Avanti con Conte!

Video-editoriale del 25 agosto 2020
Ha vinto la logica della stabilità. Tu non conosci i cinesi, mi han detto per settimane. Non capirò mai la questione ma a sperare nell’ennesimo ribaltone eran soprattutto i non-interisti.
Ora basta casini
Ne parlo qui

38 Commenti su Avanti con Conte!

  1. Secondo te cosa ha ottenuto Conte? Spero solo che questo non sia il risultato di un nulla di fatto, io non ti pago buonuscita perché mi vai bene e io non rinuncio a tutti i soldi che guadagno. Altrimenti tra due mesi siamo da capo.

  2. Ha vinto Conte ed i risvolti li vedremo, forse, nella prossime settimane. In nome della santa pecunia, la società’ ha accettato che l’infelice matrimonio prosegua. Ora la palla l’ha Antonio. Dovrà lavorare in armonia, evitando di mandare a ramengo pure la prossima stagione, e portare lo scudetto a Milano.

    • Alessandro // 27 agosto 2020 a 09:15 // Rispondi

      No, una società seria non lo può accettare,esiste un direttore sportivo ( tra l’altro ven remunerato) che si occupa di mercato in base alle finanze messe a disposizione dal titolare…….altrimenti cadrebbe nel vuoto il famoso slogan……una società seria se ne frega dei dipendenti,dei suoi collaboratori dei suoi tifosi e pensa solo al bene della propria societa’…….AD MAIORA

  3. alessandro // 25 agosto 2020 a 20:03 // Rispondi

    Buonsenso vinse! O perlomeno il fatto di avere 3 allenatori a libro paga tutti convocati e convinti dai direttori senza pistole puntate naturalmente. Nulla di nuovo almeno a sto giro ci evitiamo 3 mesi di calciomercato. P.s ma Sensi ed Eriksen dietro lukaku in una sorta di centrocampo a 6 dal fraseggio rapido ed inserimenti continui è troppo fantasioso?

  4. ciao GLR, spero che tu abbia ragione. Non sono uno di quelli che cambierebbe allenatore ogni due mesi ma Conte ha dimostrato di attraversare momenti in cui perde la bussola, almeno da un punto di vista della comunicazione e questo non fa bene alla squadra se stai giocando per vincere qualcosa; non vorrei che tra due mesi ci ritrovassimo il Conte furioso senza più alternative.
    Ripeto speriamo che tu abbia ragione

  5. Tutto ‘sto casino perché lo sfogo di pancia è la forma con cui Conte è solito esprimersi.La differenza nell’esito finale è che qui hanno voluto assecondarlo sul mercato e sulla futura comunicazione,mentre Juve e Chelsea hanno anteposto i giocatori all’allenatore.
    Per l’Inter,Conte è il top player.Vedremo se questa rinnovata fiducia resisterà al prossimo delirio a mezzo stampa. A questo punto,mi aspetto un mercato molto interessante.

  6. Non sono convinto finisca qui….

  7. Mi spiace ma non sono d’accordo…capisco andare avanti nel segno della continuità,ma Anto’ alla prima che non gli gira sbrocca di nuovo…e sinceramente delle sue uscite ne ho le tasche piene..sul mercato consiglio all’Inter di acquistare un normale Lexotan,somministrare nel thè all’insaputa del tecnico prima di ogni conferenza stampa.quale credibilità ha nello spogliatoio uno che saluta e poi cambia idea??ma non ce l’aveva con ausilio??e con il magazziniere??

  8. Buonasera GLR,
    Io sono un tifoso interista, ma sono convinto che Conte non faccia il bene dell’Inter.Troppo destabilizzante e imprevedibile, alla fine nessuno ha capito la ragione degli sfoghi.una sceneggiata inutile, per cosa? Poi ha senso fare un percorso e promuovere la stabilità se società ed allenatore sono coerenti ed allineati al progetto..ma Conte è in lotta con se stesso e non perderà occasione di vomitare sulla società al primo embolo impazzito.

  9. claudio emme // 25 agosto 2020 a 21:14 // Rispondi

    Caro GL
    sono interista da oltre mezzo secolo,non sono un pò toccato e non mi piace Conte.
    Questa volta ci speravo proprio e sono rimasto deluso dalle scelte fatte.
    Se mi permetti vorrei anche spiegare il motivo:
    il treno Allegri, che era in attesa alla stazione,probabilmente lo prenderà qualcun altro,e tra qualche tempo,noi ci ritroveremo ancora in questa situazione,perchè sono convinto che quella di oggi non è stata una situazione completamente chiarita ma rattoppata.
    AMALA (e spera)

  10. Ciao Gianluca, comprendo ma non condivido. Sono sicuro che Marotta si sia pentito di aver portato questo sulla panchina dell’Inter e averlo blindato con un contratto assurdo. Sicuramente Conte è bravo tatticamente ma essere allenatore dell’Inter comporta anche altro, tra cui l’orgoglio di lavorare per un club come il nostro. Se ci fosse Prisco……

  11. Diego Raimondi // 25 agosto 2020 a 21:41 // Rispondi

    Cosa sia successo è quello che ci chiediamo tutti dato che alla fine restano tutti ai loro posti. Conte totale delusione a livello umano e dirigenza non in grado di evitare alla società queste figuracce disastrose a livello d’immagine. Mi chiedo perché queste cose succedano solo all’Inter che nonostante i cambi di proprietà conferma di non avere le doti di società vincente. Dopo la sconfitta in E.L. continuiamo a far ridere i rivali. Adesso becchiamoci Vidal e Dzeko e attendiamo il prox. casino

  12. ciao GLR,
    Tutto è bene quel che finisce bene!Contento che Conte sia rimasto, sperando che non “scleri” di nuovo nel bel mezzo della stagione.
    Permettimi ora una sciocchezza, nel pomeriggio l’Inter dichiara che Conte resta, la sera Messi annuncia che vuole lasciare il Barcellona, sono solo coincidenze, no?

  13. Logica conclusione, bene Zhang aver ottenuto la conferma di Conte.
    Ora che il mercato in uscita e in entrata diventa cruciale sembra giusto prestare maggiore attenzione alle richieste di Conte. Sembra giusto dare maggiori poteri a Conte sul mercato, entro i limiti imposti dall’equilibrio finanziario. Dzeko e Vidal sono due casi che hanno alimentato non pochi conflitti e rimpianti.

  14. Caro Gianluca,
    Come te son contento che resti Conte. Spero solo che alle prime difficoltà della prossima stagione non si decida di cambiare allenatore in corsa…

  15. Buongiorno, è il fascino dell”inter. Noi non siamo mai noiosi, come juve e milan

  16. L'Acutangolo // 26 agosto 2020 a 06:43 // Rispondi

    Ciao Gianluca. Speriamo che la conditio sine qua non posta da Conte per la permanenza a Milano non sia la cessione di Lautaro (23 anni) e Brozo (27) per poter inserire in rosa i per lui irrinunciabili (sic!) Dzeko (34) e Vidal (33), perchè allora significherebbe che all’Inter non ci sarebbe solo Conte ad “avere dei problemi”…

  17. GL per favore, con tenacia e perseveranza prima o poi conoscerai i perché: informaci, giusto per una verità storica.
    Dell’annata di Conte ci sono aspetti tattici che non mi soddisfano. E’ qui che mi auguro ci sia un miglioramento. Abbiamo una rosa che ci consente sia la difesa a 3 sia a 4. Ritengo importante oggi essere capaci anche nella stessa partita di modificare la tattica è una carta che puoi giocare magari quando non riesci ad ottenere risultato.
    Conte vs Pirlo: un vantaggio c’è. Amala…

  18. I cinesi in passato hanno commesso errori (vedi Gabigol e Joao Mario) ma hanno dimostrato di saper imparare in fretta. E questo è un bene per l’Inter!

  19. Come ben dici tu sono felice per la continuità però tu dicesti che Conte aveva già dato il suo addio prima della finale per ribadirlo dopo. E in 2h cambia idea? La su famiglia già passa in secondo piano dopo 2h (nemmeno 2 giorni). Stupido chi non cambia mi idea ma così è esagerato no? Che figura fa davanti ai suoi calciatori che aveva salutato poco prima? Coerenza questa sconosciuta.

  20. La soluzione mi lascia perplesso perché è evidente che a fronte delle ripetute esternazioni di Conte le ultime delle quali erano più un addio che un arrivederci, una riconciliazione totale non è verosimile ed è pensabile che certi rapporti non saranno più come prima. Meglio, peggio, non saprei, spero solo che tutte le posizioni siano chiarite, una tregua armata non gioverebbe di certo all’Inter, a quel punto era meglio lasciarsi ma non vorrei che l’aspetto economico sia il vero collante.

  21. Benissimo così, separarsi sarebbe stato un suicidio.
    Ma stamattina un divertito collega (juventino) mi dice: “Tranquilli, tra poco ricomincerà a dare di matto ed entro dicembre troverete l’accordo per mandarlo via. Nel frattempo Allegri sarà a Parigi, così perderete capra e cavoli e a gennaio vi ritroverete in panca un Pioli qualsiasi”. Non ho risposto.
    Ma sono perfide speranze di un avversario o un agghiacciante scenario futuro?
    Claudio – Parma

  22. Pare che uno dei motivi per cui Conte é rimasto sia che si é sentito amato. Allora sono andato dal mio capo e gli ho detto che non mi sento amato e che anche la comunicazione nell’ufficio non va. Per non parlare dei pirla che hanno assunto e quindi ho chiesto anche garanzie sugli acquisti. Lui mi ha guardato e mi detto di andare fuori dai coglioni.
    I know my way. Viva l’inter!!

  23. si è parlato della famiglia, del mercato, della protezione da parte della società, di Ausilio..troppe cose per eseere state appianate in sole 3 ore. speriamo che sia davvero una pace e non una tregua armata.

  24. Ciao GL. Parole Sante le tue. Felicissimo che Conte rimanga. Pero ti chiedo :” Come mai prima Mancini, poi Spalletti e ora Conte si lamentano di questa talpa o talpe e puntano il dito sulla comunicazione? “. Se ci sono falle in quel campo perche’ allora non si pone rimedio cambiando la persone o le persone in quei ruolo\i. Non ti sembra?
    Sempre Forza Inter

    • Certo, ma evidentemente alla proprietà va bene così
      GLR

      • In tutte le società, calcistiche e non, sono sempre esistite le famigerate “talpe”. Talpe al soldo dellà proprietà per controllare che non ci siano congiure/casini nella squadra e talpe amiche dei media che spifferano tutto quello che succede negli spogliatoi, dove non dovrebbe mai uscire una parola ma che raramente
        sarà un luogo ermetico. Poi ci sono società brave a gestire tutti questi aspetti, altre meno e che puntualmente si espongono alla berlina e guarda a caso hanno sempre problemi.

  25. Ora basta casini? Speriamo, ma non si può mai dire. D’altronde, il dubbio (minuto 1:45) viene anche a te… 😉
    Io avrei cambiato con il non meno vincente Allegri ma non metto io i soldi, e forse sarebbe stato troppo pagare (e quanto!) tre allenatori: anche questo avrà inciso, quindi chi ha deciso l’avrà sicuramente fatto per il meglio.
    Da ultimo, un veloce amarcord sulla “carta bianca”: anche Lippi la chiese, ma io ricordo solo una pioggia di rotoli di carta igienica dagli spalti, a S.Siro…

    • Alessandro // 28 agosto 2020 a 16:05 // Rispondi

      Non siamo mica il Kgb…..siamo una società di calcio ,qualche notizia anticipata a colleghi giornalisti non ha mai fatto perdere uno scudentto o una champions a nessuno,chi lo pensa e’ solo un perdente cronico…..piuttosto le esternazioni di un dipendente come Conte sarebbero da mettere in croce……..visto che la società non e’ sua.

  26. Grande Gian Luca!!!!!basta casini, bisogna remare tutti insieme nella stessa direzione,società mister giocatori e tifosi, solo così si vince!! 6sempre il migliore!!!! Nr 1!!!!continuo sempre a seguirti…..

  27. Anche io non ho capito!
    Gianluca non sei il solo.
    Ottima analisi come sempre
    Grazie

  28. giovanni riva // 26 agosto 2020 a 12:36 // Rispondi

    salve
    da SupporterINTERISTA NON malato di TIFO ma solo spettatortv, provo a capire
    Conte sperava una chiamata da Agnelli?
    Sperava una buonauscita?
    i cronisti riportano facce “DELUSE” uscite dalla villa a Sommalombardo
    TUTTI scontenti?
    ZhanSUNING NON sono ricchi scemi? dopo KIA stanno imparando?
    I SOLDI degli sceicchi: PSG e MAN-CITY e o SUNING fanno gola a: MESSI in Italia sgravi fiscali
    CLUBARÇA, avvocati,
    certo non sono soldi nostri però le risposte forse..
    grazie

  29. Già, tanto rumore per nulla con buona pace delle “fonti sicure” che avevano programmato con certezza (la loro) le decisioni della società con nuovi trainer, elencando tutti i dettagli della Maxi (allusione?) Rivoluzione. Gli stessi fenomeni che hanno deciso che la pulga sia ad un passo dalla Beneamata ignorando ad arte che l’unica cosa che vuole Messi è che il peggior presidente che abbia mai avuto il Barça si dimetta per poter rimanere nel suo amato club per sempre.

  30. Logica conclusione in base alla Realpolitik.
    Sarebbe stato assurdo mandare a monte tutto quel di buono fatto finora per ricominciare daccapo con mille incertezze.
    Quelli di Nanchino sono si ricchi, ma non scemi, e hanno fatto bene i calcoli sui pro e i contro di un eventuale cambiamento con ulteriori esborsi ed incognite.
    Ora che si son ben chiariti, speriamo che tutte le parti facciano fronte comune senza dannose prese di posizione personali e uniti nell’unico interesse che conta ossia l’Inter.

  31. Le “fortune” dei Cinesi poggiano sul lavoro, sulla tenacia e sulla fiducia (in primis) in se stessi. Non mollano facilmente l’osso: piuttosto ci fanno un buon brodo.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili