Il Bayern riscatterà Perisic

Video-editoriale del 10 giugno 2020

6 Commenti su Il Bayern riscatterà Perisic

  1. E io farò festa. Giocatore medio, 15 mln il suo reale valore. Grazie, a mai più.

  2. Diego Raimondi // 11 giugno 2020 a 09:03 // Rispondi

    Premesso che di questi tempi riuscire a cedere giocatori di una certa quotazione non è mai facile, spero che in questo caso si ottenga il più possibile anche trattando con altri se il Bayern tira troppo sul prezzo. Nessun rimpianto per il Perisic dalla faccia un po’ così, talento incompiuto che per me fatica a rientrare nei migliori 10 esterni della storia nell’Inter. Fuori in 2 anni gli esuberi + appetibili, vediamo cosa ricavare da quelli meno quotati sperando in qualche sorpresa.

  3. Peresic va al Bayer e noi siamo contenti, la cifra la troveranno, quando mi dirai che Joao Mario se ne va, dopo l uscita di Gabigol, sarò io a urlare al cielo la mia gioia. Amala…

    • Io non ho un’opinione negativa di Perisic, maalgrado sia stato effettivamente un po’ discontinu, secondo me anche per le invasioni di campo di Wanda Nara, ma sono un po’ rasserenato dal fatto che dopo quasi 5 anni non leggerò più da molti di voi ‘Peresic’ anziché ‘Perisic’!
      GLR

  4. Roberto Scibetta // 11 giugno 2020 a 13:39 // Rispondi

    IVAN il Terribile da noi ha reso meno rispetto al suo talento.
    Nessun rimpianto per la sua partenza, gli auguriamo ogni bene.
    Sbolognato il concubino di Wanda, fatto fuori IVA il Terribile, sistemato (forse in casa) il Ninja, ora ci resta …. JOAO MARIO!
    Scrisse Dante: “o Muse, o alto Ingegno, or m’aiutate
    O Mente che vedesti ciò ch’io scrivo
    Qui si parrà la tua Nobilitate”.
    Un grande in bocca al lupo a Marotta: il difficile viene adesso, ossia piazzare il PACCO PORTOGHESE!
    R

  5. Alessandro // 11 giugno 2020 a 16:06 // Rispondi

    E dopo il ricattatore assenteista, altra notizia che mi riempie di gioia.
    Un buon giocatore (sono in vena di complimenti per no dire mediocre) strapagato e spesso malmostoso che prende la via del non ritorno. Grazie, altra bottiglia speciale che stapperò.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili