L’Inter insegue tra mille critiche

Video-editoriale del 14.12.2020
Classifica più corta ma è solo in caso! L’Inter, ormai in disarmo, insegue tra le critiche ‘tecniche’ di alcuni suoi tifosi, tipo Handanovic è troppo alto ed Eriksen non va sgridato.

11 Commenti su L’Inter insegue tra mille critiche

  1. Apparentemente, chiamo’ pure il suo cane: Inter. Supero’ le difficolta’, concededo i mitici tre anni di lavoro al Trap, che lo ripago’ con lo scudetto dei records. Grande Presidente, auguri di cuore.

  2. L'Acutangolo // 14 dicembre 2020 a 22:07 // Rispondi

    Ernesto Pellegrini: avercene… Auguroni Presidente!!!

  3. Riaggaciandomi ai tre anni concessi da Pellegrini al Trap mi sovviene che la seconda Grande Inter della storia (quella del triplete) nacque proprio dalla conferma del Mancio per il suo terzo anno; conferma obbligata in seguito a calciopoli 2006,quando Capello che aveva già firmato fu lasciato dov’era. Ed il terzo anno coincise con il primo scudetto della serie.

  4. Maurizio Damiani // 14 dicembre 2020 a 23:21 // Rispondi

    Tanti auguri Presidente!!
    Era dura primeggiare tra la Juve di Agnelli, il Milan di Berlusconi e il Napoli di Maradona, ma con passione e competenza vinse il famoso scudetto dei record (58 punti) e due coppe Uefa (quando era davvero tosta da vincere), una poco prima di passare il timone del comando a Moratti.
    Sempre elegante e misurato (come il nostro vecchio sponsor XD), molto impegnato anche nel sociale, avrebbe meritato qualche trofeo in più.
    P.s.
    Ma come si fa a criticare Handanovic??

  5. Diego Raimondi // 15 dicembre 2020 a 09:14 // Rispondi

    GianLuca sono contento di averti fatto divertire con la mia considerazione sulla statura di Handanovic. È chiaro che non criticavo l’altezza in sé. Tutti i portieri sono ben oltre l ‘ 1,90. Samir da me è considerato degno a tutti gli effetti della ns. grande tradizione di nr 1 e penso che ci abbia salvato in molte occasioni. Penso però che il crescere dell’età e la grande statura non facilitino l’agilità dei movimenti e la reattività. Amen. Sempre lode a Pellegrini, con lui le Uefa si vincevano

  6. Beh con i “pochi” mezzi ha disposizione dovette affrontare un Berlusca che portava la gente in giro per l’Europa a riempire stadi per le Champions, e l’Avvocato di Torino, dove riforniva le mense di quest’ultimo… Se dovessimo pensare a una guerra Moratti la vinse con l’Atomica, lui solo con fucile e qualche colpo di Obice… cmq una persona da ricordare nella storia dell’Inter…ciao Davide

  7. L’umanità di Pellegrini l’ho provata in questi giorni in cui lo si è rivisto in TV. Un grande Presidente e un grande Uomo anche al di fuori del calcio. Altri tempi ed anche altri interpreti in campo fuori, niente a che vedere con il calcio di oggi, che nostalgia .

  8. ciao GLR, io mi aspettavo di recuperare punti al milan, che onestamente non lo vedo nemmeno in zona Champions, ma la solita juventus temo che allungherá il passo e anche il Napoli e la Roma sono forti, quindi sono loro da temere molto di piú. Su Eriksen ho letto una cosa ben + ridicola” Conte lo ha messo dall’inizio per poter far vedere che aveva ragione lui a metterlo sempre fuori”.

  9. quelli che lodano pellegrini, persona comunque degna di rispetto, al tempo lo insultavano. la sua gestione e i dirigenti che aveva scelto, insieme alle perizie calligrafiche della moglie per scegliere i giocatori, rasentavano il ridicolo. ricordo anche un dirigente che declamava poesie sulle reti private dopo le sconfitte…

    • Quelli che…in che senso? Conosco un mucchio di gente che non ha mai insultato Pellegrini e che l’ha ritenuto un buon presidente, pur con i suoi errori come tanti altri… Poi i coglioni ci son in ogni tifoseria… parte di quella interista ha insultato tutti: Fraizzoli, Pellegrini, Moratti,Trapattoni, Mourinho, ecc., salvo poi rimpiangerli appena andavano via … Infatti la mia scelta è da sempre proprio quella di non avere nulla a che fare con costoro … Tra un tifoso di altra squadra educato e un primitivo interista non ho dubbi… parlo ben più volentieri col primo … l’altro lo ignoro per me non esiste..
      GLR

  10. Pellegrini poteva vincere lo scudetto già al primo anno di presidenza , ma fece un errore clamoroso nel mercato estivo del 1984 : la cessione di Bagni . Con lui centrocampo avremmo sicuramente vinto

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili