Verso il titolo d’inverno

Video-editoriale del 7.1.2021
A tre gare dal titolo platonico d’inverno, il punto su Inter, Milan, Juventus e… Roma (di cui misteriosamente non parla nessuno).
Ne parlo qui:

https://youtu.be/EolxN-yJkS8

8 Commenti su Verso il titolo d’inverno

  1. Ciao GL, dopo ieri sera la Juve la vedo come prima candidata per lo scudetto. Batte il Milan senza Cuadrado, Alex Sandro e Morata e con in campo un certo Frabotta che nessuno conosce. In panca un mister alla prima esperienza nella massima serie.Dopo la botta presa con la viola in casa ecco la risposta da grande squadra. Due vittorie in fila con 7 gol fatti e due subiti. Cambiano gli allenatori, i dirigenti e i giocatori ma la musica è la stessa. Che risposta daremo noi a Roma?? Amala sempre!!!

  2. Dici bene. Occhio (due volte, visto che l’Inter domenica dopo pranzo potrebbe ritrovarsela accanto in classifica) alla Roma…
    Noto poi che, al solito, quando si presenta un’occasione “topica” (Milan-Juve era di là da venire, ma intanto si vinca!) l’Inter toppa sempre. Stavolta per un rigore tirato peggio che all’oratorio! Pagati milioni per non saper nemmeno calciare una palla. Mah…
    O c’è altro dietro?
    Proprio perché “pazzi”, però, sono capaci di andare a sbancare Roma. Hai visto mai?

  3. Fabio Primo // 7 gennaio 2021 a 17:18 // Rispondi

    Sai qual’è la differenza tra Inter e Milan ? (ho visto parecchie partite di entrambe) . Loro corrono tutti come lepri avanti e indietro per tutta la partita e sono dei micidiali contropiedisti. Senza avere campioni tranne il portiere. Moltissime azioni dei loro gol sembrano fotocopie. Noi abbiamo una miscela di zombie a fine carriera e scazzati (Perisic ed Eriksen) che ne fanno una squadra lenta e prevedibile . Togli Lukaku e Barella siamo da mezza classifica

  4. Ciao Gianluca, sono molto delusa per la partita di ieri e mi sembra impossibile che non ci sia un c… di giocatore capace di buttar dentro un calcio di rigore contro la Samp, in una normale partita di campionato, nei primi minuti; NON in una finale di champions contro il Real, sull’ 1-1, verso l’ottantesimo!!! Ma ho la sensazione che se ieri vincevamo poi a Roma ci avremmo lasciato le penne. Mi sembra che i nostri eroi siamo poco equilibrati a livello mentale.

  5. Ciao Gian Luca
    Nella tua disamina non inserisci l’Atalanta. Secondo te è davvero inferiore a Roma e Milan?
    Li vedo molto compatti e finché non ricomincia la coppa, penso possano creare difficoltà a chiunque incontrino.

  6. Caro GLR, la differenza rispetto agli altri, a mio avviso, è che noi siamo ancora in cerca del bandolo del gioco (non ingannino le 5 vittorie contro le ultime in classifica e quella fortunata contro il Napoli). Ora ci aspettano Roma e Juve e dobbiamo portare a casa almeno 4 punti per stare davanti col Milan ed evitare pericolose risalite. Forza Inter sempre

  7. caro Gluca, certo che la JJ fa sempre paura anche se è rimasta indietro ha tutte le carte in regola x riprendersi e superare tutti. Ho visto con attenzione la gara di mercoledì sera e nonostante un buon Milan, la JJ ha vinto in scioltezza e se il peggiore in campo è stato CR7 figuriamoci se inizia a ingranare pure lui così diventa. Cque da parte ns dobbiamo pensare solo a noi stessi e sarebbe veramente ottimo vincere a Roma perchè significherebbe aver fatto quel salto che manca da troppi anni

  8. Ciao GL. Preferisco essere PRIMO a maggio che ora. Anche perche’ molte volte eravamo primi alla fine del girone d’andata e poi sappiamo tutti come e’ finita. Ossia a guardare gli altri alzare trofei.
    Sempre Forza Inter

Rispondi a Davide Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili