Torna Vecino e Inter a Mosca in GLR jukebox

Video-editoriale del 30.12.2020
Mercato Inter: volando bassi Vecino prende il posto di Nainggolan e il Papu Gomez solo se Eriksen…
A GLR jukebox, richiesto proprio dalla Russia, c’è l’Inter ’98 a Mosca con  Ronaldo pazzesco!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/w9C5MNkpoug

5 Commenti su Torna Vecino e Inter a Mosca in GLR jukebox

  1. Ciao GLR. Grazie per questo amarcord. I giornalisti che volano con la squadra, giocatori che sembrano prima di tutto uomini piuttosto che divi, una partita giocata e vinta con cuore e talento anziche’ solo coi muscoli. Altri tempi davvero. Un saluto.

  2. Ciao GL. Che bello rivedere certe immagini. IL VERO RONALDO LO ABBIAMO AVUTO NOI. Detto cio’ faccio a TE GIANLUCA, LA TUA FAMIGLIA E A TUTTI I TIFOSI, IN PARTICOLARE QUELLI INTERISTI, i migliori AUGURI per il 2021. Che porti a ognuno LE 4 ” S ” ossia: SPERANZA, SALUTE, SERENITA E SOLDI.
    Sempre Forza Inter.
    BUON ANNO.

  3. ciao GLR, grande idea il juke box!
    Onestamente Gomez mi suscita qualche perplessità, non in assoluto, ma nella realtà dell’Inter di quest’anno, mi spiego meglio, come vice Lukaku avrei visto meglio uno come Milik (ad esempio) e inoltre non mi sembra facile da gestire da un punto di vista caratteriale, non vorrei ripetere l’esperienza Nainngolan.

  4. Massimiliano Pezzotti // 31 dicembre 2020 a 15:56 // Rispondi

    Ciao Gian Luca,
    Vaccino è l’ennesimo esodato di questa stagione.
    Grazie mille per aver riproposto lo splendido servizio di Mosca, quanti ricordi… Che gran bella squadra che era l’Inter di Gigi Simoni e che bella persona era il mister.
    Ti faccio i miei più sinceri auguri per un 2021 che sia davvero un anno sereno.

  5. Il papu grande calciatore ma é veramente quello di cui abbiamo bisogno? Forse sarebbe meglio un vero vice Lukaku, una prima punta. Sfumato Milik(probabilmente mai preso in considerazione per il fattore economico) sarebbe davvero così difficile arrivare a Caicedo? Vuole andar via, é forte fisicamente e non troppo vecchio, stipendio basso ed é uno dei più decisivi del nostro campionato pur entrando a partita in corso. Manca solo che dica che da bambino era interista. Viva l’Inter, ciao e buon anno

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili