SFCIRit: Juventus-Inter 0-0

Video-editoriale del 9.2.2021
Finale di Coppa Italia compromessa all’andata. Poi alla Juve è diventato difficile segnare e l’ Inter continua a non essere spietata in zona-gol. Ora testa al Campionato, ultimo obiettivo, il più importante.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/3ZxGjed4KI4

32 Commenti su SFCIRit: Juventus-Inter 0-0

  1. Pasquale Somenzi // 10 febbraio 2021 a 00:53 // Rispondi

    Dopo Udine e Firenze, questa è la terza trasferta consecutiva senza gol subiti, e ciò non succedeva dal 2014, esattamente:
    20/8/14 Stjarnan-Iner 0-3
    31/8/14 Torino-Inter 0-0
    18/9/14 Dnipro-Inter 0-1
    In coppa Italia è solo la terza partita in cui Handanovic non subisce reti, dopo il Napoli nel 2016 ed il Cittadella nel 2013, ma in questo caso, non sempre era lui a giocare in porta in questi anni.
    Record negativo: è la settima trasferta consecutiva in casa della Juventus senza segnare, l’ultimo gol è di Icardi nel 2015.
    Forse, parlando di record negativi, ce n’è anche uno per C. Ronaldo che non
    ha segnato in casa contro l’Inter in alcuna delle prime 3 partite in casa con
    la Juventus.
    Anche quest’anno l’Inter non vince la Coppa Italia, coppa che non arriva spesso a Milano, dato che sull’altra sponda sono appena diventati maggiorenni
    come mancati vincitori, ovvero 18 anni dall’ultima vittoria.
    Pasquale.

  2. Dopo la sconfitta di Milano, ci sarebbe voluta l’impresa dell’Inter a Torino, per avere qualche possibilita’ di passare il turno. Invece, un’Inter solo discreta, non va oltre il pareggio, con pochi rammarichi. Cosi, fuori anche dalla coppa Italia, resta il campionato, dove le occasioni per i KO andranno sfruttate molto meglio.

  3. Caro GLR.
    L’unico problema che l’Inter non ha è quello dell’Allenatore, perché Conte merita rispetto. Piuttosto i due davanti dovrebbero metterla in porta. Uno cammina per il campo pensando che dietro a ogni ombra ci sia Ibra, l’altro quando tira non so a cosa pensi. I goal fatti in coppia saranno pure tanti, ma mai per battere una “grande”. Lukaku con le big ha segnato al Milan e al Napoli, altri gol a squadre scarse, Lautaro con le big 1 gol alla Lazio. Pochissimo.
    Così non va.

    MRC

  4. Molto male i due attaccanti . Sensi in una condizione veramente imbarazzante : ho paura che questo giocatore abbia altri problemi oltre a quelli fisici risaputi . Rimane il campionato per evitare un fallimento completo pesantissimo.

  5. Non è Conte che è fumantino, sono gli altri che sono gobbi. Bonucci dovrebbe avere la decenza di.. Non parlare mai. Agnelli si commenta dal cognome che porta. Portiamogli via lo scudetto. Le prossime 4 partite vanno vinte. Il prolema è che siamo una squadra incapace della giocata fuori dallo schema. È quindi prevedibili. È quindi inefficaci soprattutto dall’ultimo passaggio fino ai tiri in porta. Speriamo in Erikssen

  6. Ciao GLR sulla buona educazione del Giovin Signore ci sarebbe molto da dire…io vedo comunque di positivo che su 3 partite con la Juve una l’abbiamo vinta dominando, una persa regalandola noi, purtroppo, ed una pareggiata.
    Non mi pare così negativo il bilancio

  7. Tanti saluti a tutte le coppe. Perfetto. Ora i signori hanno solo questa settimana per aggrapparsi alla solita canzoncina dell’impegno infrasettimanale che toglie energie e balle varie, poi sono troppo curioso di sentire a cosa si aggrappano per giustificare le castronate tipo Martinez di ieri sera che sparacchia sul fallo laterale a due metri dalla porta ed è il centravanti da 110 milioni di euro. Lukaku è stanchissimo ma Conte non lo può togliere perchè praticamente l’Inter è senza punte.

  8. Alessandro Bollini // 10 febbraio 2021 a 09:01 // Rispondi

    Ciao GLR,
    condivido la tua analisi.
    Sul fine partita ci sorbiremo la flagellazione di Conte il cattivone e guai a chi muoverà “minuscole” critiche alla real casa. Niente di nuovo.
    In questo spazio extra calcistico, di cui non se ne sente proprio il bisogno, stona e parecchio la dichiarazione del signor bonucci (volutamente minuscolo) che dice ad altri di portare rispetto all’arbitro; per favore qualcuno gli chieda se conosce il famoso pulpito.
    Cordiali saluti.

  9. I biancorossoneri hanno entrambi un giocatore che può vincere le partite da solo: l’Inter No! Conte non credo potrebbe fare di più, li mette in campo tutti, compreso chi non è mai decisivo. Le occasioni ci sono sempre, puntualmente sulla pancia del portiere avversario o in tribuna. Lo stile da cooperativa del popolo di certa gente (i retrocessi di calciopoli) non stupisce più nessuno.

  10. Diego Raimondi // 10 febbraio 2021 a 09:29 // Rispondi

    Ennesima eliminazione da qualcosa per un gol di differenza ed ennesimo fallimento in una partita che conta. Nessun salto di qualita, emblematico l’errore di più giocatori nell’andata, troppa faciloneria e scarsa concentrazione, così non si va da nessuna parte. Eliminati da Champion e C Ita senza alcun guizzo di orgoglio, indietro in Campionato sostanzialmente per la sconfitta diretta con la capolista, manca sempre 30 x fare 31. Fallire un obiettivo dietro l’altro non creerà mai un gruppo vincente

    • Fino a due anni fa arrivavamo a oltre 20 punti dalla Juve ma voglio tranquillizzare i #conteout in crisi d’identità…L’anno prossimo torneremo a chiudere a oltre 20 punti della juve, tranquilli, un po’ di pazienza
      GLR

  11. quando perdi partite che devi vincere, come l’andata, è normale che poi finisci fuori. domanda: tranne la partita vinta immeritatamente col Napoli, in campionato abbiamo già buttato via una decina di punti. in CL siamo riusciti ad arrivare ultimi in un girone che, per il tipo di prestazioni fatte, potevano addirittura vincere. la finale di EL regalata in maniera assurda….siamo anche un po’ brocchi!

    • Devo dare ragione a Gianluca pur sperando di sbagliarmi/ci. Se dovessimo andare in mano a un fondo (come pare) prevedo anni di austerity e fogli excel per far tornare i conti. Inutile dire che funziona se hai una squadra forte e di under trenta, un pochino meno se hai puntato su giocatori “pronti” (poi pronti a cosa non ce l’hanno mai detto) e devi migliorare in alcuni reparti.

  12. Osservazioni: meglio Eriksen di Sensi. Lukaku no e il periodo negativo è sempre più lungo. Sarebbe stato utile un giocatore come il Papu? anche Giovinco. Se non lo capiamo con squadre provincialotte che difendono in tanti in area non passi mai, se poi sprechi i calci d’angolo con costruzioni ampollose ciao.
    Ti segnalo l’antisportività la totale provocazione indisturbata di Bonucci che ha provato a fare l’Ibra della situazione, del resto dello stile juve è rimasto solo il nome: agnelli.
    Amala…

  13. Nonostante me lo aspettassi, avrei voluto provarci di più… Speravo in un episodio favorevole per andare sull’1 a 0 e poi insistere. Non credo che la juve avrebbe fatto questo tipo di partita se il pareggio non le fosse “avanzato” comunque abbiamo giocato, a tratti anche bene ma, come ormai da troppi anni, siamo fuori. A livello di singoli penso che ognuno potesse fare qualcosa in più, abbiamo calciato malino diversi corner e punizioni, non abbiamo sfruttato le occasioni concesse. Peccato.

  14. Ciao GL, ieri sera lo spirito di Sanchez si è impossessato dei corpi della Lu-La. Colpi di tacco, veli, veroniche e zero tiri in porta. La Juve avrebbe potuto avere in porta anche mio papà che ha 88 anni.Non riuscìamo a fare lo step decisivo per tornare a vincere. Due parole su Sensi. Sembra un bambino che gioca con gli adulti, con quel fisico se vuoi giocare a livelli alti o sei una scheggia, o hai due piedi d’oro o sei un fighter tremendo. Ora battiamo la Lazio. Amala!!!!

  15. Perchè si sbagliano tanti goal. Secondo me perchè 1. non è che si arrivi a tirate in maniera limpida, pulita…l’azione è sempre sporca oppure contrastata da avversari; 2. arrivano molli al tiro per l’enorme lavoro di pressing richiesto; 3. Il problema dei cambi sulle punte cè; 4. Ormai tutti hanno capito che se ci si chiude in difesa con 8 e più quelli hanno difficoltà perchè come ha detto Conte al goal ci si arriva di squadra non con uno alla Ronaldo e quindi bisogna efficientare la tattica.

  16. Purtroppo non abbiamo il fuoriclasse che si inventa dal nulla il gol. Paradossalmente ne ha di più l Atalanta vedi ilicic il papu quando c era muriel gossens! Noi sembriamo un panzer che dritto per dritto vuole sfondare ma senza un pizzico di genio e.fantasia la vedo dura anche in prospettiva campionato

    • Non bisogna essere dei fuoriclasse per segnare quando ti trovi a pochi metri dalla porta avversaria o addirittura davanti al portiere; provocazione: se a Ciccio Caputo gli pervenissero tante palle gol come quelle create dall’Inter a quest’ora sarebbe capocannoniere…
      La precisione sotto rete è data da fattori come freddezza, lucidità ed allenamenti specifici, cose che da noi sembrano essere ben lungi da una corretta applicazione da parte di elementi che per caratura ne dovrebbero avere a iosa.

  17. Noi abbiamo almeno un minimo di gioco del calcio, loro Ronaldo. Noi abbiamo capacità notevoli di creare occasioni e sprecarle malamente, loro Ronaldo. Noi abbiamo un grande allenatore, loro Ronaldo.
    Claudio – Parma

  18. Se uno fosse partito per un’isola deserta il giorno prima dell’inizio del campionato e fosse tornato ieri in tempo per guardare la partita secondo me si chiede come abbia fatto l’Inter a fare 50 e passa gol in campionato.
    Lukaku mi sembra stanco, Martinez inconcludente. Se non si svegliano loro la vedo dura. L’Inter avrebbe meritato contro una Juve che da dopo la sconfitta in campionato ha trovato la quadra e con Lazio, Milan e Genoa è tra le più in forma. E ora ci toccano, tutte, in cascata…

  19. Tolto Ronaldo, siamo stati eliminati dalla peggiore Juventus da anni. Mancano cambi di qualità, sia di giocatori che di tattica, e la stanchezza è evidente nei uomini chiave. A parte le imprecisioni, pare che a volte non osino la giocata o il tiro pur di fare lo schema preconfezionato. Cmq si manca uno step ancora o meglio gente di personalità che ti fa fare lo step..ma come dici tu l’anno prossimo non arriverà di certo..anzi per me se na va qualcuno di questo passo

  20. Ci manca il fuoriclasse in campo che inventa dal nulla alla Ibra o Cr7 etc. In compenso pero’ ne abbiamo due (ahimè purtroppo non sul campo) ma altrettanto determinanti: Marotta e Conte, che stanno facendo miracoli nel tutelare squadra e società dallo sbando totale in cui versa la proprietà e dal piagnisteo stucchevole dei tifoidi in perenne opera denigratoria, chiaramente ingelositi dall’ingaggio di Conte manco uscisse dalle loro tasche.
    Amala

  21. Ciao. Raccontiamocela come vogliamo, ma sono dieci anni tondi tondi che ci facciamo sbattere fuori a pedate da tutte le competizioni , più una finale persa, Del resto servivano due acquisti buoni per completare la squadra, ma i cinesi non hanno voluto, Dio li abbia in gloria. Ormai siamo assuefatti alle sconfitte. Vediamo il campionato……

  22. gabriele valentini // 10 febbraio 2021 a 14:28 // Rispondi

    Non segnare dopo un primo tempo giocato a questi livelli, secondo me eccellenti, fa riflettere.
    Hakimi e Barella alieni, Eriksen spiega calcio ad ogni tocco, Bastoni sontuoso.
    Lukaku troppo lontano dalla porta, Lautaro bravo nel muoversi e pressare ma meno in fase conclusiva, Brozo è bravo ma per me non può essere il regista di un top club e per Sensi dispiace.

  23. Purtroppo il suicidio del non completare l’attacco a gennaio si sente ancora di più in momenti come quello attuale quando i titolari sono stanchi e/o inconcludenti. Continuo a sostenere che Lautaro é solo un buon giocatore che forse migliorerà ancora ma mai diventerà un campione all’altezza di Crespo o Milito tanto per citarne due passati recentemente dalle nostre parti. Per il resto…incrociamo le dita e viva l’Inter, ciao!

  24. sul campo il GAP è colmato si sono qualificati per 2 errori da dilettanti all’andata. Abbiamo giocato 2 partite sempre all’attacco, loro solo contropiedi. Rispetto alla champions, nulla da criticare al mister, mentre la squadra purtroppo non la butta dentro. Oltre ciò Luakaku un pò a terra, mentre il Toro segna poco, molto poco. Visti i problemi societari seri, il futuro non si può ipotizzare ma una squadra con Hakimi, Skriniar, Barella, Lautaro, Lukaku e Bastoni in Italia può vincere e aprire un ciclo

  25. “L’anno prossimo torneremo a chiudere a oltre 20 punti della juve, tranquilli, un po’ di pazienza” ma anche no GLR, una domanda per i “conteout” di oggi e di ieri e di sempre? ma perchè non cambiate squadra? un progetto si basa su 3 anni, si vive anche un momento dove il calcio è a rischio bancarotta, dove serve liquidità perchè tutte le squadre sono in sofferenza. a volte dovremmo guardare i cugini in B s. Siro pieno di gente a tifare nonostante tutto noi qui sempre a fare piangina ma basta!

  26. Ciao GLR. Come valuti la doppia Brozovic-Erikssen che io farei sempre giocare insieme? A me e’ piaciuta e vorrei rivederla piu’ spesso. Un saluto.

  27. posso smontare un luogo comune ? l’inter e’ la prima squadra italiana per cinismo sotto porta: 444 tiri / 51 gol, percentuale dell’ 11,5%. il milano e’ al quinto posto, la juve settima…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili