28C: Parma-Inter 1-2

Video-editoriale del 28 giugno 2020

21 Commenti su 28C: Parma-Inter 1-2

  1. Pasquale Somenzi // 28 giugno 2020 a 23:11 // Rispondi

    Come segnalato dopo la partita con la Sampdoria, il 2-1 è il risultato
    preferito dall’Inter di Conte, ora sono 12, 8 vittorie e 4 sconfitte.
    E’ stato stabilito un record in quanto è stata la 19a trasferta stagionale e l’Inter solo una volta non ha segnato (2-0 a Torino). Questo risultato era stato ottenuto solo nella stagione 1950/51 quando pure l’Inter appunto segnò in 18 delle prime 19 trasferte, restando a secco solo con la Pro Patria (2-0). In quella stagione però le trasferte furono solo 19 ed il record si concluse lì, mentre ora può essere incrementato, anche se la prossima trasferta, cadrà alla giornata 31, giornata in cui l’Inter non vince dal 2005.
    Pasquale.

  2. Barella il miglior acquisto italiano della stagiobe 19/20.
    Vedo troppi giocatori lenti, impiantati e poco precisi…. Speriamo sia solo dovuto ad una dura preparazione
    Tutte le ns avversarie ci sorpassano in velocità e con 3 tocchi arrivano facilmente nella ns area

  3. Il buon Antonio Conte se ne faccia una giusta ragione: l’Inter è pazza, è il suo DNA, non cerchi di snnaturarla e vedrà che riuscirà a vincere.

  4. Tre punti portati a casa; per il resto, un tramonto … incolore. Aspettiamo un’Inter diversa.

  5. Ci è andata molto bene. Bonus esauriti. Mi ripeto, a me sembra sempre più una stagione come la scorsa. I giocatori sono questi, mancano di qualità tecnica, ma soprattutto caratterialmente sono deficitari, altrimenti Conte almeno li farebbe giocare di grinta. Invece di guardare la Lazio dobbiamo stare attenti all’Atalanta.

  6. Diego Raimondi // 29 giugno 2020 a 08:28 // Rispondi

    Vittoria in pieno stile “pazza Inter” con due zuccate di difensori (almeno l’altezza serva a qualcosa) e grazie finalmente alla benevolenza di San Culino… Possibile che l’assenza di Brozo basti a giustificare gli incredibili sbandamenti in copertura ? Lo stipendio di Conte è ovvio che crei fastidio di fronte alla scarsità di risultati in materia di gioco e inaspettatamente addirittura in mancanza di spirito combattivo della squadra. Eriksen, leggerissimo,è un problema se non difende e non crea

  7. Buon lunedi
    ormai è evidente che giocando con Eriksen ed il 3 4 1 2…si hanno 3 + 2 uomini in fase di copertura..si va in sofferenza. Secondo me andrebbero subito rimessi i 3 uomini nel centrocampo..salvaguardando Eriksen in avanti. Purtroppo sarebbe Candreva quello ad essere escluso del 3 5 2. Ma Candreva, uno dei migliori, lo inserirei a destra tra i 3 di centrocampo. In questo caso col 4 3 1 2 avremo 6-7 uomini in copertura. Al 3 4 1 2 si penserà più avanti o l’anno prossimo ora è estate.

  8. questa è la stessa squadra che ha incantato contro Barcellona e Dortmund, quindi è solo una questione di motivazioni a mio avviso; se i giocatori hanno staccato la spina non esistono partite semplici; ora è necessario il pugno di ferro di Conte e della società perchè sarebbe assurdo perdere il 4 posto, altro che riprendere la Lazio. amala

    • Risultato del l’incantesimo? Due sconfitte… perché per fare quel gioco spendi il triplo delle energie e duri 60 minuti e non 90…, adesso la condizione fisica è quella che è, si gioca ogni tre giorni a 30 gradi e questi sono i risultati… servirebbe una alternativa tattica, ma il dogma è giocare a tre dietro…,

  9. La partita l’hanno persa D’Aversa con il cambio di Gervinho e Kucka con il rosso. Per il resto partita preparata male, gestita peggio. Ma possibile che in 11 mesi non abbiano preparato una difesa a quattro per situazioni come ieri? loro tre punte veloci uno vs uno con i nostri difensori, ma mettiti a quattro almeno hai superiorità. Ma niente, difesa a tre dogma irrinunciabile….vabbè…

  10. Di questa partita salviamo solo il risultato, del resto se:
    1-chi imposta il gioco è Gagliardini
    2-se le uniche soluzioni di gioco sono palla sugli esterni che oppure palla e sponda di Lukaku
    vai poco lontano.
    Ovviamente si possono avere le attenuanti delle assenze a centrocampo nel quale escluso Barella, unico ad avere gamba, testa e piede è qualitativamente scarso, ma la squadra ha perso tutto quello che di buono aveva fatto vedere nel girone d’andata, ahimè solidità difensiva compresa

  11. Ciao GL, ad inizio stagione avevo due dubbi:
    -Perchè con una difesa a 3 avere solo 5 +1 (D’ambrosio) difensori centrali, di cui uno poco affidabile (Rano), uno giovanissimo (Bastoni) e la variabile del “vechio” Godin?
    -Il modulo di conte prevede due punte e noi ne abbiamo SOLO 3 ad inizio stagione (escludo Politano perchè non è una punta ed Esposito perchè non affidabile)
    Sono molto curioso di sapere cosa ne pensi, un saluto (ah, Moses a me sembra un buon giocatore comunque, lo terrei)

  12. ciao GLR,
    Stavolta i polli sono stati i nostri avversari e non noi, era ora direi!
    Anche io ho avuto l’impressione che molti dei nostri pensassero giá alle ferie, su tutti Eriksen e Lautaro, i due che dovrebbero fare la differenza. Speriamo che questa vittoria fortunosa, ma preziosa, sia di buon auspicio. La sconfitta sarebbe stata tragica.Il calendario, sulla carta, ci potrebbe permettere di avvicinarci persino alla juventus, ma ovviamente, in linea puramente teorica.

  13. Il furore agonistico non può bastare per un intera stagione. Guarda caso la miglior inter si è vista solo con Sensi in campo. La qualità è assai modesta gli esterni fondamentali per questo sistema di gioco inadeguati. E poi la situazione Lautaro sta diventando grottesca non so se è distratto o altro ma con lui si gioca in dieci.

  14. Sono d’accordo con te pessima figura non so cosa stia succedendo ma ogni squadra che gioca contro di noi fa un figurone. Unica consolazione ,una volta tanto, abbiamo avuto un po’ di fortuna: di solito negli ultimi minuti le partite le buttiamo via Max

  15. Felice per il risultato, naturalmente, ma dobbiamo ringraziare Cornelius e i due classici ferri da stiro che si ritrova al posto delle estremità inferiori.
    Errori tremendi in fase difensiva e nelle chiusure (cosa voleva fare Candreva scivolando così in occasione del gol di Gervinho?). Fatto molto poco, almeno fino ai cambi, azzeccati. Sanchez lo vorrei veder giocare di più, merita e quando entra in campo lo dimostra.
    Claudio – Parma

  16. Ci è andata bene, grazie anche alla complicità del Parma. Ma i problemi rimangono e vengono reiterati ad ogni incontro. Mai una partita tranquilla, sempre il patema d’animo fino all’ultimo secondo.
    Capitolo Lautaro: se non decidono a metterlo in panchina, spesso, va a finire che il Barça cambia idea e non lo vorrà più; è da mesi che più che tuffarsi, fare falli e beccare cartellini stupidamente non fa. Altro che schifarsi per i 70 mln + Firpo offerti dai catalani. Così com’è non ci è d’aiuto.

  17. alessandro // 29 giugno 2020 a 13:57 // Rispondi

    Boh?! Quando non ti piace nulla ad esclusione del risultato…la difesa granitica di inizio stagione? Ciaone! Centrocampo ne filtro ne propositivo. Attacco non pervenuto. Qualche cross old style e nulla più. Desolato

  18. Ciao Gl. A parte la vittoria che serve sempre, anche ieri purtroppo abbiamo preso 1 goal. E per fortuna che Cornelius ha tirato sopra la traversa mangiandosi il raddoppio. Mi sembra che a volte siamo con la testa gia’in vacanza. O no?
    Sempre Forza Inter

Rispondi a Luca Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili