Interisti in giro per il mondo

Video-editoriale del 11.11.2020
Sedici interisti in giro per il mondo. Lautaro salta la prima con l’Argentina ma non la seconda e comunque incrociamo le dita per riaverli tutti sani!

5 Commenti su Interisti in giro per il mondo

  1. riprendo le mie considerazioni dopo la sconfitta in coppa e il pareggio con il Parma da me non previsti ma resto convinto che nulla è compromesso, come già ti dissi la classifica è corta e ritengo resterà tale sino a quando Inter e Juve tireranno lo sprint finale, per la Champions il girone è ancora aperto a varie soluzioni ma continuo a vedere favorite Inter e Real; infine sono contento di questo intervallo di partite nazionali in quanto i nostri torneranno più tosti e rodati! viva l’Inter

  2. Siamo sempre lì: ci aspettavamo una partenza a razzo. Purtroppo non è così.
    Quello che dobbiamo dirci, proprio in riferimento al triplete, stiamo costruendo una squadra che potrebbe entrare in albo d oro? Penso di sì, non ci vuole un anno magari di più, l importante è lavorare in quella direzione. I giocatori arrivano, vedi Eriksen, hanno qualità ma non è detto che funzionino anche con noi. Pazienza e fede in fin dei conti campionato e champions sono ancora alla nostra portata. Amala…

  3. Ciao GLR,le critiche si fanno ma in modo costruttivo:contestano la difesa a 3, a me non piace,però che alternative? 4 e siamo sicuri che poi non si crei problemi a centrocampo o in attacco?in sintesi va vista la squadra creata, nella sua globalità, nel progetto in essere is not easy. l problema è il poco riposo tra una stagione e l’altra: giocare ogni 3 giorni è dura anche per dei professionisti e credo che senza un adeguata preparazione si rischino infortuni, non concludo per scaramanzia. Hi Davide

  4. Paolo Barbanti // 13 novembre 2020 a 10:04 // Rispondi

    Caro Gianluca, sono Paolo Barbanti, ti seguo da moltissimi anni, sono interista ma ora voglio parlare al Maggiore Gian Luca Rossi. In questi giorni nella base NATO di Solbiate Olona è stato allestito un checkpoint per COVID 19. Tu sei un personaggio pubblico molto conosciuto, sarebbe bello vederti a TL come Maggiore GLR per dare informazioni ai telespettatori sul vostro lavoro e la lotta al COVID 19 (anche come riservista si serve il proprio Paese) i testimonial funzionano, vedasi Ibra.

    • Ti ringrazio e sono d’accordo con te, ma sono anche abbastanza incazzato con l’Esercito Italiano che a differenza di decine di altri Paesi ha evidentemente deciso di non coinvolgere i quasi mille riservisti che esistono per dare una mano. Mi sembrava tra marzo e oggi una situazione ideale per avere un supporto se non altro in attività logistiche che potessero alleggerire la pressione sugli effettivi impegnati comunque nel controllo del territorio ma evidentemente va bene così.
      GLR

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili