1UCL: Inter-Real Madrid 0-1

Video-editoriale del 15.9.2021
Per quanto non avessi buone sensazioni prima di Inter-RealMadrid ad un certo punto ho pensato che il monumentale Courtois prima o poi capitolasse. Invece nel finale crollo fisico e gol Real!
Ora subito i punti con lo Shakhtar
Ne parlo qui:

https://youtu.be/ogC-Y59iQC4

19 Commenti su 1UCL: Inter-Real Madrid 0-1

  1. Niente da fare… il Real è la “bestia nera” dell’Inter. Ormai è assodato.
    L’Inter avrebbe meritato il vantaggio ma il portiere è pagato per parare, e se para non c’è da scandalizzarsi. Ora sono d’obbligo 10-12 punti nelle 4 partite “non-Real”.
    Real che non mi ha impressionato, ma ha avuto il merito di crederci fino in fondo. L’Inter spreca troppo, là davanti… ma agli “orfani di Lukaku” chiedo solo una cosa: QUANDO è stato decisivo il belga, in Coppa?
    L’Inter ha chiuso il girone ULTIMA…

  2. Pasquale Somenzi // 16 settembre 2021 a 00:29 // Rispondi

    Ovvio che il risultato sia deludente, ma l’Inter sta seguendo il percorso
    dello scorso anno:
    PARTITA 1: Inter-Fiorentina 4-3 – Inter-Genoa 4-0
    PARTITA 2: Benevento-Inter 2-5 – Verona-Inter 1-3
    PARTITA 3: Lazio-Inter 1-1 – Sampdoria-Inter 2-2
    PARTITA4: Inter-Milan 1-2 – Inter-Real Madrid 0-1
    PARTITA 5: Inter-Borussia M. 2-2
    Il dato più negativo è che si tratta della terza partita in casa consecutiva senza segnare e nelle coppe europee non era mai successo.
    Comunque bisogna crederci che nelle prossime 4 partite si possano
    fare 4 vittorie e con 12 punti, l’ultima giornata a Madrid è ininfluente.
    Dopotutto, se vuoi passare il turno, non puoi pensare che fare 4 vittorie
    di fila sia un’utopia.
    Pasquale.

  3. Pagato lo sforzo del primo tempo, e con alternative inutili per provare a rialzare il ritmo. Un po’ quello che si dice spesso di un Bologna o un Sassuolo quando cercano di gareggiare contro squadre più forti di loro. Piaccia o meno, e come recentemente ribadito da Marotta, la rosa è semplicemente adeguata agli obiettivi della società , tra cui non figura quello di primeggiare tra le grandi d’Europa

  4. Tutto giusto quello che dici, ma che suicidio sportivo la cessione dei due big! È così evidente lindebolimento della squadra che anche un bambino lo vedrebbe! Andiamo avanti, ma non pensiamo di essere forti come l’anno scorso. Abbiamo perso un buon 20/30 per cento e siamo tornati ads essere una squadra normale…un vero peccato e grande sfregio ai tifosi

    • Va beh, ma solo un incompetente e di qui ne passano, può pensare che si sia più forti dell’anno scorso, per quanto un anno fa con Lukaku Hakimi ed Eriksen nel finle col Real abbiamo giocato molto peggio
      GLR

  5. Dzeko , Vidal e Kolarov sono giocatori ai titoli di coda , ormai degli ex . E avendo già poche riserve in alcuni ruoli , con Sensi infortunato perpetuo , la coperta è troppo corta. Real troppo più esperto e capace in partite come queste .

  6. Se non si fa gol quando “occasione c’è” (direbbe Boskov) poi succede quello che è successo al 90°! Un mantra inutile (perché il passato non c’è più e non ritorna) mi frulla per la testa : Lautaro è “orfano” di Lukaku. La squadra non ha poi deluso, ma i tre “nuovi” – dopo la prima di campionato – hanno tutti tirato i remi in barca. Comunque, per il torneo “domestico” (appena iniziato) restiamo in gara, lapalissiano.

  7. ALESSIO CERIANI // 16 settembre 2021 a 07:02 // Rispondi

    Ci sta perdere con il Real perchè è una super squadra anche con le “riserve”: hanno sempre qualità e il gol lo evince. Da parte ns sono preoccupato x la non ancora intesa tra i ns attaccanti e le fasce poco precise. Manca ancora un pò di condizione fisica e di adattamento nei ruoli x i nuovi giocatori così come esperienza x il ns Mr a fare i cambi giusti nel momento giusto. Bisogna rimanere uniti e lavorare. Importante sarà ogni gara sin dalla prox x iniziare il filotto di vittorie.

  8. C’è un po’ di amarezza per questo risultato per come abbiamo giocato.
    Ottima partita di Skriniar mentre per Dzeko forse verso la fine andava sostituito, la stanchezza si vedeva. Tutto sommato giocato contro un Real subito così a inizio Champions pensavo peggio.

  9. Ciao GLR, non sono d’accordo sul fatto che Courtois sia stato il migliore in campo. A parte la parata di piede all’inizio, gli hanno tirato addosso. Ottimo Brozo e ottimo Ubaldo, male Dzeko, cammina invece di correre e male Darmian ma anche da Lautaro mi aspetto che inizi ad incidere anche a questi livelli. Non ho mai avuto l’impressione di poterla vincere

    • E va beh…le pagelle di Courtois vanno dal 7.5 in su, vedi tu…senza contare quel che ha detto Ancelotti che di calcio ne capisce più di tutti noi messi insieme…
      GLR

  10. Massimiliano Pezzotti // 16 settembre 2021 a 07:59 // Rispondi

    Buongiorno, ha detto bene: “Dzeko gioca da fermo”. Ma non ce lo possiamo permettere secondo me, soprattutto in champions.

  11. Certamente cè qualcosa da mettere a posto. Si osserva che il Real procede in maniera lenta e accelerando a tratti diventando pericoloso. Credo che ora si arrivi in porta più spesso e purtroppo si paga l’integrazione dei nuovi che nella fase difensiva devono essere ancora adattati meglio. Dumfries lo vedo meglio di Hakimi ma deve essere più arcigno e reattivo in difesa. Bisogna solo vincere, senza perdere punti…se no alla fine si recrimina.

  12. Preso un gol evitabile a un soffio dal fischio finale, dopo tre quarti di partita giocata molto meglio da noi. Le espressioni del loro allenatore in panchina parlavano chiaro. Non si è vinto perché il loro portiere ha fatto miracoli. Buona Inter, quindi, 4 vittorie con le altre due non mi sembrano impresa impossibile.
    Claudio – Parma

  13. Ciao GL , parliamoci chiaro noi la qualificazione ce la dobbiamo giocare con lo sheriff e lo shaktar punto. Certo almeno il pareggio ieri l’avremmo meritato e la prestazione c’è stata eccome e questo mi conforta parecchio soprattutto in ottica campionato , una considerazione sul ns reparto difensivo , abbiamo 3 ottimi difensori …stop. Io ne avrei preso un altro puro , non possiamo pregare e sperare che a Skriniar non venga mai il raffreddore per far giocare un terzino adattato.

  14. Roberto Carlo Giuseppe // 16 settembre 2021 a 12:56 // Rispondi

    Spero di sbagliarmi ma ho brutte sensazioni. Un real non certo stratosferico se non nella tradizione ha vinto contro un’Inter che ha dato il massimo.
    Temo che continueremo a giocare belle gare ma porteremo a casa poco perché manchiamo nel metterla dentro: in champion devi segnare se non alla prima occasione a quella subito dopo diversamente finisci con il prendere gol alla fine (film già visto in europa).
    Amala…

  15. Ciao GL. In partite come quella di ieri sera quando hai tutte quelle occasioni 2 – 3 le devi depositare in rete. Altrimenti stiamo qua’ ( NON SERVE A NIENTE ) a scrivere ma Courtois di qua’ o Courtois di la. Questi discorsi lasciano il tempo che trovano. Del resto se non sbaglio questa persona e’ pagata per parare e non girarsi dall’ altra parte.
    Ora sotto con il Bologna e cerchiamo di non perdere altri punti in Coppa, avendo visto che la matricola Sheriff a battuto lo Shakhtar.
    Forza Inter

  16. Spesso sono stato critico con l’Inter anche lo scorso anno ed invece devo dire che ieri non mi è dispiaciuta, anzi, ho visto maggior qualità nel fraseggio, magari era soltanto un’occupazione migliore degli spazi, velocità, un buon gioco, insomma una buona Inter. Probabilmente ieri si è avuta la conferma se ce ne fosse bisogno, dopo i trionfalismi della prima partita che certi giocatori non sono la bocca da fuoco emigrata in UK mentre altri saranno spesso più sul 5,5 che sul 7.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili