Suning, ora acCONTEntalo!

Editoriale 24.7.19

36 Commenti su Suning, ora acCONTEntalo!

  1. claudio emme // 24 luglio 2019 a 21:36 // Rispondi

    Partita discreta, contro una squadra che non ha ancora assimilato i meccanismi del nuovo allenatore,difficile pensare a come sarà con due punte vere. Non so quali saranno le punte, certo che se partono tutti quelli che non piacciono al nuovo tecnico, sarà dura migliorare la posizione dello scorso anno. E del centrocampo che ne pensi? Speriamo non ci siano troppi raffreddori…

  2. Paolo Sabiu // 24 luglio 2019 a 22:02 // Rispondi

    Con una formazione, che definire rabberciata è un eufemismo, ho visto buonissime cose: pressing, movimento senza palla con un senso logico e piacevoli triangolazioni; tentativi convincenti di avanzare verso la metacampo avversaria sempre giocando palla a terra, a volte perfino dalla propria area di rigore e in situazioni che in altri contesti sarebbero state considerate disperate.
    Insomma, cose che non vedevo fare da tempo immemore, e senza un attacco vero là davanti!
    Sì Zhang, acCONTEntalo!

    • GLR da anni (giustamente) ribadisci che l’inter NON è nelle priorità di Suning quindi come puoi dire che speri che mr. Zhang accontenti Conte?
      Lo stesso allenatore che, mi pare, stia già facendo danni sul mercato: Strepita per rinforzi chiede Lukaku+Dzeko (100 mln) e, giustamente, penso voglia anche nuovi esterni. Al contempo però fa dichiarazioni che svalutano istantaneamente gli esuberi (Perisic, Ninja ecc.) sarò pessimista ma non mi pare una gran cosa, specie con suning al risparmio

  3. Anche io, al pari tuo, dò poca importanza a queste partite.
    Conte, invece, combattente da sempre ed allenatore vincente, “rosica” e crede/chiede che dovrebbero farlo anche “lo staff, i giocatori ed i dirigenti”.
    E’ anche in queste partite che si crea la mentalità.
    AcCONTEntare il mister è doveroso ed è pure dovuto, alla luce di quel che gli si chiede.

  4. Caro gianluca, ti faccio i complimenti. Sei uno dei pochi giornalisti insieme a Musmarra che non si allinea al “regime mediatico” che maschera la pochezza di una proprietà che cerca solo visibilità per il proprio brand.
    Il 30 giugno di ogni anno vinceremo lo scudetto del bilancio in pari, magari faremo caroselli di auto in duomo.
    Basta coi proclami. Almeno al milan i dirigenti stanno in doveroso silenzio.

  5. Calafiore salvatore // 25 luglio 2019 a 12:06 // Rispondi

    Quando la società e marotta hanno deciso per il pugno duro dichiarando al mondo l epurazione di icardi e Naingolan ho pensato che fosse frutto di una strategia in quanto i due avessero già l acquirente pronto o che suning si comportasse finalmente da grande società con potenza di fuoco alla real madrid e che pertanto avrebbe fatto il suo ricco mercato fregandosene dei due. A tutt’oggi tutto ciò non si é verificato
    Come ne usciamo?

  6. Concordo con l’editoriale..però evidenzierei che nelle predenti stagioni iniziarono bene vincendo le varie amichevoli e prime di campionato per poi iniziare il progressivo declino da novembre/dicembre. Ora, comunque, sembrerebbe che AC si stia circondando di calciatori fidati e tosti…e comunque i restanti dei vecchi già percepiscono una nuova tipologia di gestione in campo e fuori per cui testa bassa pedalare sudare.

  7. Francesco dal Cilento // 25 luglio 2019 a 12:35 // Rispondi

    GL, volevo fare una considerazione su un argomento che esula dal calcio. Perdonami se sfrutto questa sede. Situazione moglie nainggolan. In un mondo così distante dalla realtà e dai valori che veramente contano nella vita, come mai al calciatore non è stato permesso di starle vicino? Se veramente è andata così. Ipotizzo non sapendo i fatti. Cosa ne pensi del concetto di the show must go on? Ci sarà un momento dove bisogna fermarsi? Spero di aver reso il concetto.

  8. Caro Gianluca, un solo commento al tuo editoriale: non basta. Non ci basta un commento ogni due settimane. Sei uno dei pochi giornalisti equilibrati, nelle trasmissioni le tue considerazione spesso, inevitabilmente, si perdono.
    Ti vogliamo leggere (o sentire) più spesso

  9. Stefano B. // 25 luglio 2019 a 14:18 // Rispondi

    A questo punto speriamo che Confucio apparga in sogno a Zhang Sr. e lo convinca che per il bene delle sorti interiste sia necessario investire di più ed accontentare Mr. Conte, permettendogli di allestire una rosa degna delle sue (e nostre) ambizioni.
    Si, perchè se si dovesse contare unicamente sull’auto finanziamento,
    sarà dura completare una squadra che possa “respirare” aria di alta quota e sarebbe un vero peccato dato che abbiamo un top trainer, non un top player; magari potesse giocare lui!

  10. Mah… ti sento fiducioso… ne sono felice. Io sento dire a Conte le stesse cose che disse Spalletti. Barella e Sensi sono stati comprati a rate, di Chiesa non se ne parla più è la vedo dura anche per Lukaku. La cosa che più mi lascia basito è la cronica incapacità di vendere: ma secondo te è normale sputtanare i partenti dicendo al mondo che non li vuoi più? Perisic, Icardi e Naingolan, ne abbiamo dimezzato il valore

  11. Penso che alla fine il CiNESE…abbia a cuore L’INTER e farà una ottima SQUADRA!!

  12. Alessandro // 25 luglio 2019 a 17:27 // Rispondi

    Ciao Gianluca, si parla tanto di punte forti fisicamente, si parla tanto di prendere una punta giovane e una esperta…e se la punta giovane fosse Milik (+ conguaglio) in uno scambio con Icardi? Saluti Alessandro

  13. Secondo me Lukaku non vale 80 milioni, mi accontenterei di Dzeko e Lautaro. Piuttosto gira la voce Rakitic che non sarebbe male. Riguardo la partita, ho visto un Gagliardini come ai tempi della Dea e un bel Candreva su cui Conte Secondo me punta forte…

  14. Allora si é capito che l’Inter é il costoso giocattolino che il papà ha voluto regalare al piccolo Zhang…il quale non deve chiedere troppo né fare troppi capricci. certo! si rimane un po’ basiti quando appena ieri quando il mercato dell’Inter non decolla perché gli avvoltoi aspettano di avventarsi e strappare la carne (giustamente) col minor dispendio di energie possibili…il piccolo Zhang che fa?… dichiara che per Icardi si troverà una soluzione adeguata lontano dall’Inter.. Che volpe!!!

  15. Non so se sei veramente straniero, di solito gli errori grammaticali sono altri, le doppie solitamente non sono contemplate, e quel “l’ultima” con l’apostrofo, mah… Comunque la battuta sull’insegnante deceduta é mitica. Ciao.

  16. Partita di poco conto e a 2 facce contro la Juve ossia con i futuri titolari tenuto bene il campo, poi con le seconde scarse linee ( sperando che rimangano in pochi o nessuno )si e’ visto perche’ restano in panchina. Poi aspetto la fine del mercato per giudicare.
    Forza sempre Inter.

  17. D’acordo con te che questa squadra merita altri giocatori, peró se fossi in Zhang continuerei ad essere perplesso:
    Lukako sta a Nainggo come Conte sta a Spalletti.
    Sappiamo come é andata a finire….
    Se vogliamo gestire il club come una grande impresa non possiamo essere schiavi dei capricci (da 80M) di un allenatore, o dei Jalisse.
    Cosí come mi sembra assurdo svalutare il patrimonio del club vedi Nainggo, Perisic e forse anche Politano. Icardi incluso, anche se non lo voglio piú vedere.

  18. Temo che il tuo ottimismo finale non sarà soddisfatto. La proprietà ha già fatto capire che il FPF è cosa “buona e giusta” e quindi saranno nozze coi fichi secchi. Conte si dovrà arrangiare con quel che ha oggi, e sarà già grassa se arriverà Dzeko, e magari Vidal (che non è certo più quello già allenato da Conte) in saldo. Lukaku a quel prezzo non si muoverà, Zhang padre l’ha detto chiaramente ed è tipo da poche parole ma decisive.
    Han già preso Barella per chi perde i Sensi. Accontentiamoci…

  19. Raffaele B. // 27 luglio 2019 a 16:41 // Rispondi

    Dozzilardi per mandare una stella come Bale in Cina, a lustrarsi le scarpe in un campionatuccio di poche pretese e intascare cifre assurde. E all’Internazionale? Mah, per il bene di questa squadra e del calcio italiano mi auguro che sta grana la tirino fuori anche per voi, sennò veramente saprebbe troppo di beffa. Buon prosieguo.

    • Non credo Bale possa finire in Cina, ma per l’ennesima volta ho percepito che per Suning l’Inter non è il quadro ma la cornice.
      GLR

  20. Caro Gluca sono ora in Korea e gg scorsi in Cina. Desidero darti una info: leggendo sui vari quotidiani in inglese, il biglietto popolare quindi di partenza x la gare Juve Inter era di circa 1070 RMB, al cambio sono circa 139€, per salire fino a 5.400 RMB quindi si spiegano poi i faraonici ingaggi in Cina. L’obiettivo di Zhang di arrivare al fatturato di 1 Mld non è fantascienza. Tornando alla partita abbiamo visto come la mentalità possa cambiare una squadra. Ora 3 innesti di qualità!! Ciao

    • Basta mettersi d’accordo sulle tempistiche…in dieci anni sicuramente, nin in tre anni, come si è propagandato … peccato che altri tra dieci anni saranno magari a due miliardi
      GLR

  21. Certo che se Bale andasse a giocare e a prendere quelle cifre nell’altra squadra di Suning sarebbe una presa per il c… totale! Mah!

  22. Sul mercato dico solo che sono pienamente d’accordo con te GLuca, se Suning può pagare 1.100.000 a settimana per Bale…. e poi scusate ma xké nn mettere in stand by Dzeko, e aggiungere i 15/20 milioni destinati al suo acquisto, proprio ai 70 della prima proposta, in modo da arrivare a ciò che chiede il MU? Poi, dico poi, si vende uno tra il ninja e Joao Mario o magari tutti e due e con quello che si ricava si prende l’attaccante giallorosso, nn mi pare si tratti di fantamercato…..

    • Tutte chiacchiere…ovviamente poi non lo prenderanno, a meno che non si trovi la solita formuletta alla ‘cinese’
      GLR

  23. Daniele da Londra // 29 luglio 2019 a 08:07 // Rispondi

    Nelle statistiche della scorsa serie A si notano i pochi goal fatti dall’inter. Se mettono fuori dal progetto Icardi e non prendono nessuno, intendono giocane con Lautaro e con i giocatori della primavera? Se come dice il presidente puntiamo a 1 miliardo di fatturato, che sono le poche decine di milioni che ci impediscono di prendere Lukaku e Dzeko? O pensano di fare come con Modric? Non penso che Conte intenda aspettare il 2020 per prenderli entrambi a parametro zero!

  24. Ciao GLR, con colpevole ritardo, ora mi rendo conto, alla luce delle situazioni che si stanno sviluppando di come tu avessi ragione! La straordinaria capacità di non voler spendere x giocatori ritenuti fondamentali da Conte, fa capire cosa sia in realtà l’Inter x Suning. Oltre al danno la beffa, con i sabaudi che fanno sfracelli e nel giro di qualche giorno si prendono il giocatore inseguito da Marotta x mesi.

  25. Ciao GLR, con colpevole ritardo devo assolutamente darti ragione circa le reali intenzioni di Zhang, purtroppo ho sempre sperato “nella potenza del colosso cinese”,ma come Tu da tempo avevi detto, la realtà è che l’inter è solo un satellite poco importante della galassia Suning. Oggi l’ennesima beffa, con la società che deve cedere il passo ai Sabaudi, molto più concreti e decisi, costretti a virare su ultratrentenni che magari saranno anche più funzionali,ma la sensazione è quello di impotenza.

  26. SUNING USI I RICAVI DI SPONSOR IN LINEA AL FPF UEFA!!!

  27. Hanno tentato per il secondo anno di fila di gabbare il real, prima Modric ora Bale, con chi pensano di trattare?
    Sono contento che la maggior parte degli interisti sta aprendo gli occhi dopo 3 anni sulla triste verità.

  28. Idee sparse: 1) non capisco chi dice che con Icardi problemi risolti perchè non c’è più Spalletti. Anche se i problemi fossero stati solo tra Mauro e Luciano (non è così ma facciamo finta) Icardi ha mancato di rispetto al suo mister e quindi all’Inter, dobbiamo smetterla di pensare si risolva tutto perché Spalletti non c’è più altrimenti sono situazioni che si ripeteranno 2) mercato: a occhio abbiamo speso quanto l’inguaiato Milan senza CL! Ma a chiacchiere siamo imbattibili

  29. Si, vogliamo più editoriali
    Uno a settimana è troppo poco, vivendo fuori dipendo da Siti che scrivono ogni giorno tanta aria fritta. La tua analisi più rilassata è manna!

Rispondi a ALESSIO Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili