Il Giorno – Bar dello Sport 245

Pubblicato su Il giorno, sabato 27 febbraio 2021

Il Milan si è rotto? Il dibattito è aperto!
Dibattito apertissimo tra gli ‘accademici’ del fiasco al Bar dello Sport. “Il Milan si è rotto?” – lancia il tema con grande piacere l’assicuratore interista Walter, ancora in orgasmo dopo aver travolto il Milan nel Derby, trasformando il sorpasso dell’Inter in classifica addirittura in allungo sui rossoneri.
“Adesso lo scudetto potete perderlo solo voi – prova ad inzigarlo l’impiegato delle poste romanista Tiberio – Se vi battiamo il Milan staccate tutti!”.
“Voi fate sempre i conti senza la Juve – si insinua il carrozziere juventino Ignazio – e invece di pensare al Milan chiama i tuoi cinesi di Suning per gli stipendi!”
La tensione nei rivali resta però altissima per l’improvvisa accelerazione nei nerazzurri, al punto che il tassista milanista Gianni, plurisconfitto e depresso cerca sollievo nella storia: “Si sapeva che il Milan non sarebbe durato – sospira – Adesso chiudiamo onorevolmente anche in Europa League, visto che abbiamo pure beccato nel sorteggio il Manchester United: tra noi e loro ballano almeno dieci Champions dei bei tempi andati!”
L’idraulico napoletano Gennaro prova allora a consolarlo: “Ma il vostro vero obiettivo è sempre stato quello di tornare in Champions e potete ancora farcela – spiega – mentre temo che il mio Napoli invece non ce la farà!”
Ma l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport li aspettava da mesi tutti al varco: “Vi ho spiegato per settimane che facevate ridere a celebrare ogni giorno i campioni d’autunno, i campioni d’inverno e balle varie, ma voi ridevate – ricorda – e ora che il Milan si è rotto pontificate ancora! Attenti interisti a non commettere lo stesso errore dei vostri cuginastri, perché la strada per lo Scudetto è ancora lunga e lastricata di pericoli!”

 

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili