Mercato di Scambi e Ronaldo a GLR jukebox

Video-editoriale del 28.12.2020
Mercato di scambi per l’#Inter con #Eriksen in testa e un inedito #Ronaldoilfenomeno richiesto a GLR Jukebox.
Ne parlo qui:

https://t.co/0RvhOdJghw 

6 Commenti su Mercato di Scambi e Ronaldo a GLR jukebox

  1. Buongiorno Gianluca, complimenti per il video ogni tanto è bello rivedere certe immagini, per noi che abbiamo qualche annetto brillano occhi hai più giovani sperare che prima o poi arrivi ancora un giocatore spettacolare esplosivo come è stato Luis Nazario da Lima, grazie mille per il bellissimo editoriale di oggi FORZA INTER

  2. Grazie GLR, certi ricordi fanno bene all’anima, ma erano “altri giocatori”, nel senso di uomini. Oggi la maggior parte sono mezzi giocatori. Sempre Forza Inter

  3. L'Acutangolo // 29 dicembre 2020 a 14:14 // Rispondi

    Ero a Parigi in quel magico ma anche maledetto (riascoltare “Ti amo Campionato” di Elio e le Storie Tese, li’ c’e’ tutto) 1998. Il compianto Gigi Simone di fatto era esautorato prima ancora di sedersi sulla panca del Parco dei Principi, visto che Moratti aveva l’ok di Zaccheroni. Poi invece i gol di Ivan, Pupi e del Fenomeno portarono a casa la Coppa e prolungarono obtorto collo (di Moratti) la permanenza del mister di qualche mese (continua)

  4. L'Acutangolo // 29 dicembre 2020 a 14:18 // Rispondi

    (continua) Zac fini’ al Milan, per vincere uno dei più sorprendenti campionati della storia del calcio italiano. Noi scrivemmo la storia con il Campionato dei 4 allenatori (quando era in vena il Presidente non era secondo a nessuno in quanto a cazzate…). Però chi di noi ha avuto il privilegio di veder giocare l’unico Ronaldo della storia del calcio non la potrà dimenticare mai più. Mai più.

  5. Ciao GLR!! che bell’amarcord..avevo 16 anni quando l’inter comprò Ronaldo e ricordo ancora la sensazione di aver preso un alieno! Lui inoltre mostra una genuinità che non riscontro più nei giovani calciatori di ora …è solo una mia impressione? complimenti e un caro saluto

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili