24C: Inter-Genoa 3-0

Video-editoriale del 28 2.2021
Si è chiuso un mese di febbraio coi fiocchi. Sorpasso, allungo e tanta pressione sui rivali.
Spariti d’incanto gli Outoidi, categoria speciale dei Tifoidi, Torneranno al primo passo falso?
Ne parlo qui:

https://youtu.be/y4mHaVGtuAk

17 Commenti su 24C: Inter-Genoa 3-0

  1. Pasquale Somenzi // 28 febbraio 2021 a 18:15 // Rispondi

    L’Inter ottiene la nona vittoria consecutiva in casa in campionato e ciò non accadeva dal 2010 quando l’allenatore era Leonardo che nei 6 mesi in cui allenò l’Inter vinse tutte le partite casalinghe di campionato, 12 su 12.
    Seconda vittoria consecutiva per 3-0. Curiosamente l’ultima volta che successe l’Inter aveva affrontato ancora le stesse 3 squadre, ma in ordine diverso, infatti il 29 ottobre 2018 vinse 3-0 a Roma con la Lazio e poi 5-0 con il Genoa e la precedente partita di campionato era appunto con il Milan, ossia Lazio, Milan e Genoa, gli ultimi tre avversari incontrati.
    Con oggi Handanovic ha raggiunto 114 partite di campionato senza subire reti, numero significativo in quanto 114: 38 = 3, ovvero l’equivalente di 3 campionati interi.
    Nella prossima partita contro il Parma c’è una curiosità da sfatare, ossia il Parma è l’unica squadra che l’Inter ha affrontato in trasferte di campionato almeno 26 volte senza mai segnare 3 reti in singola partita.
    Con il Bologna c’era riuscita alla 23a trasferta, ma con il Parma siamo già arrivati a 26, appunto.
    Pasquale

  2. Direi che son o stati perfetti oggi. A parte l’importanza di aver vinto direi che sono già diverse partite che si concede pochissimo: quindi meno concedi e meno rischi. Poi lì d’avanti quando hai LuLa ti puoi aspettare di tutto da un moento all’altro. Vedo in stra-forma Lautaro e sono felice. Eriksen sta migliorando partita in partita. Non ho parole x opinionisti e avversari che si aggrappano ai ns problemi societari x tentare di sminuire questa squadra forte. L’invidia è una brutta bestia

  3. La strada sembra quella giusta, quindi adesso speriamo che possano continuare così. Non abbiamo già lo scudetto in tasca e ci sono ancora tante giornate da giocare ma sono soddisfatta delle ultime partite.

  4. Gianni Cavalieri // 28 febbraio 2021 a 19:09 // Rispondi

    E se l’Inter! Il governo cinese ha raggiunto il suo scopo, avere una fetta di suning. Di fatto è diventata un gruppo parastatale. Chissà, il PSG di fatto è sostenuto da uno Stato. Chissà, immaginate tra sponsor e indotto cosa diventerebbe questa squadra!

  5. Si fa fatica, credo a commentare una partita così. Dopo tutti questi anni non sembra nemmeno di parlare di Inter. Il nostro campionato mi sembra ad un punto di svolta, mi ricorda il povero Pantani sul Mortirolo al giro d’Italia, iniziò a pedalare sempre più forte e nessuno lo rivide più fino all’arrivo.

  6. Un’Inter motivata e concreta, batte meritatamente il Genoa e consolida la posizione in classifica. Bene, ancora una volta, tutti, ed in particolare Barella e Lukaku, tanta quantita’ e qualita’. Bentornato a d’Ambrosio. Testa a Parma.

  7. Oggi ho visto cose anche cose nuove, la più significativa delle quali i frequenti scambi di ruolo tra Brozovic ed Eriksen, che si abbassava spesso ad offrirsi per il passaggio di Handanovic e per l’inizio della manovra.
    Importante alternativa come fonte di gioco, fin qui accusato di eccessiva prevedibilità per dovere passare sempre da Brozovic.

  8. Roberto Carlo Giuseppe // 28 febbraio 2021 a 19:47 // Rispondi

    Fantastico!!!
    Ora grandi, medie e piccole non sanno più che pesci pigliare.
    Sono curioso di vedere come se la giocheranno lunedì prossimo con i bergamaschi.
    Amala…
    PS che invidia mi fai potersela vedere al Meazza.

  9. Buonasera Glr contentissimo della squadra fa ben sperare soprattutto sono fiducioso perché come sosteneva il buon jose il rumore dei nemici si fa sempre più forte.e questo è un buon viatico.

  10. Diego Raimondi // 28 febbraio 2021 a 21:06 // Rispondi

    Sogno o son desto? Ma questi ammazzacampionato sono gli stessi pipponi che han fatto quell’invereconda figura in Champion? Momento magico in cui tutto va bene e fila per il verso giusto. La Lu-La specie con campo a disposizione ha pochissimi rivali al mondo e si rivede il muro difensivo. A Conte devo riconoscere il ravvedimento operoso e pragmatico di cui non lo ritenevo capace. Gli Zhang hanno costruito questo gruppo e spero vivamente che non vogliano rovinare tutto…che beffa sarebbe!

  11. Son riusciti a sbagliare tanto (ma bravo Perin) anche oggi, ma se pur sbagliando tanto continuano a segnare tre reti a gara, chi se ne importa. Giusto?
    Non ne prendono, e non è questione del Genoa (che tra l’altro aveva inanellato ottime gare): dallo sciagurato gol del 2-2 a Roma, nelle ultime 7 giornate alle spalle di Handa è entrato SOLO il gollonzo laziale. E in queste 7 giornate l’Inter ha “purgato” Juventus, Lazio e Milan. Cioè il top, con Atalanta (arriva l’8 marzo) e Roma.
    Avanti tutta!

  12. a questo punto temo solo l’Atalanta… e il covid!

  13. Il Genoa veniva da 19 punti in 10 gare con una sola sconfitta: 23 a 3 per l’Inter il parziale dei tiri in porta, una tempesta,ed a me sembra di sognare.Nel frattempo siamo passati dal grande slam domenicale, che a momenti faceva venire un infarto a Sabatini, alla liquidazione totale dello Jangsu con cessione allo stato cinese di 1/4 di azienda; speriamo che l’Inter sia una attività “rilevante” di ciò che rimane della galassia Suning….

  14. Bene, oggi non si è mai sofferto, ma guardiamo aventi.
    Parma, Atalanta, Torino, Sassuolo, Bologna e Cagliari sono le prossime sei partite. Lo scudetto passa da qui, con un filotto allora potrebbe essere l’anno buono. Io continuo a non fidarmi di Milan, di Juve, e del Covid che è li pronto a cambiare le sorti di una stagione. Oggi ho visto benissimo Barella che ormai è entrato in una mentalità di evitare persino di fare fallo. Veramente super.
    Avanti cosi.
    Forza Inter, sempre.

    MRC

  15. Fabio Primo // 1 marzo 2021 a 05:36 // Rispondi

    Sarà lotta scudetto tra Inter e Milan come 10 e 11 anni fa . Ieri la vittoria del Milan a Roma mi ha molto sorpreso

  16. gabriele valentini // 1 marzo 2021 a 10:32 // Rispondi

    Siamo forti e non dobbiamo aver paura di riconoscerlo!
    Paga l’inserimento di due che al pallone danno del tu, Eriksen gioca a due tocchi e sempre con i tempi giusti, Perisic è in forma e disposto anche a fare sacrifici in copertura.
    Dispiace per la scellerata uscita dalle coppe, avremmo potuto dire la nostra anche.

  17. Bella Inter, risultato mai in discussione.
    Claudio – Parma

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili