Sanchez-Dzeko: destino beffardo!

Video-editoriale del 29.1.2021
Non mi sono mai illuso sullo scambio  Dzeko-Sanchez.
Non è destino? Uno il destino se lo crea anche in extremis, il 1 febbraio. Suning? Nicchia, come al solito. Testa al Benevento, che è meglio…
Ne parlo qui:

https://youtu.be/EU9WzNoqiyw

7 Commenti su Sanchez-Dzeko: destino beffardo!

  1. Fabio Primo // 29 gennaio 2021 a 18:03 // Rispondi

    Con una due diligence in corso non si può muovere manco un euro , specie in uscita . Sono più curioso di sapere a chi andrà la proprietà della nostra Beneamata a breve….Questo sì che sarà determinante per il futuro !

  2. Chiedo scusa a Conte. L’ho additato colpevolmente di aver voluto Kolarov è Vidal. Certo, se ti dicono che hai possibilità di spesa di 100 euri… Rinunciare a Dzeko a queste condizioni è una follia. Speriamo vendano in fretta.

  3. Grazie Suning! Almeno questa ce la siamo risparmiata. Rimane solo da chiedersi dov’è l’interismo di tifosi eccitati dell’ennesimo mercenario a fine carriera, che da ormai 2-3 anni ricatta ad ogni finestra di calciomercato la squadra di cui è capitano con minacce di partenza sistematicamente placate da ritocchi d’ingaggio. Se vincere è l’unica cosa che conta andate a tifare Juve.

  4. No ma davvero non prendiamo dzeko per 3 mln?? Gian Luca siamo ridotti così male? Non ci posso credere….hai ragione pensiamo al Benevento che è meglio

  5. Ciao GL. Pure io ho creduto poco allo scambio, seguendo la situazione societaria, detto cio’ ora c’e’ da capire con quale testa Sanchez, avendo dato a quanto pare la disponibilita’ a partire e non essendo stato accontentato possa rimettersi agli ordini di Conte.
    Sempre Forza Inter

  6. Da quello che emerge siamo con le pezze al culo. E la cosa che più mi inquieta è sentire che molto probabilmente Suning non cederà l intea quota! Scusate ma che ce ne facciamo della mostruosa potenza di fuoco Zhang se non succede più un centesimo?

  7. Ponente nerazzurro // 30 gennaio 2021 a 13:46 // Rispondi

    Non sono deluso per due motivi. Primo, perchè Dzeko – per quanto utilissimo – non sarebbe venuto a fare panchina, e quindi avrebbe finito per togliere spazio a Lautaro. Secondo, perchè il problema era ed è della Roma, con lo strappo Dzeko-Fonseca, e non sempre si riesce a ricucire situazioni simili(vedi Icardi prima e Papu poi). A questo punto possono solo augurarsi una serie di risultati così negativi da giustificare l’esonero di Fonseca. In caso contrario Dzeko si accomoderà in tribuna.

Rispondi a Ferruccio Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili