26C: Inter-Sassuolo 0-2

Video-editoriale del 20.2.2022
Spiegare la 3ª sconfitta nelle ultime 5 gare solo col portiere vecchio o con la punta inaridita o col centrocampista che manca non basta, me se le metti tutte insieme…E’ allarme Inter, puntate la sveglia!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/MBpCKnqaEPQ

15 Commenti su 26C: Inter-Sassuolo 0-2

  1. Pasquale Somenzi // 20 febbraio 2022 a 23:07 // Rispondi

    Una volta tanto si arriva al punto di dover parlare di statistiche negative.
    Premesso che il periodo centrale di febbraio è quello in cui l’Inter in tutta la sua storia ha la più alta percentuale di sconfitte (infatti l’anno scorso ci fu un’eccezione): l’ultima volta in campionato senza segnare in casa era stata lo 0-0 con la Fiorentina del 22/07/20 l’ultima sconfitta in casa con una squadra che non ha mai vinto un
    campionato di massima serie era stata lo 0-1 con il Parma del 15/9/18.
    L’ultima volta che l’Inter aveva perso 2 partite in casa di fila era stato:
    14/3/19 Inter-Eintracht F. 0-1 ottavi Europa League
    31/3/19 Inter-Lazio 0-1
    qui però nel mezzo c’era stata la vittoria nel derby, mentre due sconfitte in casa a distanza di pochi giorni erano successe l’ultima volta:
    12/02/12 Inter-Novara 0-1
    17/02/12 Inter-Bologna 0-3
    Guarda caso, come ho scritto all’inizio, sempre nel periodo centrale di febbraio.
    Il Sassuolo vince in trasferta con Juventus, Milan e Inter e si trova a metà classifica. Nemmeno il Napoli di Maradona o la Roma di Capello c’erano riusciti quando han vinto lo scudetto, infatti l’ultima squadra scudettata che riuscì contemporaneamente a vincere nelle tre trasferte fu la Fiorentina nel 1955/56.
    Pasquale.

  2. Piangere tutti non si deve, correre tutti però non ce la fanno… magari basterebbe metterla dentro, ma non ci riescono più neppure da due metri.
    Sicuramente la CL ha influito, infatti mi aspettavo una partita sottotono ma non di perdere e soprattutto così male. Dici bene tu: si chiuda quel capitolo e testa al campionato.
    Tra Sassuolo in casa, e le derelitte Genoa (a Genova) e Salernitana (ancora in casa) il calendario faceva ben sperare. Faceva… è l’Inter che non fa più ben sperare!

  3. C’è da chiedersi perché tre giorni fa un’Inter così bella in una competizione impossibile e oggi una partita di m…. in campionato. Colpa delle riserve? Non basta (anche se chi va in campo al posto di Brozo, Bastoni e Dzeko qualche dubbio lo instillano). La verità è che da troppo tempo l’Inter balbetta, complice un attacco evanescente (oggi inesistente) e una difesa non all’altezza degli interpreti. Oggi si è capito dopo 40 secondi che sarebbe finita così. Rialziamoci subito.
    C23 – PR

  4. Ciao Gianluca.
    Stasera è iniziata male. Dopo 90 secondi abbiamo preso il primo contropiede in faccia, ed al secondo al settimo minuto siamo andati sotto. Possibile che non ci sia un piano bis che prevede l’assenza di Brozovic? Handanovic ok, ma Lautaro non passa, e non passa Sanchez che fa i posto su Instagram ed in campo non la piglia mai. Oltre che in flessione fisica, siamo corti e senza idee.
    Lasciare andare Sensi, stasera, mi fa pensare.
    Buona NY
    MRC

  5. Sconfitta grave, Inzaghi per la prima volta sembra aver perso il controllo della squadra. Era una partita fondamentale per non dire decisiva per lo scudetto, ma l’approccio è stato come se fosse stata una partita di fine stagione. Logico che andando sotto 0-2, contro una squadra che gioca benissimo, diventa tutto più difficile. Alcuni giocatori, Lautaro in primis, sembrano sfiduciati.

  6. Dopo 5 min l’andazzo era chiaro ai piu:squadra supponente, non concentrata,che prende 2 contropiedi neutralizzati a stento, al 3o il gol.
    La fiera del nulla..Handa,De Vrij al solito paura, Gaglia in gita di piacere, le punte desaparecidos, Perisic irritante specie sul 2o gol.
    Non capisco chi credano di essere: uno pseudo Barça forse? Rete di passaggi inutili, lenti e prevedibili ed una tecnica nemmeno troppo sopraffina. Pessima prova di immaturità perche sarebbe assolutamente servito vincere

  7. E dire che il fine settimana lasciava ben sperare dopo aver visto all’opera Juve e Milan : invece, STRA “cotti e mangiati”. Sparare sui singoli è inutile perchè il problema lo deve risolvere Inzaghi. Non è la fine del mondo (qui si parla di calcio non di Ucraina), ma capisco le perplessità e la delusione dei tifosi, quorum ego. Nulla è perduto, ma siamo pericolosamente in discesa. Aspettiamo la prossima.

  8. Il Milan frena l’Inter si ferma, bonus finiti al netto di vincere col Bologna. Analogie col Milan, due squadre che devono andare a 1000 per fare risultato.

  9. Ciao Glr,
    concordo su Handanovic.
    Attacco evanescente col solo Dzeko che ci ha provato.
    Sono sinceramente stufo degli atteggiamenti del signor Lautaro, sempre per terra come il colombiano in bianco e nero. Ci sta di sbagliare per carità, ma l’errore di ieri sera è inaccettabile per un attaccante. Non commento il leone perché dobbiamo a lui la supercoppa.
    Purtroppo anche Inzaghi ha pronunciato il mantra porta jella “ci aspettano 13 finali”.. questo è ciò che maggiormente mi preoccupa.
    Salutoni

  10. Abbiamo sbagliato una partita non facciamo drammi, una cosa Gianluca ti voglio chiedere, visto che tu vedi le cose da vicino, a centrocampo è ormai chiaro non abbiamo ricambi all’altezza dei titolari e allora per quale ragione è stato prestato Sensi?

    • Ancora con Sensi…per mesi scrivevate di venderlo perché rotto… un po’ di coerenza, buon Dio, non potete cambiare opinione ogni tre settimane
      GLR

  11. EUGENIO PREDETTI // 21 febbraio 2022 a 08:25 // Rispondi

    Sara anche vero il tuo video ma se metti barella al posto di brozo e non gagliardini, se un gatto di marmo consente agevolmente all’ottimo sassuolo di essere subito in vantaggio, se al 46 e al 47 minuto hai un pseudo attaccante che prima di testa e poi di piede non segna e se la squadra non gira completamente e un disastro. Io non ho mai amato il leccese ma con lui queste partite non si sarebbe perso. Spero almeno che lo scudetto se lo perdiamo noi lo vinca almeno il buon spalletti !!!!!

  12. Roberto Carlo Giuseppe // 21 febbraio 2022 a 08:52 // Rispondi

    Ci sono momenti difficili in un campionato per noi è questo. Calma non usiamo le bombe e ricominciamo. Alla fine abbiamo perso 1 punto.
    Tirerei le orecchie a Inzaghi per le scelte senza Brozovich, poi i nostri attaccanti scendono da 1/3 a 1/4 rispetto a quelli del Liverpool.
    Mi preoccupa Lautaro non perché sbaglia ma perché è molle sui contrasti.
    L’unica richiesta che farei è su Sanchez fategli fare la mascotte per quest’anno ha già dato con la finale di coppa grazie per tutta la vita
    Amala…

  13. grande delusione era l’occasione per dare un colpo al campionato,invece il contrario,primo tempo supponente da primi della classe ,secondo nervoso e isterico ,gol sbagliati a raffica.
    conclusione un bel regalo a milan e napoli e’ovvio che senza dzeko non si puo’ giocare gli altri due praticamente non ci sono.

  14. la squadra zoppica da un mese abbondante,seppur non ha mai demeritato,un problema di singoli esiste.Handanovic prende gol al primo tiro,quello di Raspadori grida vendetta,così come quelli del Liverpool e cosi come tanti altri in campionato.Lautaro oltre che latitare nel gol,latita anche nel gioco. Per entrambi non ci sono alternative all’altezza,forse Correa lo sarebbe,ma aimhe è sempre rotto,un bel pacco da 35mln.Resto sempre convinto che siamo i favoriti,il calendario è in discesa,FORZA!!!!

Rispondi a C23 Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili