‘Lettera’ ad Antonio Conte

Video-editoriale del 27.11.2020
Lettera aperta ad #AntonioConte dopo l’Assemblea Azionisti Inter con perdita di esercizio di 100 mln ca. Per Steven Zhang il must resta la Sostenibilità Finanziaria, quindi…#ConteIn

 

17 Commenti su ‘Lettera’ ad Antonio Conte

  1. Caro GLR sarebbe bello se ci fossero l’etica e la professionalità da te richiamata, ma questi non proprio non la tengono. Il nostro guaio peggiore è avere una proprietà che si occupa, anche bene, dei soli aspetti finanziari, lasciando in toto quelli sportivi a dirigenti e tecnici che non amano l’Inter e non sono nemmeno professionali. Ho trovato molto fuori luogo, dato il momento, le parole di oggi di Marotta. Quanto a Conte se uno non ha più voglia questo è e magari da “gobbo” ci gode pure.

  2. Ti ringrazio per la risposta alla precedente domanda (richiamare spalletti) mi ero perso che i rapporti suning-lucianone fossero tanto tesi.
    editoriale condivisibile con un solo appunto: se nel calcio (come dici anche tu) manca l’etica per qual motivo il mister dovrebbe essere professionale? solo per il suo “curriculum” ma, con tutto il bene, non credo proprio che questo ne sarebbe troppo danneggiato. Conte ha un nome e il Covid, Suning ecc. bastano a non sporcarlo troppo. temo.

    • Etica e professionalità sono due concetti completamente diversi. L’etica può essere generale e soggettiva, la professionalità è personale e dev’essere oggettiva.
      GLR

  3. Salve GLR condivido parola per parola della tua appassionata lettera e ti chiedo di poter aggiungere la mia firma

  4. Bellissima lettera molto accorata una lettera degli amanti dell’Inter. Spero che la legga perché uno dei migliori se non il migliore deve adoperarsi per non rendere la vita amara a tanti di noi. Fanculo marotta. Che inizi a far ballare la PIZZICA a tutti.

  5. Ciao GLR. L’appello alla professionalita’ e’ condivisibile ma non illudiamoci troppo. Non dimentichiamoci che Conte ha sparato a zero sulla societa’ e sui giocatori tutta la stagione scorsa ed e’ rimasto per evitarsi un danno economico personale derivante dal licenziamento per ‘giusta causa’ (questo e’ il succo del ‘misterioso’ patto di villa Bellini). Quindi, il ‘Conte in’ mi sembra piu’ che altro un ‘Conte all in’. Una scommessa troppo rischiosa per l’Inter. Un saluto.

  6. Maurizio Damiani // 27 novembre 2020 a 22:23 // Rispondi

    Ciao GLR,
    grazie come sempre per dar ordine ai pensieri che girano in testa a tanti interisti come me e di parlare come sportivo, tifoso (non tifoide) e giornalista, sempre in modo propositivo.
    Mai come ora abbiamo bisogno di un leader, di qualcuno che sappia trovare le soluzioni giuste alle tante criticità che ci circondano. Senza intestardirsi in una via che non ci porta nè risultati nè prestazioni.
    Conte non mi piace, ma è un grande allenatore. Ha la chance di dimostrarlo ancora, a tutti.

  7. grande pezzo di giornalismo..complimenti

    • Ma no, è solo una lettera parlata col cuore in mano e…i polsini insanguinati come diceva Giole Dix, grande interista pure lui, mi pare…
      GLR

  8. Buongiorno Gianluca, volevo solo ringraziarti per il bellissimo editoriale pubblicato, nessuno meglio di te riassume la situazione che stiamo vivendo, complimenti continua così, io ti seguo da più di 30 anni sempre e solo FORZA INTER

    • Grazie…ho solo espresso quello che sento facendo un quadro di una situazione in cui, detto tra noi, non mi pare che Conte non abbia entusiasmo per il suo lavoro e Suning non abbia alcuna passione in quello che stanno facendo..Io non capisco i due o tre disadattati che mi scrivono ogni giorno che non gradiscono quello che faccio: pensano forse che possa cambiare il mio operato scrivendomelo ogni santo giorno in cui, beati loro, nulla hanno da fare? Per carità ogni opinione è libera ma io non seguirei mai uno che non condivido e mai gli scriverei ogni giorno…mah…
      GLR

  9. Ciao GL. Sottoscrivo in toto il tuo editoriale. Aggiungo anche riguardo alla professionalità\etica che e’ vero che Conte guadagna tot soldi, a torto o ragione pero’ mi da piu’ fastidio vedere giocatori in panchina che pur non giocando se ne stanno li beati a guardare i compagni, aspettando il fatidico 27 del mese. Perche’ se avessero accettato, magari, le proposte di andarsene dall’Inter per giocare in altre squadre forse il monte ingaggi sarebbe inferiore ( vedi Ranocchia ).
    Sempre Forza Inter

  10. Eccellente pezzo, lucido, ordinato e concreto. Se tutti noi interisti fossimo sempre stati costruttivi come in questo esempio avremmo vinto negli anni 5 volte tanto. Purtroppo il peso degli “scissionisti” ci ha sempre penalizzato e temo anche per quest’anno se il gruppo non rialza la testa. ciao

  11. Continua così, per me sei e sarai sempre un grandissimo giornalista che fa’ con grandissima passione il proprio lavoro,sono sicuro che sono in tanti ad apprezzare il tuo modo di lavorare, buona giornata FORZA INTER

  12. CHAPEAU

  13. Bravo GL belle parole, mi piace quello che dici e come lo dici. Sarebbe bello se anche Conte guardasse questo video-editoriale. Bisogna assolutamente tirarsi fuori da questa situazione, deve.

  14. Inter-Real non è stata l’unica Custoza, nella scorsa stagione e ci furono Juve-Inter e Inter-Bologna, la squadra reagì solo dopo Inter-Fiorentina 0-0 infilando 6 vittorie consecutive ed una sconfitta in finale. Dopo il brutto pareggio di Lecce, la squadra entrò in avvitamento con il lampo del derby vinto di nervi come nel recentissimo Inter-Torino. Quello che voglio dire è che anche la scorsa stagione la squadra entrò in lisergia la differenza con oggi è che ci è arrivata in anticipo. Reazione a Sassuolo?

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili