Lukaku? Era ora zio Zhang!

8 agosto 2019

39 Commenti su Lukaku? Era ora zio Zhang!

  1. Ciao GLR, hai perfettamente ragione è solo una questione di volontà: se si vuole spendere i soldi dalla Cina ci sono, se, invece, si vuole vivere con quello che ricavi dalla vendita di quattro scarponi campa cavallo.
    Ridicoli quelli che pensano che Marotta e Conte siano al soldo della Juve, dici che adesso per un po’ resteranno in silenzio? Ovviamente torneranno alla prima sconfitta ma per un mese non li vorrei più vedere in giro.

  2. Ottimo il parallelo Jiangsu-Inter. Ma la borsa in realtà si era già aperta: Sensi e Barella sono stati due buoni colpi, oltre a Conte stesso.
    I “complottisti” temo siano stati scottati da Lippi ma non credo che Conte farà la fine di Lippi, anzi… e ora ha (perchè dovrebbe arrivare pure Dzeko) tutti gli uomini che voleva.
    Il massimo sarebbe rifilare alla Juve Icardi per Dybala (al quale credo vada un “grazie” per essersi impuntato facendo saltare Lukaku alla Juve). Marotta-Paratici=2-0? :-)

  3. Sono felice come Te
    Speriamo che zio Zhang abbia imparato la lezione e comunque anche se per il suo passato non riesce ancora a essermi simpatico il fuoriclasse sta in panchina
    Anche se il calcio di agosto conta poco ho visto un gioco dell’’Inter di grande qualità vs squadre più avanti di noi e mediamente forti
    Andiamo avanti così e supportiamola sempre con tutto il ns amore

  4. Spero e voglio divertirmi quest’anno guardando l’inter, finalmente un ottimo acquisto!

  5. Stefano Sordelli // 8 agosto 2019 a 14:37 // Rispondi

    In effetti: ti ho sempre sentito dire che Suning non voleva spendere, quando in realtà, Fair play o no,avrebbe potuto. Questo tuo parere, mi lasciava sempre un po’di preoccupazione… Ora aspettavo proprio un tuo commento e lo immaginavo proprio così! Non tanto per il giocatore in sé, ma proprio per la mossa di mercato.
    Finalmente!!

  6. Ciao GL. Come dici tu oggi e’ una giornata, per noi interisti, che non si viveva da un bel po’ di anni ( comprato un’ ottimo giocatore, battuta la concorrenza della Juve ecc. ecc. ecc. ) Se il buon giorno si vede dal mattino anche a Nanchino incominciano a capire che se si vuole raggiungere determinati traguardi sportivi occorre aprire il portafoglio e non comperare giocatori da 4 soldi tanto per tenere buoni i tifosi.
    Sempre forza Inter

  7. Direi la soluzione migliore (realisticamente parlando) per non rimpiangere Icardi. In uno dei tuoi ultimi video ho criticato la società per come stava conducendo il mercato, con strategie troppo sbandierate. Certo che se Marotta ha già l’accordo con Dybala e i gobbi devono venire a patti per scambiarlo con Icardi… altro che affare a saldo last minute… prevedo fiumi di bile ai murazzi

  8. Paolo Sabiu // 8 agosto 2019 a 21:28 // Rispondi

    Uno che stia là davanti a fare a “sportellate”, ci serviva come il pane. Servirà a creare spazi ai vari Lautaro, Politano, Sensi, etc., cosa che il “Wando” pare non abbia mai avuto voglia di fare. Ora vediamo che succederà con Dzeko.
    A mio avviso continua a mancare un vero “pensatore” a centrocampo, ad ogni modo per il gioco intravisto grazie ad A.C. durante la tournée estiva, nutro una certa fiducia.
    Che lo “Zio” non abbia iniziato a capire che per guadagnarci col calcio serva anche vincere?

    • Era ora… va bene il risultato finanziario ma c’è anche quello sportivo e magari se migliori quest’ultimo migliora anche l’altro più velocemente
      GLR

  9. Contento sì, per l’entusiasmo aspetto di vedere prima se muoviamo l’albo d’oro. Sempre forza Inter!!!

  10. Alessandro // 9 agosto 2019 a 08:41 // Rispondi

    Credo che l’esborso sia direttamente proporzionale alla passione. Cresce l’una, cresce l’altro. Parlo di Steven, perché il padre, perdio, a convincerlo, vedo che è ‘na roba lunga. Ma laddove Sabatini ha desistito, con pazienza certosina Marotta si sta incuneando.

    • Speriamo sia così, anche se non credo che papà ascolti molto il figliolo. Secondo me, questa volta è stato davvero bravo il dio Marotta-Conte a fargli spendere più per l’Inter che per lo JangSu
      GLR

  11. E sempre sia Forza Inter!
    Certo se si aspettavano gli industriali brianzoli o la cordata di azionisti tifosi vip o i capitano coraggiosi a quest’ora altro che, ad es, Fiorentina, facevamo la nuova udinese. All’inizio del secondo anno da soli, mi pare, hanno fatto la mossa del cavallo (cavallone, direi). E il bello deve ancora venire. Alegher, alegher..

  12. Stavo ripensando allo scarso feeling tra l’Inter e i giocatori belgi, buon ultimo Nainggolan. Penso al povero Coeck, a Scifo: acquisti eclatanti poi rivelatisi un “flop”. O – recentemente – Mudingay…
    Non so perchè ma ho come la sensazione che stavolta invece ci abbiano preso. Questo fisicamente è una forza della natura, e la porta la trova eccome. Speriamo non sia venuto qua solo per svernare, e ne vedremo delle belle. Se Conte (che ha fiuto) lo cerca da anni un motivo ci sarà…
    Ciao, R.

    • O santo cielo…c’è sempre una prima volta…
      GLR

      • Appunto. E io che ho scritto? 😉
        Preferisci una citazione “manfrediana”? Ecco qua: “Fusse che fusse la vorta bbòna!”. 😀
        A parte le battute, se Conte saprà utilizzarlo (e se lo vuole da anni non ne dubito) farà sfracelli. Almeno, speriamo!
        E comunque lo vedremo presto all’opera. nemmeno il tempo di girarsi e comincia la stagione…

        Ciao, R.

  13. Ahahah Ramires-Cedric eccezionale!

  14. anche prima di Lukaku ero comunque entusiasta della gestione di Marotta e Conte,che pronti via hanno chiarito chi era dentro al progetto e chi fuori, chiarendo le regole e i ruoli.Ora con Lukaku e mi aspetto lo scambio Icardi / Dybala (non vedo altra via d’uscita x entrambe le società) sarebbe ciliegina sulla torta. Forse manca un centrocampista alla Vidal, ma x ora bene cosi, inserire Godin in difesa, Barella in mezzo al campo e Lukaku in attacco è un bel miglioramento.

  15. Chapeau per lo “juventino” Marotta. E complimenti all’insistenza di Conte, “nonostante il suo DNA”.
    Se questi sono i cattivi juventini che rovinano l’Inter, io li voglio tutti da Noi!

  16. Tempo fa lessi questa considerazione. Azzeccata.
    *
    L’addio di un grande bomber, anche se con rimpianti e bei ricordi, ha portato negli anni sempre bene all’Inter.
    – Addio di Altobelli(proprio alla Juve): scudetto dei record
    – Rescissione con Vieri: 5 scudetti di fila
    – Ibra al Barcellona: triplete
    *
    Speriamo nei ricorsi anche per l’addio di Icardi ma soprattutto speriamo nell’addio, di Icardi, e che qualcuno si accolli i Jalisse.
    I “Jalisse”… dovresti chiedere il copyright, GLR! 😉
    Ciao, R.

    • C’é una piccola dIfferenza…tutti i precedenti qualcosa hanno vinto: perfino Vieri, la Coppa Italia 2004-05. Icardi, non solo per colpa sua, sia chiaro, non ha vinto nulla con la maglia dell’Inter.
      GLR

      • Vero… nonostante mi reputi un discreto statistico, sia pure non certo al livello del “maestro” Somenzi, mi sfuggiva la C.I. vinta da Vieri. Questo non cambia comunque l’assioma “grande bomber via = vittoria in qualcosa”. Che speriamo continui! :-)
        Come per Vieri (che sarà mai una C.I?), anche la caterva di gol di Icardi è servita a poco. Però di entrambi tutto possiamo dire fuori che non siano classificabili come grandi bomber. Giusto?
        Sempre però che qualcuno Icardi se lo prenda… 😉

  17. Alessandro // 13 agosto 2019 a 15:48 // Rispondi

    Ciao GLR é bello sentirti così carico. Soprattutto dopo essere tornato da una vacanza di quasi 3 settimane negli States. Partendo da Denver, attraversando 8 stati e visitando nell’ordine: Mount Rushmore, Yellowstone N.P., Jackson, Idaho Falls, Boise, Portland, Seattle e Vancouver (in Canada). Adesso sono arrivato a 20 Stati. Di sicuro non sono ai tuoi livelli (mi sa che a te ne mancano 7). Ma come te adoro andare in vacanza negli States. Un abbraccio e sempre forza Inter.
    Alessandro da London

  18. bulamatari // 20 agosto 2019 a 09:18 // Rispondi

    Sei sempre convinto che la strategia di Icardi non sia quella di stare fermo due anni??? Salvo andare alla Juve a prezzo di liquidazione?

    • Sì perché la Juve sta lì ad aspettare lui 2 anni: manco Pelé o Maradona oggi verrebbero aspettati 2 anni…Forse ti sfugge che nel calcio professionistico odierno, dove strategi e valutazioni cambiano alla velocità della luce, 2 anni senza scendere in campo sono un’era geologica, senza contare che ci sono contratti tecnici personali con sponsor che possono essere rescissi al volo se uno smette di fare il calciatore per oltre 6 mesi. O torna subito a giocare fosse anche alla Juve ammesso che lo voglia davvero o cambierà mestiere
      GLR

      • “Vide ‘o mare quant’è bello
        Spira tantu sentimentooooo…”
        O va dalle parti di Surriento o mi sa che ha chiuso, come hai detto tu.
        Lo scambio Icardi-Dybala (unica condizione per Marotta, ma non per Agnelli) lo farei al volo, ma alla Juventus – da Calciopoli in avanti – appena sentono la “I” di Inter vengono le bave alla bocca, il travaso di bile e assumono colorazioni che vanno dal verde al viola porporino. Dopo 13 anni sono ancora lì che vogliono togliere all’Inter lo “scudetto di cartone”…

  19. Antonio Rossi // 23 agosto 2019 a 07:34 // Rispondi

    Ciao Gianluca, se Icardi dovesse restare quanto pensi che Nike e gli altri sponsor personali del giocatore resisterebbero prima di richiedere la risoluzione dei contratti? Comunque nel rispetto delle norme Fifa l’Inter non dovrebbe garantirgli almeno il 10 per cento delle presenze?

    • Conosci un portiere di riserva (terzo o anche secondo) o un sesto difensore in rosa che abbia effettivamente giocato il 10% delle partite? Non credo.
      Quanto agli sponsor personali, non so come siano i contratti, ma è chiaro che se non gioca mai, dubito che siano contenti.
      GLR

  20. Ciao Gian Luca, parlo da non tecnico pertanto sono disponibile a capirci di più da chi nel settore ci lavora. Ma a centrocampo un giocatore di qualità che imposta il gioco e può cambiare davvero farci fare il salto può essere rappresentato da Barella che non gioca neanche titolare? Ammetto la mia incompetenza ma io non mi sento tranquillo con questo centrocampo. Ok Lukaku che sostituisce Icardi, Godin (che però non parte nel migliore dei modi fisicamente) ma non vedo un grande salto di qualità.

    • Mi sembra un po’ prematuro dire che Barella non sia titolare perché magari non gioca la prima. Anche Deligt, costato 70 milioni, alla prima era in panchina. Anche Benasser al Milan: ognuno ha i suoi tempi di preparazione. Barella è un Nazionale e credo che sia un ottimo acquisto.
      GLR

  21. Il 2 settembre si avvicina e chi doveva essere ceduto é ancora ad Appiano..aspettiamo fiduciosi ancora 10 giorni…Poi tireremo le conclusioni…ma temo ancora lunghi “fiumi di parole”

    • Io piuttosto aspetterei fiducioso gli eventuali nuovi arrivi che potrebbero rinforzare ulteriormente la nostra nuova rosa.
      Chi dovesse rimanere e non essere utile alla causa non conta nulla al fine dei risultati che tutti noi interisti veri auspichiamo positivi e all’altezza del nostro blasone.

  22. So che non ti piace parlare di mercato e come dico fino a quando non li vedi ad appiano non ci credi… ma accetta la mia provocazione, cediamo quanto ci becco e vorrei le tue percentuali:
    Scambio biraghi-dalbert
    Scambio dybala-icardi
    Prestito Sanchez
    Acquisto di milinkovic savic con politano-gagliardini piu conguaglio (in alternativa Vidal)
    Amala

    • Non mi piace perché il pubblico scambia ogni trattativa per affare conluso.
      Comunque:
      Scambio biraghi-dalbert 99%
      Scambio dybala-icardi 50%
      Prestito Sanchez 70%
      Acquisto di Mlinkovic-Savic con Politano-Gagliardini più conguaglio 5%(in alternativa Vidal 40%)
      GLR

  23. Sarò gatto nero, ma per me oggi siamo più deboli dell’anno scorso: i 3 più talentuosi e proficui da centrocampo in su sono andati; Lukaku, se va bene, è allo stesso livello di Icardi. Non abbiamo più Keita (oggi non c’è sostituto). Sensi a 23 anni giocava nel Sassuolo, come Politano (sulla carta, non sposta). Barella (buono) e Lazaro sono da coltivare. Mancano 20 gol e un centrocampista vero, ma non ci sono i soldi per prenderlo. Alla prima Candreva titolare. Non capisco l’entusiasmo dilagante.

  24. Caro Gianluca, finalmente ci siamo !… Tra poche ore si ritornerà a parlare SOLO di Calcio, dei risultati, delle prestazioni dei giocatori, parleremo di Inter e di Sport… Basta con le estenuanti telenovelas con interpreti vergognosi e indegni dei valori dello sport, gente da circo e saltimbanchi da strapazzo… Basta con i cialtroni e le pescivendole da avanspettacolo ! Astenersi vedove e nostalgici come i giapponesi nella giungla.. Ora parlerà solo il campo, conteranno solo i risultati

Rispondi a Alessandro Annulla risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili