Il Giorno – Bar dello Sport 253

Pubblicato su Il Giorno, sabato 24 aprile 2021

Tutti contro ma (quasi) tutti insieme nel sogno Superlega
All’Inter mancano solo 8 punti per cucirsi sul petto il 19° Scudetto della sua storia e al Bar dello Sport l’assicuratore interista Walter si presenta con una margherita per sfottere i rivali senza alcun ritegno: “Fuori il Milan dalla Champions, fuori la Juve dalla Champions – annuncia ad ogni petalo strappato – fuori il Milan dalla Champions, fuori la Juve dalla Champions” mandando in bestia il carrozziere juventino Ignazio e il tassista milanista Gianni che lo guardano sempre più in cagnesco. E dopo i cinque gol alla Lazio, che hanno fatto godere anche l’impiegato delle poste romanista Tiberio, ha un’ottima cera anche l’idraulico napoletano Gennaro: “Stavolta i problemi li hanno altri – se la ride – perché il mio Napoli,  calendario alla mano, nella prossima Champions ci sarà sicuramente, mentre Agnelli che ha capito che non la vincerà e ha provato pure ad abolirla per farsi la Superlega dei ricconi, ma il popolo ha detto no!”
La Superlega, il torneo più breve del mondo, morto ancora prima di cominciare, ha ulteriormente esacerbato gli animi, perché qui i tifosi delle squadre più ricche e seguite si sono ritrovati improvvisamente uniti contro tutti gli altri. E a parole fanno tutti i moralisti, ma in realtà non vedono l’ora di non doversi più preoccupare della classifica in campionato per un posto in Europa, che pretendono di diritto. E anche l’anzianissimo Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, al quale tutti guardano per avere un’idea su come finirà questa battaglia, non ha dubbi: “Ve lo ricordate il Marchese del Grillo? – domanda divertito – Io so’ io e voi non siete un c…! Questa è la vera storia del mondo, non solo del pallone!”

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili