4UCL: Sheriff-Inter 1-3

Video-editoriale del 3.11.2021
L’Inter passa in scioltezza in casa dello Sheriff, 3-1 come all’andata a San Siro ipotecando la qualificazione europea. Trasferta meravigliosa e non solo per cose di pallone.
Ne parlo qui:

https://t.co/HycMIEDsxG

4 Commenti su 4UCL: Sheriff-Inter 1-3

  1. Pasquale Somenzi // 4 novembre 2021 a 01:20 // Rispondi

    Peccato per il gol subito, dato che sarebbe stata la prima volta che in un
    girone di Champions l’Inter avrebbe mantenuto la porta inviolata nelle
    prime 2 trasferte.
    E’ comunque dal 10 luglio 2019 che lo Sheriff non perde una partita con
    3 gol di scarto.
    Non è sicuramente uno squadrone, ma mentre i detrattori sguazzano
    dicendo o scrivendo che è una squadra di falegnami, di dilettanti o di quarta categoria, se guardiamo la squadra scesa in campo ad inizio partita, di moldavi in squadra ce n’erano ZERO.
    Domenica il Milan affronta l’unica squadra italiana che non è riuscita a
    battere ngli ultimi 12 mesi, ossia dal 1 novembre 2020 ad oggi, ed inoltre l’ultima sconfitta dal punteggio pesante è stato lo 0-3 dello scorso 26 aprile contro la Lazio, che sappiamo da chi era allenata e in cui un certo giocatore segnò una doppietta come ha già fatto due
    volte in tempi recenti con la maglia dell’Inter.
    Pasquale.

  2. Diego Raimondi // 4 novembre 2021 a 09:00 // Rispondi

    Un po’ m’intendo di geografia, ma di Tiraspol e della Transnistria non avevo mai sentito parlare me’ tantomeno
    dell’esistenza dello Sheriff.
    GianLuca, il viaggiatore nerazzurro, ha aggiunto alle altre anche questa insolita destinazioe. Dopo un primo tempo che faceva presagire un
    esito infausto tipo Real all’andata, fortunamente l’abbiamo risolta. Inzaghi sembra saper gestire bene i 5 cambi (che io odio..) e sta rivitalizzando i cileni. Stiamo
    per passare il turno, scriverlo
    non mi pare vero…

  3. Belle le Moldave.
    Certo lo Sheriff è discretamente forte…ha sbagliato a chiudersi inizialmente perchè quando poi ha cambiato modulo si muoveva con più facilità e velocità nella trequarti.
    Rispetto a Conte questo approccio alla gara consente di fare più tiri in porta e quindi pur continuando a sbagliare spesso occasioni si riesce a concretizzare 1-3 goal mentre prima si pareggiava o 1 goal. Dumfries non so se ha avuto disposizioni tattiche ma lo vedo fermo in avanti.

  4. Roberto Carlo Giuseppe // 4 novembre 2021 a 13:51 // Rispondi

    Bella prova dei ragazzi, matura solida e vincente.
    Un Vidal in grande giornata, sembra completamente ritrovato e dentro al gruppo.
    Barella ha fatto una cosa incredibile buttandosi a terra per non intercettare il tiro di Brozovic ma Barella mi deve spiegare perché non dialoga con Dumfries, non lo aiuta a entrare nei meccanismi di gioco della squadra. Infatti la prestazione meno positiva è proprio quella di Dumfries.
    Ora solo derby.
    Amala…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili