Dopo Conte, fuoco su Handanovic

Video-editoriale del 10.11.2020
All’immancabile #ConteOut ora si affianca pure #HandanovicOut.
Nella furia iconoclasta interista, fuoco anche sul portiere! Una pallottola via l’altra, che poi tanto, mica le para…
Solo che io di portieri di solito discuto con altri che furono dati prematuramente per bolliti come Zenga, Pagliuca o Ivano Bordon, presente in questo video, non coi tanti portieri, nel senso di portinai, dei social.
https://youtu.be/bprZSjy_6Mw
 
 

12 Commenti su Dopo Conte, fuoco su Handanovic

  1. Ciao GLR, io credo che la verità stia nel mezzo: Handanovic un buon portiere, non un fenomeno. Così ce ne sono in serie A. Sul nostro portiere però tu mi sembri poco obiettivo e che tu lo difenda per partito preso. A BG ha sbagliato, come altre volte, il gol di Belotti a SS lo scorso anno lo ricordero per un pezzo, altre volte ha fatto paratone.

  2. Concordo con tuo pensiero: ricordiamoci quante partite ha salvato gli scorsi anni. Più grave è stato il gol mancato da Vidal. E’ chiaro che sta avendo anche lui un periodo sfortunato e le primavere passano pure x lui. Suggerisco al club di non fare lo stesso errore degli ultimi anni, quindi subito titolare in Coppa Italia Radu così inizia a farsi la sua esperienza. Complimenti ancora x il tuo studio specie x l’insegna TOTOCALCIO appesa sulla parete. Ti vogliamo bene anche noi. Ciao

  3. La ringrazio GLR, non avevo più visto mister Bordon dagli allenamenti in quel di Solbiate Arno (sempre nerazzurri!), insieme al mitico Lele. Per me, che ero un juniores, erano due miti, soprattutto il Mister. Sono molto contento di averlo visto in forma (danche i tempi), la ringrazio di cuore.

  4. Alberto Ravera // 11 novembre 2020 a 07:16 // Rispondi

    Gent.mo Sig. Rossi
    Personalmente chi oggi critica e crocifigge il nostro grande Banda dopo tutto quello che ha fatto in questi anni per noi è il vincitore mondiale del premio “Urluc” tanto per parlare in milanese.
    Cordiali saluti e forza Inter sempre
    Alberto

  5. Diego Raimondi // 11 novembre 2020 a 08:47 // Rispondi

    Rivisto con grande piacere il mitico Bordon, da Marghera.
    Samir il ns. capitano muto, inizia a far tenerezza, primi capelli bianchi, costretto a giocare coi piedi da regista aggiunto..ah ah ah
    Appartiene a buon diritto alla grande tradizione dei nr 1 dell’Inter e non sono certo tra quelli che lo criticano. Come sostituto si parla spesso (quindi troppo !) di Musso facendone lievitare il costo. Sarò un gandula ma farei un pensierino su Silvestri del Verona, sui 30, molto agile e reattivo Italiano

  6. Un colpevole va sempre trovato (di solito è il tecnico).
    Ma società, e nella fattispecie Pierino Ausilio, che ci ha riempito di schifezze da 25/40 mn? Sono queste decisioni assurde (ovviamente più covid), e non le richeste di Conte, il motivo per cui abbiamo fatto mercato ridotto.
    Come dicevo in altro post abbiamo oltre metà squadra senza mercato e diversi di questi hanno stipendi da 4 a 7 milioni!
    La perdita da 100 mn è li a dimostrarlo: questo è stato, per me, errore più grande Zhang e Marotta

  7. Che Handanovic abbia qualche colpa a parere mio è indubbio. Però, se con tutti questi casini, l’Inter è lì tutto sommato non lontano dalla vetta, cosa succederà quando incomincerà a giocare bene? Quindi sempre positivi… anche se in questo periodo, esserlo non lo è…
    Ciao Gianluca io sono sempre d’accordo con te.

  8. Ciao GL. Dai che quando la ruota girera’ molti ritorneranno sul carro dei buoni. Perche’ dopo Conte e Handanovic con chi i detrattori del giorno ( non dico della Domenica ) se la prenderanno? Con gli addetti al campo di gioco? Perche’ non hanno rizollato bene? Quando non si sa’ con chi prendersela si spara a c…o. Patetici.

  9. Oltretutto La Stampa ha pompato sulla panchina extralunga sembrava quasi avessimo barato con la Fiorentina!! Salvo poi accorgersi che questa mega rosa fa di fatto a meno di 4 potenziali titolari cioè Sensi che ha la stessa resistenza del cristallo Vecino lungodegnte Naingolan che non ha nessuna voglia di dare una mano e Eriksen che è quanto di più lontano si aspetterebbe Conte bergomi docet.

  10. Credo che sia necessario un saggio discernimento per comprendere la situazione ed arrivare alla conclusione che se resteremo calmi ed uniti le cose non potranno che andare bene.
    Handanovic ha sbagliato qualcosa? Si è evidente ma salvo sorprese è un top player e migliorerà
    Conte ha sbagliato qualche valutazione? Si è evidente ma è un vincente e a fine stagione le scelte corrette saranno maggioranza
    Abbiamo gettato punti per errori individuali? È evidentemente così e quando non sbaglieremo più?

  11. Ciao, può essere che Handanovic non stia facendo per ora una stagione top come ci ha spesso abituato, ma anche altri errori dei suoi compagni sono clamorosi e allora li cacciamo tutti? Io fatico a a perdonare gli errori arbitrali clamorosi perché con il var potrebbero essere in parte rimediati ma la nostra classe arbitrale pecca di presunzione come nessun altra passando da un eccesso all’altro nel consultare o meno il var con il chiaro intento di delegittimarlo.

  12. Non scherziamo neanche. Nel bene o nel male Samir e’ interista dentro, Samir.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili