rispondi

    Sono contento del risultato e ci voleva una vittoria importante come quella contro un blasone JJ. Si sa che il gioco non è fluido ma arriverà il ns filotto vincente. Nessuno sa se sarà sufficiente x vincere lo scudetto oppure arrivare II o III: abbiamo il dovere di vincerle tutte e guai a fare i calcoli perchè dove meno te lo aspetti si perdono punti. Vale x l’Inter ma vale anche x Milan e Napoli. Per le prestazioni ci si aggiorna prox video ma possiamo anticipare che manca serenità e sicurezza.

  8. Diego Raimondi // 4 aprile 2022 a 07:37 // Rispondi

    La pazza Inter ! Sbrindellata, confusa, incapace di costruire qualsiasi forma di gioco, piena di ectoplasmi vaganti per il campo (Barella ahinoi, Correa,
    Vidal, gli stessi Perisic, Lautaro e Dzeko…) eppur vincente. Duole assai, ma ieri siamo diventati noi la Juve…
    Cortissimo muso, favori arbitrali !! ah ah ah, avversari feriti e con gli attaccanti scentrati.. Vlahovic (80 cocuzze) come Dzeko (0 -zero- cocuzze), son soddisfazioni…Siamo sempre i meno battuti e con più gol, la speranza rimane

    • Tutto giusto, tranne l’inutile confronto Vlahovic-Dzeko e i soldi spesi. Io amo Dzeko, ma Vlahovic è un predestinato. Una partita non fa testo. Chiunque vorrebbe in squadra Vlahovic.
      GLR

      • “Chiunque vorrebbe in squadra Vlahovic”. Basta non avere contro uno come ‘Ubaldo’ Skriniar, che mi auguro l’Inter si tenga strettissimo. 😉

  9. Chi di Dumfries ferisce…
    Vittoria importantissima, contro una squadra che non mi ha mai impressionato, neanche negli elementi esaltati e descritti come fenomeni.
    Più giusto il pareggio, ma da zero punti a testa, per come hanno giocato male.
    Una nota sui capitani: uno (il nostro) un esempio di sobrietà e correttezza.
    L’altro, un agitatore, un provocatore. E dire che quella fascia l’ha portata decine di volte anche in Nazionale.
    Claudio – Parma

  10. Vincere a Torino é sempre una gran allegria! Abbiamo giocato male la fase offesinva, peró il risultato ci puó far ritrovare la fiducia nei nostri mezzi e, poco a poco, tornare a giocare come nel girone d’andata. In quel momento l’Inter creava moltissimo là davanti, non é solo un problema degli attaccanti, le azioni da gol non arrivano, vediamo se qualcosa cambia nelle ultime 8 partite. Non credo che il Milan sbagli piú di 3 partite su 8, quindi lo scudetto si vincerá a 84/85 punti, crediamoci!

  11. Violare il gobbodromo in questo modo è libidine pura: la soddisfazione è inversamente proporzionale alla prestazione!

  12. Buongiorno GLR essere ottimisti non costa nulla (poi capiremo perché siamo in queste condizioni)…Siccome le speranze però sono quel che sono, passiamo ai progetti: abbiamo una panchina scandalosa (mercato di gennaio quasi inutile). Se vogliamo migliorare va alzata e allungata la qualità della rosa, anche vendendo qualche pezzo importante, ad es. Lautaro via per Dybala, un sostituto per Edin e almeno 2 centrocampisti perché brozovic e Barella non possono reggere 3 competizioni. Condividi

  13. Dopo la partita con il Torino ho detto se facciamo 4 punti fra Fiorentina e Juve vinciamo lo scudetto, adesso manca solo….lo scudetto.

  14. Ciao GL.
    Sembrava impossibile ma Calhabbiamo fatta.
    Sempre Forza Inter

  15. Roberto Carlo Giuseppe // 4 aprile 2022 a 10:33 // Rispondi

    Diciamocelo questo campionato lo vincerà la meno peggio.
    VINTO con rigorino? subendo e randellando solo in difesa? chissenefrega! Vinto. Vinto. VINTOOOO.
    Speriamo sia una bella flebo per il futuro. Che sia un nuovo inizio? non parliamone e godiamoci che siamo lì a 2 mesi dalla fine a poter-dover dire ancora la nostra è guardate che è tanto tanto tanto per cui grazie Inter.
    Amala…

  16. È andata bene, finalmente ho rivisto un’inter combattiva. Ci spero ancora nello scudetto, perché no, certo è che tempo per pareggi o sconfitte non ce ne più. Siamo ancora lì a tre punti dalla vetta e con una partita in meno.

  17. ciao GLR, per come abbiamo giocato contro Torino, Fiorentina e juventus avremmo potuto fare 0 punti e non si sarebbe stato nulla da eccepire, ma ne abbiamo fatti 5, quindi speriamo che sia di buon auspicio. Lo scudetto resta nelle mani del milan,col calendario piú facile e avendo vinto gli scontri diretti, anche se ieri forse sperava di allungare definitivamente e cosí non é stato.

    • Il Milan? Ha il calendario più difficile: trasferte toste e in casa Genoa, Fiorentina e Atalanta (che rende meglio fuori) in lotta per la Europa League. Non fosse per i “jolly” pescati da Giroud con Inter e Napoli, sarebbe dietro (5-6 punti) alle altre due.
      Inter: VERONA, Spezia, ROMA, Udinese, EMPOLI, Cagliari, SAMP
      Milan: Torino, GENOA, Lazio, FIORENTINA, Verona, ATALANTA, Sassuolo
      Napoli: FIORENTINA, ROMA, Empoli, SASSUOLO, Torino, GENOA, Spezia
      Il Milan perderà presto la testa…

  18. Jack Berga // 4 aprile 2022 a 12:03 // Rispondi

    Ciao Gianluca:
    – sono molto contento di aver visto un’impostazione più difensiva e compatta del solito, senza cambiare modulo. Potrà tornarci utile, nel futuro prossimo
    – questa era veramente una finale e le finali si vincono, non si giocano bene
    – a mio parere, su Handa (lunga vita al Cap), Chiellini aveva commesso un evidente fallo
    – con Vlahovic al posto di uno dei nostri là davanti (quindi, quei 100 milioncini in più, noccioline…), saremmo davanti con 7-8 punti di vantaggio.
    Grazie, J.B.

    • Behy… 7 punti avanti c’eravamo anche senza Vlahovic. Poi quei tre minuti di follia nel derby hanno distrutto tutto il buono fatto fino a quel momento. Ed era MOLTO, buono.
      Non è compromesso nulla ma quella seconda stella, che pareva già cucita, si è spostata (per dirla con Bennato) più a destra di prima. E ci vorrà del bello e del buono per acchiapparla. Il calendario dà una mano, ma l’altra deve mettercela Inzaghi coi suoi…

  19. Nemesi: all’andata l’Inter avrebbe strameritato e ha lasciato i 3 punti con un rigore contro al 90′. Di ieri sera ho visto solo un riassunto, ma se non hanno “tagliato” nulla l’Inter è stata presa a pallate e avrebbero strameritato loro, stavolta…
    Invece, proprio nello stadio più difficile (da sempre) e contro la squadra più detestata (idem) la buona sorte ha restituito all’Inter quel che le ha tolto tra derby e Liverpool. Ma sono stanchi e in confusione: per lo scudetto ci vuol altro…

Rispondi a Alessandro Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili