Da Toro a caprio espiatorio

Video-editoriale del 14 giugno 2020

8 Commenti su Da Toro a caprio espiatorio

  1. Sono delusissimo Gianluca. Vedendo le formazioni non doveva esserci partita perdipiù con le assenze di Allan e Ruiz. Non so se Lautaro si risparmia per il barca o è in un periodo di di confusione o di involuzione ma non possiamo permetterci le sue paturnie. Mi fa ridere chi storceva il naso su Eriksen uno che è considerato fra i 5 più forti centrocampisti in circolazione. Mi lascia perplesso la difesa che ritengo la più forte sul piano europeo che becca sempre gol

  2. Non me la sono presa con Gresko, assurdo dare la croce a Lautaro, non è mai uno che ti fa perdere.
    Certo Lautaro è stato poco propositivo, ricordo il folletto che inseguiva gli avversari per recuperare la palla ieri è stato troppo passivo oppure troppo schiacciato nella morsa dei difensori. Mi ripeto con gli avversari a difendere l area non troviamo soluzioni. Perché non lasciare campo agli avversari per averlo poi noi in ripartenza? Amala…

  3. Ciao GL. Tutto vero cio’ che dici, ma allora ( riguardo il continuo subire goal ) spiegami come puo’ una squadra passare dal subirne uno ogni tanto ( questo fino a Dicembre )per poi diventare nel 2020, la difesa che ne incassa uno a ogni partita. Reparti che non si aiutano? Atteggiamento da fighette ( tanto prima o poi ne facciamo un’ altro di goal ) o altro’. E’ vero’ che la mentalita’ passa anche da passi falsi ma cosi’ sono punti o qualificazioni buttati\e . P.S. Bella camicia.
    Forza Inter

  4. Quando si riprende dopo 3 mesi.. Ci vogliono in media 3 partite e per essere frizzanti..vedi i tiri flosci o alti in porta. Certo vale anche per il Napoli. Ma quelli si son chiusi dietro e fatto 0. Da gestire il tutto meglio.. Ma Conte è super.

  5. Bravo, non dire altro perché hai già detto troppo perlomeno se vuoi surrettiziamente proporre un cambio di allenatore.
    E solo un cretino cambia allenatore e progetto ogni anno, soprattutto se non si vince al primo, oppure il Milan…
    Quindi per la solita minchiata annuale hai già detto troppo… se vuoi un allenatore da €300000 al mese Rangnick purtroppo l’hanno già preso.
    GLR

  6. Francesco dal Cilento // 14 giugno 2020 a 16:47 // Rispondi

    GL, spiace per il mancato approdo alla finale ma la squadra a me è piaciuta. Ho visto intensità e lucidità fin quando c’è stata la benzina. Non capisco le critiche vs conte: bastasse lo stipendio per vincere allora perché non prendere il più pagato? L’anno scorso il napoli ci rifilo’ 4 pere. Quest’anno con tutte abbiamo giocato alla pari, eccezion fatta per le due partite vs juve. La crescita c’è stata e bisogna avere pazienza. Io sono fiducioso ancora per la lotta scudetto. Sarà un mese anomalo

  7. Certi fenomeni meriterebbero si tornasse ai tempi dei kuzmanovic felipe melo m vila e Medel!!

  8. Ciao Gianluca, credo che Lautaro sia un buon giocatore che migliorerà sicuramente tanto nei prossimi anni ma non un campione come tutti lo dipingono. Credi che al suo apice sarà meglio anche solo di uno dei seguenti: Ronaldo, Vieri, Crespo, Adriano, Ibrahimović, Milito, Eto’o? Se la risposta è “no”, visto che vuole giocare con Messi, sono contento di prendere cento milioni e lasciarlo andare. Qui vogliamo solo campioni che diano il massimo per la nostra squadra. Viva l’Inter! Ciao!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili